Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 20

Discussione: Comelico Superiore: fra Referendum e Terme Chiuse

  1. #1
    Junior Member
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Val Comelico
    Messaggi
    16

    Predefinito Comelico Superiore: fra Referendum e Terme Chiuse

    Critica e pesante la situazione a Comelico Superiore, centro turistico di spicco per la Val Comelico per le piste da sci (in attesa dell'aiuto dei Fondi Brancher), adesso ci si mette anche il Referendum per passare dai vicini altoatesini per non parlarle delle Terme delle Dolomiti che sembrerebbero irrimediabilmente destinate ad un inverno di silenzio dopo che la cooperativa che le gestiva ha fatto il dietrofront.
    Che ne pensate del futuro di questa valle?

    Articolo sul Referendum http://corrierealpi.gelocal.it/crona...viso-1.5915013

  2. #2
    Senior Member L'avatar di bosk
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Messaggi
    511

    Predefinito

    Qui ci si allaccia in parte al discorso comprensorio sciistico di S.Vito...... in nome del DETURPAMENTO DEL PAESAGGIO non si è fatto nulla, probabilmente se si fosse collegato con la Pusteria la gente sarebbe aumentata, sicuramente il campeggio avrebbe portato gente anche in estate, in Auronzo il camping è stra-pieno, le terme che chiudono....semplice conseguenza, tutti che paragonano il T.A. con noi, ma da loro è pieno di impianti di risalita ma sopratutto è pieno di gente ma c'è chi continua a dire che la gente non va più a sciare....bho!!!!

  3. #3
    Senior Member L'avatar di heimat
    Data Registrazione
    Apr 2012
    Località
    nord del sud
    Messaggi
    212

    Predefinito

    Ho letto l'articolo di tale Zandonella e mi piace estrapolare il suo virgolettato più significativo per far capire dove sta il problema di questo territorio:
    «Io sono montanaro e vivo da montanaro: ho le mucche, faccio sculture, non voglio essere amministrato dai trevigiani; che vengano pure da ospiti, ma non da padroni, i padroni da queste parti siamo noi».
    Ogni commento ulteriore lo ritengo superfluo.....

  4. #4
    Senior Member L'avatar di bosk
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Messaggi
    511

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da heimat Visualizza Messaggio
    Ho letto l'articolo di tale Zandonella e mi piace estrapolare il suo virgolettato più significativo per far capire dove sta il problema di questo territorio:
    «Io sono montanaro e vivo da montanaro: ho le mucche, faccio sculture, non voglio essere amministrato dai trevigiani; che vengano pure da ospiti, ma non da padroni, i padroni da queste parti siamo noi».
    Ogni commento ulteriore lo ritengo superfluo.....
    ......infatti, io ho commentato il resto......

  5. #5
    Junior Member
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Val Comelico
    Messaggi
    16

    Predefinito

    Articolo di oggi sul Corriere delle Alpi in merito alle Terme:
    "Comelico, aumenta l’Imu È in questo modo che il Comune ripiana il mancato introito delle Terme chiuse"

    per leggere l'articolo clicca il link

  6. #6
    Senior Member L'avatar di bosk
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Messaggi
    511

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Cultura Ladina Visualizza Messaggio
    Articolo di oggi sul Corriere delle Alpi in merito alle Terme:
    "Comelico, aumenta l’Imu È in questo modo che il Comune ripiana il mancato introito delle Terme chiuse"

    per leggere l'articolo clicca il link
    Da qualche parte li devono prendere, chi ci rimette??? il cittadino ovvio, non dimentichiamoci anche chi ci lavorava alle terme..... come già ho detto in nome del paesaggio alpino da non deturpare, non si è fatto nulla e adesso....non ci resta che piangere sul mea-culpa o dei contrari a tutto di principio..... ma tu cultura ladina, cosa ne pensi che ad oggi non hai detto nulla???

