PDA

Visualizza Versione Completa : Rassegna stampa NuovoCadore.it



ecko
13-10-2009, 08:40 PM
Grazie a BellunoPress (portale di news dalle Dolomiti) che ha segnalato la notizia dell'apertura del nostro sito (http://www.bellunopress.it/2009/10/12/un-nuovo-sito-che-parla-del-cadore/).

ecko
15-10-2009, 06:10 PM
Su Il Gazzettino di Belluno del 13 ottobre 2009, a pag.18, è stata pubblicata la notizia dell'apertura del sito, riportata di seguito:


Da qualche giorno è stato aperto un nuovo sito internet, www.nuovocadore.it, primo forum dedicato al Cadore. Spiega l’ideatore, Matteo Gracis, che non è un sito normale, ma una struttura nella quale gli utenti discutono su vari argomenti, una sorta di grande bacheca. I contenuti sono creati dagli stessi utenti. Il forum, diviso in stanze tematiche, ha l’obiettivo di valorizzare il Cadore, raccogliendo informazioni, notizie, spunti e qualsiasi altra cosa abbia a che fare con la nostra valle. Vuole creare una sorta di tavola rotonda, un punto di incontro e di confronto tra tutte le realtà presenti e una piazza virtuale dove chiacchierare con amici, conoscenti e non.

ecko
17-10-2009, 10:55 AM
Il Corriere delle Alpi di oggi (sabato 17 ottobre 2009) dedica ampio spazio al nostro sito, definendolo "Il piccolo Facebook del Cadore" :)
Più tardi l'articolo sarà inserito anche qui.

ecko
18-10-2009, 10:06 PM
Ecco l'articolo pubblicato dal Corriere delle Alpi

- APRI L'ARTICOLO (http://www.nuovocadore.it/foto/corrierealpi2009.pdf) (formato pdf)

ecko
02-04-2010, 12:50 AM
La notizia che NuovoCadore è diventato portale (http://www.nuovocadore.it/2010/03/31/nuovocadore-diventa-portale/), è stata riportata da Belluno Press (http://www.bellunopress.it/2010/03/31/il-forum-nuovo-cadore-diventa-portale/) e BellunoDolomiti.it (http://www.bellunodolomiti.it/default.asp?vedinotizia=17196&id_notizia=17196&giorno=2&mese=4&anno=2010), che naturalmente ringraziamo per il supporto.

Oggi la notizia è uscita anche su Il Gazzettino di Belluno e il Corriere delle Alpi

Tutto ciò ha portato il sito ha totalizzare circa 250 visite uniche in 24 ore, un nuovo piccolo record ;) Pian piano NuovoCadore cresce...
Cercasi sempre collaboratori (http://www.nuovocadore.it/forum/showthread.php?p=388#post388). :yes:

ecko
23-04-2010, 11:01 AM
Oggi il Corriere Delle Alpi ha pubblicato il nostro articolo "Su Dolomiti.org il Cadore non esiste! (http://www.nuovocadore.it/2010/04/22/su-dolomiti-org-il-cadore-non-esiste/)"

Speriamo serva ad attirare l'attenzione sul problema da noi posto.
Eccolo...

http://www.nuovocadore.it/foto/corrierealpi_230410s.jpg (http://www.nuovocadore.it/foto/corrierealpi_230410.jpg)

ecko
14-06-2010, 11:34 PM
il Corriere delle Alpi — 29 aprile 2010 pagina 26 sezione: PROVINCIA


«Importante è parlarsi»

