Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12
Risultati da 11 a 17 di 17

Discussione: Una mia proposta per il Lago Centro Cadore

  1. #11

    Predefinito

    Concordo che per fare turismo ci sia l'esigenza di strutturarsi,le idee sono un buon punto di partenza,per quanto riguarda il percorso ciclabile si potrebbe creare un collegamento con la lunga via delle dolomiti attraversando il Molina'e allungando il percorso,sull'idea piscina era in progetto nell'area adiacente il camping Cologna, probabilmente causa costi onerosi e'rimasta in sospeso comunque nulla toglie che si possa riuscire a realizzarla aiutando i gestori a trovare i canali di finanziamento reperire i fondi. Un saluto Adriano Marengon

  2. #12

    Predefinito

    Eh si, per fare turismo c'è l'esigenza di strutturarsi, e bisognerebbe cercare di farlo il più possibile sfruttando al meglio i soldi disponibili, molto bella l'idea della ciclabile con un collegamento con la Lunga Via delle Dolomiti, speriamo proprio che che l'idea della piscina in riva al lago sia presa in considerazione e che prima o poi possano essere realizzate entrambe

  3. #13

    Predefinito

    Sembra che verranno fatte valutazioni per vedere se il Lago di Centro Cadore può essere balneabile, speriamo bene!!! Potrebbe essere una bella cosa anche per il turismo, e visto che si parla di fare il bagno penso che sarebbe proprio bello che nei pressi del lago venisse realizzata anche una piscina con qualche gioco come dicevo
    Ultima modifica di GiuliaDeRossi; 12-02-2014 alle 11:35 PM

  4. #14
    Senior Member L'avatar di sanvito25
    Data Registrazione
    Mar 2011
    Località
    Bologna - San Vito
    Messaggi
    402

    Predefinito

    ma qual'è la temperatura dell'acqua in estate?

  5. #15
    Administrator L'avatar di ecko
    Data Registrazione
    Oct 2009
    Località
    Cadore e Milano
    Messaggi
    1,078

    Predefinito

    Alcuni giorni fa abbiamo diffuso la seguente notizie:

    Il comune di Pieve di Cadore ci informa che è arrivata lettera dalla Regione in cui si comunica che il Lago di Centro Cadore è stato inserito nella lista delle acque di balneazione, previo controllo dell'Arpav nel 2014 ed inserimento nel 2015. Maggiori info cliccando a questo link https://www.nuovocadore.it/2014/01/28...centro-cadore/

  6. #16
    Administrator L'avatar di ecko
    Data Registrazione
    Oct 2009
    Località
    Cadore e Milano
    Messaggi
    1,078

    Predefinito

    Ottime notizie per il nostro lago!

    Centro Cadore. Via libera della Regione per Miralago, Lagole e Casetta-Cologna
    Un gruppo di appassionati si è già mosso: nascerà un Circolo nautico

    Una svolta per il turismo: «Il lago è balneabile»

    Il Lago del Centro Cadore è stato inserito, dall’Arpav nella lista dei bacini dove è consentita la balneazione. La comunicazione è stata accolta con soddisfazione dai Comuni rivieraschi, interessati a sviluppare l’attività turistico-sportiva sulle sponde del lago.
    Perchè la prossima estate si possa fare il bagno nel lago di Pieve di Cadore, manca ora solo il nulla osta della sezione Geologia e Georisorse della Regione, atteso a breve. La decisione è arrivata come risposta alla lettera spedita a Venezia dalla Pro loco Tiziano e dai Comuni interessati, per sollecitare l’inserimento delle zone di Miralago (Pieve), Lagole (Calalzo) e Casetta–Cologna (Domegge) tra le zone balneabili del Veneto.

    «L’inserimento di queste zone tra quelle con possibilità di balneazione», afferma Maurizio Bergamo, consigliere comunale di Pieve, «è un passaggio indispensabile per consentire l'insediamento di attività turistico-sportive sul lago. La richiesta era stata avanzata grazie all’aiuto determinante dell’ingegner Giovanni Maria Susin, il tecnico che era stato chiamato a elaborare uno studio completo sulle piene e sulla laminazione dell’invaso formato dalla diga Enel. Ora, in queste zone, alla casetta e al campeggio di Cologna e alle attività già nate a Lagole, potrebbero aggiungersi altre attività, come la scuola di vela e la scuola di canoa. «Per quest’ultima attività», racconta Remo Bertagnin, che teneva la scuola di canoa a Lagole «c’è un interesse grandissimo: basti pensare che lo scorso anno, senza un’organizzazione particolare, la scuola di canoa ha insegnato a pagaiare a oltre 300 tra bambini e ragazzi. È indubbio che la possibilità data dalla balneazione porterà un numero sempre maggiore di giovani a frequentare le attività acquatiche. Sarà però necessario attrezzare le spiaggette con le strutture adeguate e farle sorvegliare da personale preparato».