  7. #7
    Junior Member
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Val Comelico
    Messaggi
    16

    Predefinito

    Le Terme sono una potenzialità da salvare per il turismo della nostra Valle. Il loro problema è di essere poco competitive (le strutture non sono granchè pur essendo nuove) poi c'è il fatto che bastano 15 minuti e si è in alto Adige dove ci sono spazi benessere nettamente superiori. Insomma andrebbero non solo riaperte, ma riaperte con uno slancio innovativo e per questo servono soldi. Tenerle chiuse è un danno sia per la struttura che per il turista...
    Non posso però neanche biasimare il Sindaco che in qualche modo deve far tornare i conti del comune e l'imu deve'essere stata l'ultima spiaggia per salvare almeno l'aspetto finanziario della faccenda.
    Uso questo Forum per proporre dei temi e discutere della Val Comelico, siamo una parte del Cadore anche noi e mi fa piacere vedere che la gente si interessa

  8. #8
    Senior Member L'avatar di bosk
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Messaggi
    511

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Cultura Ladina Visualizza Messaggio
    Le Terme sono una potenzialità da salvare per il turismo della nostra Valle. Il loro problema è di essere poco competitive (le strutture non sono granchè pur essendo nuove) poi c'è il fatto che bastano 15 minuti e si è in alto Adige dove ci sono spazi benessere nettamente superiori. Insomma andrebbero non solo riaperte, ma riaperte con uno slancio innovativo e per questo servono soldi. Tenerle chiuse è un danno sia per la struttura che per il turista...
    Non posso però neanche biasimare il Sindaco che in qualche modo deve far tornare i conti del comune e l'imu deve'essere stata l'ultima spiaggia per salvare almeno l'aspetto finanziario della faccenda.
    Uso questo Forum per proporre dei temi e discutere della Val Comelico, siamo una parte del Cadore anche noi e mi fa piacere vedere che la gente si interessa
    Condivido in pieno quello che dici, ed uno dei problemi maggiori come dici tu è proprio la vicinanza con il T.A., non entro nei meriti dei costi perchè non conosco quelli che erano alle terme, ma ad ogni modo, in T.A. hanno strutture migliori e collegamenti tra una zona e l'altra sopratutto a livello di impianti o navette....... ma sopratutto come dici tu, servono soldi e allora ti chiedo secondo te, dal momento che chi era interessato ad investire da noi, vedi Senfter, o non ricordo chi, che voleva fare il comprensorio sciistico a San Vito, viene bloccato, chi è disposto ad investire soldi alle (in questo caso) terme se poi la gente per ovvi motivi si sposta in altre zone come il T.A. perchè ci sono strutture migliori o impianti migliori, o proprio impianti che qua oltre che essere obsoleti in qualche caso non hanno grandi collegamenti???

  9. #9
    Junior Member
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Val Comelico
    Messaggi
    16

    Predefinito

    il Cadore e il Comelico devono iniziare a promuoversi assieme in modo congiunto come fanno i nostri vicini e non insistere con la promozione a vallata o peggio a paese...l'AA e il T mettono il loro marchio unico su ogni cosa dalla mela al vestito alla vacanza, non si può più pensare di fare turismo (quindi entrate finanziarie) promuovendosi ognuno per contro proprio. Una volta raggiunto questo e avendo creato non solo collegamenti d'immagine ma anche collegamenti concreti che siano piste da sci, navette e altro allora si può pensare di offrirsi e accogliere i turisti in modo adeguato e che creino entrate. Dopotutto abbiamo la fortuna di stare in posto molto belli, è l'organizzazione che lascia a desiderare...

  10. #10
    Senior Member L'avatar di bosk
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Messaggi
    511

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Cultura Ladina Visualizza Messaggio
    il Cadore e il Comelico devono iniziare a promuoversi assieme in modo congiunto come fanno i nostri vicini e non insistere con la promozione a vallata o peggio a paese...l'AA e il T mettono il loro marchio unico su ogni cosa dalla mela al vestito alla vacanza, non si può più pensare di fare turismo (quindi entrate finanziarie) promuovendosi ognuno per contro proprio. Una volta raggiunto questo e avendo creato non solo collegamenti d'immagine ma anche collegamenti concreti che siano piste da sci, navette e altro allora si può pensare di offrirsi e accogliere i turisti in modo adeguato e che creino entrate. Dopotutto abbiamo la fortuna di stare in posto molto belli, è l'organizzazione che lascia a desiderare...
    Daccordissimo, ma fino a che si continuerà a non fare nulla, tra 15 anni saremo ancora qui a discutere su come mettersi daccordo su cosa fare o non fare, ma nel frattempo quei pochi turisti che ancora oggi vengono proprio perchè abbiamo la fortuna di stare in posti molto belli, chissà che non si siano stufati di vedere questi posti molto belli......

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  


Privacy Policy Cookie Policy