CENTRO CADORE. «Innanzitutto sono contento che si discuta pubblicamente di questioni inerenti il turismo in Cadore, perchè penso che sia fondamentale attirare l’attenzione della gente e delle amministrazioni comunali su un tema fondamentale come questo». A parlare è Matteo Gracis, ideatore del sito Nuovocadore.it, che replica a Valerio Tabacchi sulla questione di una mail spedita e mai arrivata che ha alimentato una qualche polemica frutto peraltro di un equivoco legato ad un indirizzo. «Dopo l’articolo sul “Corriere delle Alpi”, io e Valerio Tabacchi ci siamo sentiti e siamo entrambi disponibili ad una collaborazione tra i due progetti, che spero di poter annunciare presto. Siamo entrambi d’accordo inoltre che la totale assenza del Centro Cadore sul sito Dolomiti.org, motivo principale della mia denuncia, sia un problema da risolvere o quanto meno da affrontare. Detto questo, ci tengo a precisare il “mistero della mail mai arrivata”, anche se ormai si tratta sono di un dettaglio tecnico già risolto: confermo, che il 13 marzo ho inviato personalmente un’email all’indirizzo sanvito@dolomiti.org, chiedendo appunto informazioni riguardo Dolomiti.org e proponendo una collaborazione, a nome di NuovoCadore.it. Tale indirizzo email mi era stato fornito dallo staff di Dolomiti.org, e da tale email, ribadisco, non ho mai ricevuto risposta. Solo dopo la pubblicazione della mia denuncia, si è scoperto che l’indirizzo email corretto e funzionante di Alto Cadore era un altro (ovvero info@altocadore.it) e che tale consorzio era completamente indipendente dai gestori di Dolomiti.org, i quali mi avevano quindi fornito un indirizzo non corretto o non funzionante. La cosa grave in tutto ciò è che, come ha spiegato Tabacchi in maniera più che chiara, in Centro Cadore ad oggi non esiste un consorzio di promozione turistica, il quale dovrebbe appunto interessarsi a questioni come questa, ovvero alla totale assenza del Cadore dal più importante sito internet dedicato alle Dolomiti Bellunesi». (a.s.) © RIPRODUZIONE RISERVATA

ecko
14-06-2010, 11:34 PM
il Corriere delle Alpi — 02 giugno 2010 pagina 21 sezione: PROVINCIA


Nuovocadore.it va sul sito Veneto.to

PIEVE DI CADORE. Il portale cadorino “nuovocadore.it” è stato inserito tra quelli meritevoli d’interesse della Regione Veneto. «Dopo uno scambio di email con la redazione di Veneto.to», racconta Matteo Gracis, il responsabile del sito, «abbiamo ora il piacere di annunciare che “nuovocadore.it” è stato inserito nella pagina dei “links utili“ del portale turistico regionale. Considerando le migliaia di visite giornaliere che il portale della Regione riceve», aggiunge Gracis, «e che il nostro è nato da pochissimo ed è dedicato ad un’area considerata marginale perché spesso dimenticata dai media, siamo molto soddisfatti di questa collaborazione. Stiamo lavorando per aumentare la visibilità del sito e attirare visitatori anche non locali». (v.d.)

ecko
21-06-2010, 02:03 PM
il Corriere delle Alpi — 20 giugno 2010 pagina 24 sezione: PROVINCIA


Il Comune di Pieve sovvenzionerà «NuovoCadore.it»
PIEVE DI CADORE. La giunta comunale ha deciso di appoggiare il progetto proposto da Matteo Gracis per il portale “NuovoCadore.it” quale nuovo sito d’informazione locale. La delibera non fissa però il contributo, che sarà stabilito con un’apposita variazione di bilancio. Il contributo servirà per tenere il portale sempre aggiornato e renderlo così il più vicino possibile alle tante necessità del territorio. Il portale ha infatti come obiettivo la valorizzazione del Cadore, realizzata attraverso una raccolta sistematica di tutto ciò che interessa ai cittadini, con spunti, rubriche, notizie ed attività, tanto da porsi come punto di riferimento per tutti coloro che utilizzano questo mezzo d’informazione, molto diffuso particolarmente tra i giovani e tra chi abita lontano. In effetti, da quando è nato (circa 2 mesi fa), NuovoCadore.it è riuscito a catturare con molta facilità un pubblico numeroso e che partecipa anche ai forum di discussione su argomenti più o meno scottanti avviati dal sito. Tra gli argomenti affrontati, il problema del prolungamento dell’autostrada A27, quello dei giovani e del lavoro. Inoltre il portale sta puntando molto sul turismo e sullo sport. La speranza è che possa diventare realmente una palestra di dicussioni sull’attualità e sul futuro del territorio. (v.d.)

