Riporto qui nel forum un articolo allarmante che vale la pena di leggere, soprattutto per noi che abitiamo in montagna:

"Comuni blindati dal Patto di Stabilità e così per fare cassa Lecco ha deciso di introdurre la tassa sulle passeggiate lungo i sentieri. Come qualche anno fa le Comunità Montane hanno sperimentato e successivamente confermato il pagamento del tesserino per coloro che vanno a funghi, dal prossimo mese di maggio, tutti coloro che vorranno andare a camminare sulle montagne lecchesi dovranno dotarsi di opportuno tagliando. Una decisione dell’ultimo momento che, stando alle dichiarazioni, permetterà di ovviare ai problemi finanziari che stanno mettendo in ginocchio il Comune di Lecco.

La singola passeggiata dovrebbe costare 3 euro, l’intera settimana 15 euro, mentre per periodi più lunghi ci saranno degli abbonamenti: trimestrale (120 euro), semestrale (180 euro) e annuale (250 euro). Sarà possibile farne richiesta dalla prossima settimana recandosi all’apposito ufficio che è già stato allestito in piazza Garibaldi.

Multe salatissime a coloro che verranno pizzicati senza l’opportuno permesso. Intanto, è già partita una raccolta firme per contrastare questa ennesima tassa."

fonte: http://www.lecconotizie.com/lecco-ci...ntagna-110918/