Voglio aprire questa discussione per capire se è solo una mia veduta oppure ci sono altre persone che condividono con me questa sorta di sentimento tra tristezza e rabbia.
Io amo questo posto dal punto di vista naturalistico ma purtroppo per la mia vita questo non basta. Parlando in generale (ovviamente non si può fare di tutta l'erba un fascio), qui la gente è morta, ferma, annebbiata. Non trovo traccia di creatività e fantasia e questo spinge ad una vita di routine a dir poco soffocante e triste. Ho l'impressione che le persone qui si stiano sempre più accontentando e nell'accettare una realtà in fondo non soddisfacente, riempiono i vuoti in altri modi, come nell'alcool e nell'apatia. Le alternative di divertimento sono sempre meno considerando tutto il Cadore, Cortina compresa e questo sicuramente non aiuta.

Ho iniziato questo topic e potrei andare avanti a scrivere x ore...
attendo prima delle riflessioni da parte vostra!
Ciaoo