Pagina 3 di 4 PrimaPrima 1234 UltimaUltima
Risultati da 21 a 30 di 31

Discussione: Comprensorio sci di pozzale

  1. #21
    Senior Member L'avatar di sanvito25
    Data Registrazione
    Mar 2011
    Località
    Bologna - San Vito
    Messaggi
    402

    Predefinito

    bellissimo il video!

    Per curiosità:
    - che esposizione ha la pista?
    - è zona "fredda", ovvero in caso tempo stabile ed inversioni termiche malgrado la bassa quota gode di temperature basse?

    Lo chiedo perchè guardate che riescono a fare in Trentino
    Stazione sciistica di Bolbeno

    Certo che i costi di gestione oggi sono proporzionalmente molto piùù alti di quelli di 30-40 anni fa e molto più esigente, in quanto abituata bene, è la clientela.

  2. #22

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da sanvito25 Visualizza Messaggio
    bellissimo il video!

    Per curiosità:
    - che esposizione ha la pista?
    - è zona "fredda", ovvero in caso tempo stabile ed inversioni termiche malgrado la bassa quota gode di temperature basse?
    .
    Le piste sono orientate ad Est - Nordest , la neve comunque rimane a lungo sia perché schermate dagli alberi che dal Col Contras a sud-est.

    Trovare ski-lift usati non è impossibile, l'ostacolo sono i costi di revisioni, personale e consumi elettrici.

    Una volta tutti questi impianti venivano gestiti in modo molto meno organizzato e molto meno costoso.

  3. #23
    Senior Member L'avatar di sanvito25
    Data Registrazione
    Mar 2011
    Località
    Bologna - San Vito
    Messaggi
    402

    Predefinito

    Occorrerebbe anche un impianto di innevamento artificiale ad aumentare i costi fissi.
    A mio parere senza garanzia di innevamento impossibile fare pianificazione di unastagione.

  4. #24
    Senior Member L'avatar di heimat
    Data Registrazione
    Apr 2012
    Località
    nord del sud
    Messaggi
    212

    Predefinito

    perfetta la descrizione di @giorgioxt della zona.
    Il mio pensiero è il seguente: pensare di riattivare le piste con i due skilift è inimmaginabile per quanto detto bene da voi. Si dovrebbe a mio avviso puntare sul campettoscuola sci e su attrattive per bambini (vedi parchi neve s.vito, sappada ect.). I bimbi, contrariamente agli adulti, non sono per nulla esigenti:a loro basta un pò di neve un posto dove poter correre con bob e slitta, magari dei gonfiabili, un pò di musica e/o animazione. Gli skilift sono fuori discussione ma un sistema a tapis roulant (come si scrive non lo saprà mai!!) è sufficiente per riattivare la pista azzurra con relativo campetto scuola (investimento di 50 mila euro, impatto ambientale ZERO visto che d'estate si smonta tutto). I costi sarebbero veramente all'osso e ritorniamo al solito ritornello: si deve aver chiara la direzione in cui andare con relativi investimenti. Quali alternative restano al Cantro Cadore per uno sviluppo? Manifatturiero? Industria occhiale? Turismo nelle sue infinite sfaccettature? Io penso a quast'ultimo. Non so certo se l'idea di Pozzale sia la più giusta ma intanto è un'idea e l'opinione pubblica locale mi è parsa tutta favorevole (per quanto possa contare)

  5. #25
    Senior Member L'avatar di ALAN
    Data Registrazione
    Jan 2011
    Messaggi
    162

    Predefinito

    Sinceramente tutti questi interventi sono alquanto "bizzarri" e "impossibili" dettate piu' dal sentimento di cio' ke Pozzale rappresentava (anche x me,dove ho imparato a sciare) ke dalla ragione! Scialpinismo e ciaspe sono il futuro,x varie ragioni.....soprattutto a carattere economico!!! Basti pensare ke la maggior parte dei comprensori sciistici a fine stagione fa pareggio...se non bilanci in rosso! Vanno tenuti solo perchè creano servizio e posti di lavoro. Per non parlare del clima a cui andiamo incontro!!!!! Fare impianti sotto i 1000mt è follia pura!!!!

  6. #26
    Administrator L'avatar di ecko
    Data Registrazione
    Oct 2009
    Località
    Cadore e Milano
    Messaggi
    1,078

    Predefinito

    E' giunta notizia che di recente la ex Pausa è stata presa in gestione o acquistata, e nei prossimi mesi verrà riaperta come ristorante. Qualcosa quindi si muove in zona e speriamo possa essere la scintilla per una serie di iniziative.

  7. #27
    Senior Member L'avatar di ALAN
    Data Registrazione
    Jan 2011
    Messaggi
    162

    Predefinito

    .........questa è una buona notizia!!!!!

  8. #28
    Senior Member L'avatar di heimat
    Data Registrazione
    Apr 2012
    Località
    nord del sud
    Messaggi
    212

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da heimat Visualizza Messaggio
    Assurdo...Forse qualcosa accadrà a breve spero di positivo certo, non grazie all'amministrazione.
    lo sapevo anch'io quanto riportato da @ecko (ecco il perchè di questa frase) ma non sapevo se era il caso di "sbandierarlo". A Pozzale lo sanno tutti (nei paesi non ci sono segreti) ma...
    Sono molto fiducioso.

  9. #29
    Junior Member
    Data Registrazione
    Jun 2016
    Località
    cadore
    Messaggi
    2

    Predefinito

    Dite che sia impossibile tornare a vedere in funzione quelle piste da sci? Sarebbe bello avere uno skilift qui in cadore, magari sul monte Zucco com'era una volta, visto l'esposizione a Nord e il freddo che ristagna sempre lì

  10. #30
    Administrator L'avatar di ecko
    Data Registrazione
    Oct 2009
    Località
    Cadore e Milano
    Messaggi
    1,078

    Predefinito

    Ciao Davide.
    Direi di si, che è abbastanza improbabile un'ipotesi simile.
    Lo zero termico continua ad alzarsi di anno in anno e la gestione degli impianti di risalita è sempre più onerosa.
    Il Cadore può e deve puntare (secondo il mio punto di vista), su forme di turismo meno impattanti e più sostenibili (escursionismo, mountain bike, ciaspe, attività nautiche sul lago, alpinismo, ecc).

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  


Privacy Policy Cookie Policy