La città di Belluno, protagonista delle Dolomiti, ospiterà in data sabato 7 settembre 2013 un evento
unico; è stato infatti confermato dall’amministrazione comunale il via libera a procedere, dopo
un’attenta analisi sulle potenzialità di tale manifestazione.
Sara  il primo show musicale al mondo a svolgersi su un ponte aperto al traffico, ma che per l’evento
verrà totalmente chiuso.

La spettacolarità della location, il Ponte degli Alpini, e la portata degli ospiti musicali faranno da
megafono e canalizzeranno l’attenzione. Un’occasione unica per promuovere la città e le Dolomiti
(patrimonio dell’Unesco) ammirabili da un lato del ponte e che al tramonto si tingono di rosa
offrendo un spettacolo unico: ci troveremo in mezzo ad una valle incantata, in un anfiteatro naturale
sotto le stelle.
Il Ponte verrà chiuso al traffico nel pomeriggio del sabato 7 settembre ed allestito già nei giorni
precedenti per ospitare dj di calibro internazionali. Tutta l’area verrà ulteriormente spettacolarizzata
con luci ed effetti pirotecnici e fuochi d’artificio finali.
Se le ore notturne si passeranno a saltare sopra al ponte, il pomeriggio è previsto l’allestimento di un
villaggio sportivo nell’area sotto al ponte vicino al Palasport Dal Mas. Gli ‘Action Sport’ più in voga del
momento: tra bmx, parkour, free climbing, si potrà passare il pomeriggio in attesa del concertone
finale.
In concomitanza si terranno i Campionati Nazionali di Atletica che porteranno in più a Belluno circa
1.500 persone.
Di sicuro una grande occasione per operatori locali ed aziende, per promuoversi in maniera esclusiva.
Il festival verrà organizzato da Bellunolanotte che ha deciso di puntare su eventi che possano avere
un potenziale turistico.
L’organizzatore Stefano Casagrande, afferma l’importanza di creare degli eventi nuovi, che possano
crescere negli anni, puntando a quel turismo ‘musicale’ che registra cifre significative: sono centinaia
di migliaia le persone che si spostano ogni anno in tutta Europa e nel Mondo per assistere a questo
genere di spettacoli; festival che durano mediamente anche due o tre giorni, portando nei luoghi che
li ospitano un indotto importante. Spesso contribuiscono in maniera rilevante alla ripresa turistica di
piccole località.
Una proposta che potrebbe essere ben accolta da Belluno, visti anche i suoi collegamenti rapidi con
gli aeroporti, un’ora da Venezia e 40 minuti da Treviso.
Ulteriori dettagli legati agli ospiti e ai vari intrattenimenti verranno svelati nei prossimi giorni.

La redazione.
Bellunolanotte
340 1982274
bellunolanotte@gmail.com