Racconto e propongo due gite semplici per la gente che non è allenata e non hà volgia di fare una grandissima fatica con le ciaspe gita per tutti grandi e piccini

Percorso: Nevegal rifugio Bristot,col visentin e ritorno

Raggiunta con comoda strada carrozzabile il ristorante "al ghiro" per intenderci dove ci sono molte antenne di radio e tv locali....si lascia l'auto in parcheggio

_proprio di fronte a noi (guardando verso il col visentin) incomincia la strada innevata attenzione perchè sotto è ghiacciata.....si inerpica subito con un bel strappo che ci porta già un pò in quota ,dopo aver passato la vasca dell'acquedotto (alla vostra dx) incomincia un falsopiano per poi affrontare due semplici tronanti ...di media pendenza ..(15minuti dall'auto) continuando ancora un pò in molti tratti della strada alla vostre spalle si erge già un magnifico panorama di tutta la val belluna girandovi partendo da sinistra con le vette Feltrine ,i Monti del sole ,il gruppo dello Schiara con l'inconfondibile "gusela" di fronte il monte serva con i suoi armoniosi saliscendi la vallata longaronese con in fondo le Marmarole ...i monti che sovrastano erto e la val cellina ,ancora un pò a destra l'inconfondibile mole del monte Dolada girandovi ancora le vette dell'Alpago in fondo e il cansiglio insomma un panorama quasi a 360 gradi.

Si continua ....la strada sale dolcemente per un lungo rettilineo che ad un certo punto affianca le piste da sci " del colle" panorama sempre più bello man mano che si sale...