ecko
10-08-2010, 07:01 PM
il Corriere delle Alpi - 7 agosto 2010 pagina 25



Ecco la “guida Cadore”
Il portale NuovoCadore.it lancia la “guida Cadore”, un elenco completo di oltre 400 attività presenti sul territorio. 5 le categorie principali: accoglienza, ristorazione, servizi turistici, servizi di pubblica utilità, sport e tempo libero. Queste categorie contengono poi sotto-sezioni nelle quali sono riportati i dati di tutti gli alberghi, rifugi, bed&breakfast, campeggi, ristoranti, locali, bar, uffici turistici, ospedali, ambulatori, uffici postali, banche, impianti sportivi, palestre. Strumento utile sia per gli abitanti del Cadore ma soprattutto per i turisti. La guida è raggiungibile all’indirizzo web: www.nuovocadore.it/guida-cadore. (v.d.)

ecko
17-09-2010, 12:08 PM
il Gazzettino di Belluno - 17 settembre 2010 pagina 18


NuovoCadore.it, il portale del Cadore, inaugura una nuova rubrica intitolata "I nostri paesi". L'intento è quello di creare una raccolta on-line di schede dedicate ai Comuni del Cadore, per pubblicizzarli in rete in modo efficace.
Ogni scheda-articolo contiene cenni storici, attrazioni turistiche, informazioni utili sia per i residenti che per i turisti e sarà aggiornata col tempo, con novità e approfondimenti.
La prima scheda inserita è quella di Valle di Cadore. Da qui in avanti, una alla settimana circa, verranno inserite tutte le altre realtà.

ecko
18-09-2010, 11:42 AM
Articolo di oggi, 18 settembre 2010, sul Corriere delle Alpi...

http://sphotos.ak.fbcdn.net/hphotos-ak-snc4/hs639.snc4/59985_461438402358_208103887358_6553340_2127080_n. jpg

ecko
06-11-2010, 01:30 PM
dal Corriere delle Alpi di oggi, 6 novembre 2010

http://sphotos.ak.fbcdn.net/hphotos-ak-ash2/hs449.ash2/72214_485140812358_208103887358_6996478_1121382_n. jpg

ecko
16-11-2010, 06:01 PM
da Il Gazzettino di Belluno di oggi, 16 novembre 2010


NuovoCadore.it: formata la squadra via alla formazione
Caccia ai volontari per il digitale
NuovoCadore.it, il portale del Cadore, ha una sezione dedicata a un Forum (bacheca on-line aperta a tutti), in cui sono stati inseriti ad oggi più di 1400 messaggi.
Una tematica di particolare interesse in questi giorni riguarda l'assistenza per le persone anziane in concomitanza con il passaggio dal segnale analogico al digitale terrestre. L'idea degli utenti è di raggruppare un nutrito gruppo di giovani volontari che si rendano disponibili nei pomeriggi o alla sera allo scopo di aiutare gli anziani ad installare e sintonizzare il digitale terrestre al proprio domicilio.
Una volta raggiunto un numero sufficiente di volontari, si provvederà a richiedere ad un professionista di tenere dei corsi di formazione, in seguito ai quali i volontari potranno operare sul territorio. Ai comuni interessati verrà così comunicata la lista dei volontari e si chiederanno gli indirizzi delle persone ultra 65enni. L'invito è quello di iscriversi al Forum e di partecipare alla discussione, segnalando la propria disponibilità a partecipare all'iniziativa. (D.C.)

> VAI AL TOPIC RELATIVO ALL'INIZIATIVA DEL DIGITALE TERRESTRE (http://www.nuovocadore.it/forum/showthread.php?t=902)

ecko
18-11-2010, 02:31 PM
dal Corriere delle Alpi, 18 novembre 2010

http://sphotos.ak.fbcdn.net/hphotos-ak-snc4/hs1181.snc4/150368_492870122358_208103887358_7097360_2243515_n .jpg

ecko
20-11-2010, 12:11 PM
dal Corriere delle Alpi, 20 novembre 2010

http://sphotos.ak.fbcdn.net/hphotos-ak-snc4/hs994.snc4/76755_494126832358_208103887358_7110798_2368983_n. jpg

ecko
20-11-2010, 05:46 PM
da Il Gazzettino di Belluno, 20 novembre 2010


Superate le 30mila visite per il portale NuovoCadore.it a un anno dalla nascita. Visti i risultati il sito ora apre una sezione dedicata agli annunci, Il Mercatino.
Una sorta di bacheca on line con inserzioni di vendita acquisto scambio e ricerca/ offerta lavoro. Gli annunci sono gratuiti. Per inserirne uno occorre registrarsi al forum, automaticamente sarà pubblicato sul sito e pure sulla pagina Facebook con 4800 iscritti.
All’interno del Forum il regolamento sulle transazioni.

