Ho deciso di pubblicare qui sul forum questo spiacevole episodio accaduto ieri su Facebook. Ci tengo a precisare che non ho niente di personale contro il sig. Davide Milan ma atteggiamenti come questi non li accetto e non li accetterò mai. Non mi interessa fare polemica fine a se stessa o alimentare chiacchiere futili: quando però si prende in giro la gente e poi si cerca di insabbiare tutto, cancellando e censurando i fatti com'è stato fatto, io NON CI STO.

Chi è, innanzi tutto, Davide Milan (dalla sua pagina ufficiale):
Davide Milan nasce il 28 settembre 1989 a Pieve di Cadore. Dopo aver praticato lavori di vario genere, dal settore musicale al settore alberghiero, decide di dedicarsi al settore per il quale ha sempre avuto una grande passione: la politica. Nel 2007 viene eletto Coordinatore di Forza Italia nel suo Comune a soli 18 anni. Attualmente lavora in Regione con il gruppo del PDL e come coordinatore della segreteria del PDL di Belluno, assunto dalla Camera dei Deputati.
Anche qui su NuovoCadore, avevamo pubblicato alcuni mesi fa, un articolo (positivo tra l'altro) riguardante le iniziative del giovane Milan.

Veniamo ai fatti
Fino a pochi giorni fa Davide era tra i miei "amici" (o per meglio dire "contatti") di Facebook. Più volte si era discusso virtualmente in confronti e dibattiti aperti e sempre civili.

2 giorni fa, visitando per caso il profilo di Davide, mi accordo che questo non è più un PROFILO PERSONALE ma una PAGINA, e io non sono più un suo AMICO ma automaticamente mi ritrovo ad essere un suo FAN.
E così, come me, altre 2.826 persone.


Facebook permette questo cambio di impostazione ma sinceramente lo trovo alquanto negativo e soprattutto scorretto se utilizzato nella maniera sbagliata. Soprattutto, se mi ritrovo ad essere FAN di un giovane politico di cui non condivido nessun principio, ANZI!

A questo punto, ho deciso di scrivere un messaggio pubblico sulla bacheca della pagina di Davide, chiedendo spiegazioni (naturalmente in modo educato e civile):
Mi sono accordo adesso per caso che... questa è una PAGINA e non un PROFILO. E che io mi ritrovo così ad essere "tuo fan", ma sono certo di non aver MAI cliccato il tasto "MI PIACE" su questa pagina. Ero in contatto con te come "amico" del tuo account personale, non fan della tua pagina. Ora a quanto pare però il tuo account si è trasformato in pagine. Saresti così gentile da spiegarmi il tutto? Se permetti non mi piace essere fa di una cosa che non ho approvato! Grazie.
La risposta di Davide è che il mio intervento "serve solo a far polemica", che è "ridicolo", ecc ecc. Non da una risposta chiara alle mie domande e aggiunge inoltre una serie di falsità nei miei confronti (che poi ho smentito).
Da qui si scatena una discussione a cui prendono parte altri utenti, molti dei quali affermano che sono nella mia stessa situazione e che si sono trovati ad essere suoi FAN senza volerlo.

Contemporaneamente, riporto la cosa anche sul mio account personale, ed anche qui in molti commentano criticando apertamente l'atteggiamento di Davide e lamentandosi del fatto che anche loro avevano subito lo stesso trattamento. In molti si cancellano immediatamente dalla pagina di Milan.

E qui, la ciliegina sulla torta.
Milan inserisce un ultimo messaggio nella discussione sulla sua pagina:
In seguito a una telefonata con Gracis ho deciso di bloccarlo su facebook. Mi scuso in anticipo con gli altri se verranno rimossi i commenti.
Et voilà! Piazza pulita dell'intera discussione, cancellata da Milan per intero.
Tra l'altro, non essendo più "amici", non aveva modo di "bloccarmi" quindi questa era semplicemente una (pessima) scusa per far sparire il tutto.

Per la cronaca il succo della telefonata è stato:
"Gracis, la smetti di mettermi i bastoni tra le ruote?"
"No Milan, non la smetterò MAI, soprattutto se prendi in giro la gente, come in questo caso."

E allora, visto che a me la censura proprio non mi va giù, e visto che io salvo TUTTO (ormai dovreste conoscermi no?!) ecco a voi, l'intera discussione cancellata da Milan (per essere precisi mancano alcuni commenti sfuggiti per motivi tecnici-tempistici ma comunque irrilevanti nella complesso):
>>> APRI LA DISCUSSIONE CENSURATA (poi click sull'immagine per zoomare)

Per completezza di informazioni, riporto anche la discussione sulla mia pagina:
>>> APRI LA DISCUSSIONE (poi click sull'immagine per zoomare)

Alla fine della storia, tra ieri e oggi, si sono cancellate oltre 50 persone dalla pagina di Davide Milan... ciò dimostra, che non ero l'unico ad essere FAN senza volerlo!



Lascio a voi considerazioni e conclusioni. L'importante, è che si sappia, con chi si ha a che fare! Saluti!

Matteo Gracis alias Siruan alias Ecko alias Il Bastone tra le ruote