Risultati da 1 a 9 di 9

Discussione: Ambientalisti, nel Cadore

  1. #1

    Predefinito Ambientalisti, nel Cadore

    Mi presento: sono Luigi Casanova, mia madre è nata a Zoppèdi Cadore e vivo in Trentino facendo il guardiaboschi, un lavoro stupendo.
    Sono il portavoce nazionale di Mountain Wilderness e Vicepresidente di CIPRA.
    Chiedo a voi cadorini di non stracciare il vostro territorio, come accaduto in val di fassa. Vi offro tutte le competenze possibili dentro CIPRA per riprendere un discorso serio, concreto, sul futuro della vita in montagna: lavoro, servizi, formazione, coltivazione dle territorio e turismo di qualità. Vi assicuro che è possibile far molto e costruire, oltre che distrubuire, fiducia e speranza nel futuro della nostra montagna e della Regione Dolomiti.
    Luigi Casanova

  2. #2
    Administrator L'avatar di ecko
    Data Registrazione
    Oct 2009
    Località
    Cadore e Milano
    Messaggi
    1,078

    Predefinito

    Ciao Luigi, benvenuto su NuovoCadore.it
    Piacere di averti tra noi.
    NuovoCadore staff
    > matteogracis.it

  3. #3
    Senior Member L'avatar di ALAN
    Data Registrazione
    Jan 2011
    Messaggi
    162

    Predefinito

    Sarà dura!!!!!!!!
    Comunque ben venuto!

  4. #4
    Senior Member L'avatar di smara
    Data Registrazione
    Dec 2010
    Messaggi
    475

    Predefinito

    Ciao Luigi! E' un piacere e un onore saperti partecipe in questo forum!
    "Il mondo è un posto pericoloso, non a causa di quelli che compiono azioni malvagie ma per quelli che osservano senza dire nulla."

  5. #5
    Senior Member L'avatar di giovanni
    Data Registrazione
    Oct 2009
    Località
    vigo di cadore
    Messaggi
    416

    Predefinito

    benvenuto ma personalmente (breve premessa)Con tutto il rispetto al di là dei progetti troppo impattanti (quali;grandi alberghi, eccessive cubature per costruzioni varie ..insomma megaopere ) purtroppo voi dite di nò un pò troppo spesso a tutto ....o meglio a chi vorrebbe fare turismo
    Non solo con ciaspole ,sci d'alpinismo di cui io sono d'accordissimo ecc ,Ma anche con mezzi volanti ,motorizzati e quant'altro
    un pò troppi no basandosi su spesso troppe "litanie" che durano da decenni a volte e in parte eticamente fondate ma altre volte ..infondate.
    Premesso che io non mangio o vivo solo di etica ...non sono informato se ci sia un modo per viverci o guadagnarsi la busta paga mensile...
    Premesso che tutti e tutto può essere messo in discussione ...e ogni uno può ed è libero di esprimere e pensarla come vuole.
    Io la penso cosi poi ogni persona faccia le sue valutazioni.
    Territorio stracciato in val di Fassa....? vabbè siamo in periodo carnevalesco la battuta ci stà tutta!

    Invito se lo vorrà il sign Casanova se nè avrà tempo e voglia a fornire un pò per tutti gli utenti soluzioni o ipotesi concrete ,pratiche (senza troppi giri di parole ) Lavoro per i residenti...rilancio del turismo ..."e che tipo di rilancio" con quali mezzi o promozioni...ecc ecc ringraziandolo in anticipo...se vorrà ...dare il proprio parere.....personale...su vari temi e le sopracitate richieste
    Ultima modifica di giovanni; 06-03-2011 alle 09:59 PM
    giò73

  6. #6

    Predefinito

    Buongiorno, quando una persona vive in una famiglia benestante ( Trentino) non si rende conto che chi vive nella famiglia povera ( Veneto) non riesce a costruire , avere e pensare come se fosse nella famiglia benestante!Inutile dire che il turismo e le risorse, per esempio della val di Fassa ,sono supportate dagli enti provinciali e regionali (non serve dire altro) autonomi...gran bell'esempio me lo ha dato un conoscente della val Pusteria che per rinnovare il suo albergo ha avuto una grossissima somma a FONDO PERDUTO dalla regione...ciò non risulta MAI nella nostra povera famiglia!
    Quindi se davvero si vuole cambiar rotta con una virata importante, sarebbe opportuno cambiare alcune cose molto in alto ma, ahimè, è impossibile...quindi ci si deve arrangiare sempre con le proprie forze e guardare chi stà meglio...quante persone della famigia benestante lascerebbero il loro posto per andare nella famiglia povera e viceversa???Credo non serva dire altro.

  7. #7
    Senior Member L'avatar di giovanni
    Data Registrazione
    Oct 2009
    Località
    vigo di cadore
    Messaggi
    416

    Predefinito

    alex ...hai scritto uno dei veri problemi ...reali...vero non serve dire altro!
    o forse basta dire che in regione non c'è nessun rappresenatte bellunese in consiglio...ma tranquilli zaia ad" inizio mandato" hà risposto che lui sà di cosa hà bisogno la provincia di Belluno....lo stiamo vedendo tutti...
    Complimenti aveva davvero ragioner difatti stanno tagliando su tutto mobilità sanità ecc...
    giò73

  8. #8
    Senior Member L'avatar di ALAN
    Data Registrazione
    Jan 2011
    Messaggi
    162

    Predefinito

    Verissimo cio' ke Alex dice e non è una cosa da poco!!!! Pero' è anche vero ke noi Cadorini non abbiamo la cultura dell'ambiente,del "bel vivere"...anzi!!!!
    A me ha fatto letteralmente schifo quando in Cadore sono state divulgate le immagini del nostro lago vuoto!!!!!!!!
    Ce ne siamo accordi quando l'occhiale "Bu' non c'è piu'".
    Prima il lago era comodo x occhialerie e galvaniche x ripulire e svuotare bidoni tossici.
    In Trentino c'è il rispetto x l'ambiente anche quando non produce turismo e fatturato. Il turismo,l'ospitalità dei nostri luoghi parte prima dal cuore ke dal portafoglio!!!! Non aggiungo altro.........

  9. #9

    Predefinito

    Ciao luigi, benvenuto!

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  


Privacy Policy Cookie Policy