ecko
01-12-2010, 10:45 AM
da alcuni giorni le notizie pubblicate su NuovoCadore.it vengono riportate dalla pagina facebook ufficiale di Turismo Veneto (http://www.facebook.com/turismo.veneto): ciò significa ottima visibilità per le nostre zone.

http://sphotos.ak.fbcdn.net/hphotos-ak-ash2/hs586.ash2/150868_500516722358_208103887358_7209539_69096_n.j pg

ecko
04-12-2010, 10:39 AM
da Il Corriere delle Alpi, 4 Dicembre 2010

http://sphotos.ak.fbcdn.net/hphotos-ak-ash1/hs734.ash1/162856_502134427358_208103887358_7231183_8287187_n .jpg

ecko
09-12-2010, 11:38 AM
da Il Corriere delle Alpi, 9 dicembre 2010

http://sphotos.ak.fbcdn.net/hphotos-ak-snc4/hs242.snc4/39417_10150091941012359_208103887358_7278369_43211 97_n.jpg

ecko
09-12-2010, 03:29 PM
da Il Gazzettino di Belluno, 9 dicembre 2010


«I depliant sono ormai superati dalla rete»

Importanti i passi avanti fatti da NuovoCadore.it.
Il portale è stato in grado di attirare l'attenzione di due punti di riferimento importanti per il web marketing turistico del Veneto.
Il primo è la pagina facebook ufficiale di Turismo Veneto, dove vengono riportate le notizie pubblicate sul sito cadorino. Il secondo obiettivo raggiunto è la partnership con Dolomiti.it, il più completo sito d'informazione turistica di presentazione delle località alpine e dolomitiche.
L'obiettivo di NuovoCadore.it è di valorizzare e migliorare il Cadore, attraverso l'attività di informazione e di promozione del territorio.
«Recenti ricerche condotte in ambito di marketing territoriale evidenziano come internet, in ambito turistico - spiegano i curatori del portale - sia diventato un mezzo sempre più indispensabile per il turista moderno che non si accontenta di qualche foto sui depliant delle agenzie intermediarie, ma vuole informazioni, foto e opinioni di chi i posti li vive e li visita». (S.M.)

ecko
19-12-2010, 05:07 PM
da Il Gazzettino di Belluno, 19 dicembre 2010

http://sphotos.ak.fbcdn.net/hphotos-ak-ash2/hs614.ash2/156686_10150097294697359_208103887358_7362726_7768 87_n.jpg

ecko
21-12-2010, 12:12 PM
da Il Corriere delle Alpi, 21 Dicembre 2010

http://sphotos.ak.fbcdn.net/hphotos-ak-snc4/hs714.snc4/63460_10150098313612359_208103887358_7382261_83800 3_n.jpg

ecko
30-12-2010, 06:16 PM
da Dolomiti.it

http://sphotos.ak.fbcdn.net/hphotos-ak-snc6/hs077.snc6/168768_10150103366277359_208103887358_7481777_5216 105_n.jpg

ecko
06-01-2011, 05:25 PM
da Terra (primo quotidiano ecologista d'Italia, a tiratura nazionale) 4 gennaio 2011

http://sphotos.ak.fbcdn.net/hphotos-ak-snc4/hs1371.snc4/164367_10150106892262359_208103887358_7561780_5723 63_n.jpg

ecko
08-01-2011, 12:52 PM
NuovoCadore.it inserito tra i links di www.dolomitimountains.com (sito turistico dedicato alle Dolomiti, in Inglese e Italiano)

http://sphotos.ak.fbcdn.net/hphotos-ak-ash1/hs799.ash1/168900_10150108481932359_208103887358_7585173_6018 364_n.jpg

ecko
10-01-2011, 01:47 PM
da BellunoPress.it, 9 gennaio 2011

http://l24.sphotos.l3.fbcdn.net/hphotos-l3-snc4/hs1389.snc4/164194_10150109619547359_208103887358_7607475_1139 158_n.jpg

