PDA

Visualizza Versione Completa : Habemus Papam



blacksheep
22-03-2013, 11:11 AM
Mercoledì 13 marzo si è concluso il conclave con l'elezione di Jorge Mario Bergoglio, nuovo papa della Chiesa cattolica con il nome di Francesco.

Esponiamo qui pensieri e parole su Francesco, sulla figura del papa in generale e sulla religione....

edradour
23-03-2013, 07:26 AM
La prima impressione è positiva. In pochi giorni ha dato diversi segnali di cambiamento. Speriamo che riesca a diffondere aria nuova, fresca, ce ne sarebbe davvero bisogno!

ecko
25-03-2013, 11:33 AM
Speriamo che riesca a diffondere aria nuova, fresca, ce ne sarebbe davvero bisogno!

…già! Anche se… "Il lato oscuro del cardinale (http://it.peacereporter.net/articolo/5366/Il+lato+oscuro+del+cardinale)" :notworthy:

blacksheep
25-03-2013, 08:20 PM
Io non sono religiosa e tantomeno quindi credo nella chiesa. Vorrei comunque ascoltare con piacere le persone che si sentono "sostenute" spiritualmente da un buon papa e condividere (per quanto mi è possibile) la loro fede. Purtroppo però vedo anch'io lo sporco quasi ovunque, in tutte le autorità/monarchie (e non solo) che governano questo mondo e per questo non posso partecipare alla gioia dei fedeli. Allo stesso momento però "accetto" l'uomo in tutta la sua interezza e complessività, tenendo allo stesso tempo la speranza in un mondo migliore e non più assettato così di potere.

edradour
25-03-2013, 10:46 PM
Personalmente sono credente, anche se ben poco praticante. E per quanto cerchi di giustificarmi dietro alla scusa che, come valdese, non ho molte opportunità di trovare delle comunità vicine alla mia residenza, non mi posso certo definire un buon cristiano. Però mi piace ascoltare la parola dei credenti, tutti, anche degli islamici o induisti, basta che sia una parola di pace e fratellanza.
Questo papa mi piace per la semplicità che manifesta e per il tentativo di stare in mezzo alla gente. Non sempre è stato così, anzi. Riuscirà a portare dei cambiamenti nelle fosche stanze vaticane? Speriamo, anche perché se non è un papa a farlo , davvero non potrà riuscirci nessun altro.

ALAN
25-03-2013, 11:29 PM
Personalmente sono credente, anche se ben poco praticante. E per quanto cerchi di giustificarmi dietro alla scusa che, come valdese, non ho molte opportunità di trovare delle comunità vicine alla mia residenza, non mi posso certo definire un buon cristiano. Però mi piace ascoltare la parola dei credenti, tutti, anche degli islamici o induisti, basta che sia una parola di pace e fratellanza.
Questo papa mi piace per la semplicità che manifesta e per il tentativo di stare in mezzo alla gente. Non sempre è stato così, anzi. Riuscirà a portare dei cambiamenti nelle fosche stanze vaticane? Speriamo, anche perché se non è un papa a farlo , davvero non potrà riuscirci nessun altro.

Non ti definisci un buon cristiano? Perché? Io non vado a messa.......spesso bestemmio......trovo patetico inginocchiarsi con un crocefisso in mano e ripetere 1000 volte le solite lagne.........però mi definisco un buon cristiano! Se qualcuno perde dei soldi glieli restituisco....non rubo...aiuto gli anziani ad attraversare la strada.....rispetto razze e modi di vivere diversi (a parte tutte le religioni)......insomma nelle azioni di tutti i giorni sei un buon cristiano! .......e tutto il resto è noia!!

heimat
26-03-2013, 05:49 PM
Non ti definisci un buon cristiano? Perché? Io non vado a messa.......spesso bestemmio......trovo patetico inginocchiarsi con un crocefisso in mano e ripetere 1000 volte le solite lagne.........però mi definisco un buon cristiano! Se qualcuno perde dei soldi glieli restituisco....non rubo...aiuto gli anziani ad attraversare la strada.....rispetto razze e modi di vivere diversi (a parte tutte le religioni)......insomma nelle azioni di tutti i giorni sei un buon cristiano! .......e tutto il resto è noia!!
Habemus altro Papam

edradour
26-03-2013, 05:51 PM
Non penso di essere un buon cristiano, perché penso che sarebbe opportuno vivere la propria fede anche all'interno di una comunità. Anche a me non piacciono molto i riti, però leggere le scritture e commentarle insieme agli altri è necessario per non fossilizzarsi nelle proprie convinzioni (parlo per me). Per non parlare della questione eucaristica, ma l'argomento potrebbe diventare noioso, non vorrei tediare nessuno.

heimat
28-03-2013, 11:31 AM
@edradour penso che abbia centrato il tema con precisione dimostrando di sapere di ciò che sta parlando.
Essere Cristiano tra le tante cose, vuol dire in primis condivisione e comunità...;allora sì che tutto il resto è noia.

blacksheep
28-03-2013, 12:35 PM
..rispetto razze e modi di vivere diversi (a parte tutte le religioni)...

Alan, cosa vuoi dire con queste parole? Forse ho capito male io ma ci trovo una grande contraddizione.

ALAN
28-03-2013, 01:12 PM
Alan, cosa vuoi dire con queste parole? Forse ho capito male io ma ci trovo una grande contraddizione.

Perchè nel nome delle religioni e tramite loro ci sono stati i piu' grandi stermini della storia umana!!!!! Il nazismo a confronto è la carezza di una piuma!!!!!:yes:

blacksheep
29-03-2013, 06:00 PM
Perchè nel nome delle religioni e tramite loro ci sono stati i piu' grandi stermini della storia umana!!!!! Il nazismo a confronto è la carezza di una piuma!!!!!:yes:

Ahhh certo, sono daccordissimo con te! Avevo frainteso la tua frase...: O

edradour
30-03-2013, 08:41 AM
Sarò banale, ma a mio avviso, la "religione" che ha causato, e continua a causare, il maggior numero di vittime è quella del dio denaro.

blacksheep
02-04-2013, 07:52 PM
Sarò banale, ma a mio avviso, la "religione" che ha causato, e continua a causare, il maggior numero di vittime è quella del dio denaro.

Anche sicuramente. E' uno strumento importante per la vita sociale ma estremamente difficile da gestire. Come il potere.