> topic di riferimento dell'articolo (http://www.nuovocadore.it/forum/showthread.php?t=970)

ecko
11-01-2011, 11:54 AM
da Il Corriere delle Alpi, 11 gennaio 2011

http://sphotos.ak.fbcdn.net/hphotos-ak-snc4/hs1385.snc4/163698_10150110210512359_208103887358_7617055_4555 409_n.jpg

ecko
11-01-2011, 03:06 PM
da Il Gazzettino di Belluno, 11 gennaio 2011


«Il forte di Col Vaccher abbandonato al degrado»
La rocca protagonista del forum di NuovoCadore.it: reportage-denuncia e proposte dei cittadini per l’ uso

NuovoCadore.it, il portale del Cadore, ha un forum al quale ad oggi sono iscritti più di 330 utenti e in cui sono stati inseriti più di 2000 messaggi.
«Dagli utenti - affermano i promotori del sito - è emersa la necessità di documentare con reportage fotografici situazioni di particolare degrado relative al nostro territorio. In questi giorni è scaturita la questione relativa al Forte di Col Vaccher di Pieve, definito da Cesare Vecellio come «opera fortificata, realizzata alla fine dell'800, tra le più importanti presenti in Cadore, in quanto aveva funzione di controllo della Val Boite e della carrozzabile».
Circa vent'anni fa, il Comune di Pieve ha affittato i locali del Forte a Olivo De Polo che con enormi sforzi e anni di lavoro era riuscito a ristrutturarlo, trasformandolo in abitazione, locale pubblico e laboratorio per la lavorazione delle ceramiche. Molti erano gli artisti che frequentavano il suo locale. Dopo la sua morte ci abitò ancora la compagna Franca, ma poi il Forte venne restituito al legittimo proprietario e cioè il Comune. Sul portale ora si può scorrere il reportage fotografico che documenta lo stato di degrado ormai decennale del Forte, dovuto sia all'abbandono che agli atti di vandalismo. Il forum ha subito confrontato Col Vaccher con il Monte Ricco, altra fortificazione cadorina per il quale l'amministrazione sta investendo cifre importanti.
«Gli utenti si chiedono - proseguono i promotori - come mai il Comune non ha preservato i locali di Col Vaccher, destinandoli ad un uso pubblico? Sarebbe bastato infatti solo un piccolo investimento per mettere a norma gli impianti e darlo in autogestione a qualche gruppo o associazione, con il risultato di poter offrire spazi per i giovani che tanto ne denunciano la mancanza». D.C.

ecko
18-01-2011, 01:29 PM
da Terra (primo quotidiano ecologista d'Italia, a tiratura nazionale) 18 gennaio 2011


(...) Su questo progetto di pista ciclabile si sono però aperte delle riflessioni assolutamente non banali che evidenziano una certa tensione civile e sociale nel bellunese.
Agorà virtuale di queste discussioni il portale nuovocadore.it sempre più attento al dibattito nel territorio. Nei forum e blog della rete la popolazione ha in parte apprezzato il progetto ma ha pure evidenziato legittime perplessità sia sui costi elevati della pista ciclabile sia sul fatto che la vicina e nota ciclabile Calalzo-Cortina non risulta ancora terminata fra Tai di Cadore e Pieve di Cadore proprio per assenza di fondi. Inoltre per chiamare turismo bisogna fare promozione e la promozione turistica, anche dell’esistente Calalzo-Cortina, è carente rispetto altre situazioni simili ad esempio in Alto Adige.

http://sphotos.ak.fbcdn.net/hphotos-ak-snc6/hs041.snc6/167192_10150114330632359_208103887358_7677954_1020 984_n.jpg

http://sphotos.ak.fbcdn.net/hphotos-ak-ash1/hs754.ash1/164577_10150114330727359_208103887358_7677956_6115 465_n.jpg

ecko
18-02-2011, 12:56 PM
Ieri 17 febbraio 2011, sul sito Montagna.tv (il più importante sito italiano dedicato alla montagna) è stato pubblicato l'articolo "Dolomiti Unesco, il logo della discordia sarà modificato (http://www.montagna.tv/cms/2011/02/17/dolomiti-unesco-il-logo-della-discordia-sara-modificato-2/)".

A fine articolo, sotto la voce INFO, viene riportato il link ad un articolo (http://www.nuovocadore.it/2010/11/12/il-commento-di-arnaldo-tranti-il-vincitore-del-concorso-per-il-logo-dolomiti-unesco/) di NuovoCadore.

ecko
10-03-2011, 11:15 AM
Oggi, 10 marzo 2011, l'account facebook ufficiale di Turismo Veneto riporta una notizia pubblicata (http://www.nuovocadore.it/2011/03/09/ski-test-and-drive-il-12-e-13-marzo-a-san-vito-di-cadore/) su NuovoCadore.it

http://a3.sphotos.ak.fbcdn.net/hphotos-ak-ash4/198385_10150148045367359_208103887358_8086195_4946 878_n.jpg

ecko
11-06-2011, 06:59 PM
Corriere delle Alpi 11 giugno 2011


Media partner della mostra fotografica è il portale Nuovo Cadore.it a riprova del fatto che è possibile credere in una rinascita del territorio cadorino: giovani che collaborano ognuno con le proprie capacità ed interessi per far emergere il meglio ovunque esso si nasconda.

http://a1.sphotos.ak.fbcdn.net/hphotos-ak-snc6/246970_10150266110902359_208103887358_8919863_6601 423_n.jpg

ecko
03-08-2011, 10:17 AM
Corriere delle Alpi 3 agosto 2011

http://a7.sphotos.ak.fbcdn.net/hphotos-ak-snc6/223739_10150325164052359_208103887358_9444108_2894 593_n.jpg

ecko
05-08-2011, 09:03 PM
Gazzettino di Belluno 5 agosto 2011


Segnaletica su come vivere la montagna
Pannelli informativi di NuovoCadore.it in 10 rifugi sulle regole di comportamento

Nuovi pannelli informativi per rifugi. È questa l'iniziativa nata dall’idea di alcuni utenti del forum di NuovoCadore.it e realizzata dal portale del Cadore. Il progetto, dunque, è diventato realtà. Si tratta di 10 cartelli, forniti gratuitamente ad altrettantirifugi del Cadore, nei quali vengono illustrate le regole, i consigli e le indicazioni su come comportarsi per rispettare ambiente, natura e montagna.
«Dopo aver raccolto le testimonianze di diversi gestori di rifugi - siferiscono gli ideatori - si è cercato un modo efficace e propositivo per intervenire concretamente e si è passati alla selezione di un elenco di frasi d'impatto. Le parole chiave evidenziate sul pannello sono ambiente, acqua, rispetto, rifiuti, montagna, libertà, educazione».
NuovoCadore.it con questa iniziativa, accoglie e promuove la strada della persuasione e della comunicazione per cercare di educare, spiegare e informare le persone locali e non che frequentano il nostro territorio attraverso un approccio diverso e costruttivo scevro di divieti e gabelli.
«L'iniziativa - fanno sapere - è stata accolta con grande entusiasmo e gratitudine da tutti i gestori dei rifugi coinvolti. Tra questi ricordiamo i rifugi Antelao, Baion, Ciareido, Costapiana, Chiggiato, Padova, Cercenà ed Eremo dei Romiti e i pannelli sono già stati esposti sulle loro pareti esterne».
Il progetto può essere adattato ed esteso a tutte le aree del territorio, tra cui zone da pic-nic, parco giochi o qualsiasi area verde e all'aperto.
NuovoCadore.it ricorda che quest'anno è media partner delle più importanti rassegne e manifestazioni estive cadorine come Auronzo Attualità, Manifestazioni Perarolo Estate, Tai in festa, Lorenzago Aperta, Coppa Italia arrampicata speed, Pieve sotto le stelle. (D.C.)

ecko
04-11-2012, 10:13 AM
Corriere delle Alpi 4 novembre 2012


La “lunga via” ha un sito tutto suo

Semplice e intuitivo, ricco di foto e informazioni: un aiuto per fare concorrenza alla San Candido-Lienz

PIEVE DI CADORE E' ora di mettere in luce quanto il Cadore può offrire dal punto di vista turistico, perché è la conoscenza il valore aggiunto del turismo moderno. Con questo obiettivo, Matteo Gracis ha deciso di dedicare un intero sito alla pista ciclabile “La lunga via delle Dolomiti” (www.ciclabiledolomiti.com (http://www.ciclabiledolomiti.com)) nella convinzione che rappresenti il classico fiore all’occhiello e che sia sufficiente farla conoscere bene per attirare un’infinità di turisti. «Ritengo che la ciclabile possa diventare un punto importante di attrazione turistica per tutti coloro che amano vivere la montagna in bicicletta e che sono in continua crescita. Ma, per godere della ciclabile, non occorre essere campioni di ciclismo. Il percorso si adatta perfettamente alle esigenze delle famiglie e potrebbe davvero far concorrenza alla San Candido-Lienz, che su questo piano fa indiscutibilmente scuola da tempo».

Il sito è strutturato in maniera semplice ed intuitiva per permettere una facile consultazione. Contiene informazioni generali e la storia della ciclabile; varie pagine descrivono il percorso completo e dettagliato; poi vi si trovano un report breve e riassuntivo, un collegamento al forum, dove gli utenti possono scambiarsi consigli utili e segnalazioni; una pagina che si occupa del noleggio delle biciclette e alcune pagine extra che comprendono la ricettività (con una selezione di alberghi e ristoranti sul percorso e i rispettivi contatti) ed una breve guida generale sul territorio cadorino. «Tra le informazioni in evidenza», spiega Gracis, che ha ideato e cura anche il sito nuovocadore.it, dal cui progetto nasce il sito della ciclabile, «ci sono in particolare indicazioni utili su come raggiungere la ciclabile, le caratteristiche tecniche del percorso ed i grafici con dislivelli e distanze, per pianificare la propria gita. Ed il tutto è impreziosito dalle immagini del fotografo professionista Diego Gaspari Bandion».

Il sito è inoltre integrato da una pagina Facebook ufficiale, che ha il compito di rilanciare la conoscenza della ciclabile ad un pubblico sempre più ampio, ma anche di creare dibattito e commenti. «Sul sito web ciclabiledolomiti.com», prosegue Gracis, «noi presentiamo il percorso come “la più bella pista ciclabile del mondo”. Un po' di campanilismo in fondo non guasta; ma, se poi guardiamo alla bellezza dei monti e del paesaggio che attraversiamo in bicicletta da Cortina a Calalzo, in fondo non crediamo di avere esagerato troppo. Il percorso è davvero molto bello».

Il sito si propone di promuovere la ciclabile sul web anche a livello internazionale ed è quindi prevista una versione in inglese entro l’estate 2013. Aspira a essere «sempre aggiornato, interattivo e dinamico con aggiornamento quasi quotidiano della pagina Facebook associata (www.facebook.com/ciclabiledelledolomiti (http://www.facebook.com/ciclabiledelledolomiti)). Tra le varie iniziative, un concorso con in palio un soggiorno in Cadore-Ampezzo. «Abbiamo fatto tutto con le nostre forze», conclude Gracis, «ora andiamo online e speriamo di raccogliere il sostegno di enti pubblici ed amministrazioni locali per consentirci di crescere».

Stefano Vietina

ecko
11-11-2012, 07:20 PM
Corriere delle Alpi 11 novembre 2012

ecko
05-06-2013, 02:30 PM
Corriere delle Alpi 5 giugno 2013

http://www.nuovocadore.it/wp-content/uploads/2013/06/corrierealpi_5giugno-1024x705.png

ecko
11-06-2013, 02:32 PM
Gazzettino di Belluno 11 giugno 2013

http://www.nuovocadore.it/wp-content/uploads/2013/06/Cadore-terra-magica-Gazzettino.png