    Un altro settore importante da sviluppare sarà quello della vela. «Lo scorso anno», spiega Fabio Baggio, «una scuola ha già funzionato e molto bene». Proprio nella prospettiva dell’utilizzazione del lago per fini didattici e turistici, martedì sera si è riunito un gruppo di appassionati, coordinato da Stefano Campi, vicepresidente del bacino di pesca. «Vorremmo costituire un vero e proprio Club Nautico», prosegue Baggio, «che dovrà gestire le attività acquatiche possibili sul lago del Centro Cadore: vela, canoa e tutto quanto sarà possibile. L’associazione, che si chiamerà “Circolo nautico lago Centro Cadore” si costiturà legalmente tra alcuni giorni. L’idea è nata perché l’Enel, che è responsabile della spiaggetta di Lagole, ha deciso di dare in concessione lo spazio antistante lo chalet. Si tratta ora di organizzare le attività acquatiche, pensando anche a un servizio di vigilanza gestito da personale peparato». Per il momento non ci sono in preparazione attività per la zona del Miralago, ma di questo si parlerà non appena riaprirà il locale, attualmente chiuso per la stagione invernale.

    di Vittore Doro - Corriere delle Alpi del 27.03.2014
    Da parte nostra confermiamo l'impegno di NuovoCadore nella promozione e valorizzazione del lago e di tutte le attività che nasceranno intorno ad esso. Abbiamo già iniziato a lavorarci… vi terremo aggiornati.

  7. #17
    Senior Member L'avatar di giovanni
    Data Registrazione
    Oct 2009
    Località
    vigo di cadore
    Messaggi
    416

    Predefinito sarò pue ripetitivo ma...l'immobiliso del cadore....eh

    Sento ,leggo,penso,valuto, di tutte belle iniziative ,piscine ,ciclabili,spiagge ,ecc ecc ..purtroppo il Cadore è in assoluta agonia (un malato terminale in metastasi) e non esagero...!
    Non lo dico io che non sono nessuno lo dico dati demografici e turistici...varie le cause .
    In primis...le istituzioni locali e provinciali...si avete capito bene i comuni e la fantomatica provincia di Belluno...
    A mio umile parere ma con la presunzione (scusate ) sia un parere giustissimo e indissolubile....il Cadore ( ma la provincia di belluno in sè) stanno andando sempre più a fondo (come la costa concordia....)
    Si stà andando in Cadore in retromarcia ...a folle velocità...uno degli enti più inutili (non l'unico) la comunità montana un doppione istituzionale che fa ulteriormente prigioniera questa vallata con ulteriori carte ulteriori giunte ulteriori tempi di decisione per "quisquilie" invece che eliminarla cosa si fà ? le unioni delle comunità montane..! Follie tutte italiane e permettetemi Cadorine!
    Altra follia altro carrozzone italiano da mantenere e portare sulla "povera gobba italia" L'UNESCO...il Cadore o meglio alcune zone patrimonio dell 'UNESCO affermazione che non significa un bel nulla, ma non solo...crea ulteriori vincoli territoriali, paesaggistici ecc... che fino ad ora (NON Hà PORTATO UN NULLA DI NULLA) a solo ulteriormente complicato le cose : da un punto di vista burocratico (visto che non c'è nera gia abbastanza ) e per certi punti di vista anche finanziari..
    Follie del prossimo 2015, comuni con meno o poco più di 1000 abitanti...la crescente follia e incredulità di vaneggiare parlando di turismo in Cadore...con in mano nulla ,fatta eccezione per rare realtà come Auronzo ,Cortina s.vito,parte del comelico...per il resto il nulla più totale! la pazzia di avere decine di giunte, sindaci,enti vari,che fanno da regia per altri enti...in un territorio che per qualcosa all'incirca come 20 anni non Hà SAPUTO COSTRUIRE NULLA ! IN COLLABORAZIONE ! IN SINERGIA! neppure una piscina o 60 metri di sabbia e 4 ombrelloni su un lago lungo chilometri....! ma di cosa stiamo parlando? di turismo in Cadore dove istituzioni,COMUNI, enti sono immobili o male che vada ognuno cura il proprio orticello di casa ? creando il nulla? Parlare in centro Cadore di turismo ora al prossimo al 2015 è pari (con tutto il rispetto) a sentire i malati del reparto psichiatrico ...del nosocomio bellunese.
    I comuni è ora si dia una regloata ed è ora pasata che capiscano che senza sinergia non si và da nessuna parte i comuni più piccoli debbono unirsi fondersi....e poi basta con la lagna delle regioni più vicine astauto speciale....anche se ora (ipotesi ) avessimo gli stessi fondi cari amministratori non saremmo capaci di cavare unn ragno dal buco ugualmente !troppe
    discriminazioni territoriali,troppi campanilismi,troppo provincialismo,bigotto,bietto ,ottuso,demagogico.....e ignorante!
    la regione hà Senz'Altro la sua parte di responsabilità....cianciando politiche per la montagna assolutamente lacunose,burocratiche,miopi,di un territorio montano che hà bisogno di ben altro che leggi su carta regionali...ma di fatti....e politiche vere NON FINTE !FATTE DI ANNUNCI DICHIARAZIONI E PAROLE ...SOLO PAROLE...! il cadore la montagna hà bisogno di fatti concreti non di chiacchiere elettorali e di PARTITO cari rappresentanti politici bellunesi ....TROPPO SPESSO AVETE e chi per voi avete fatto giochetti di poltrone ,per non perdervele.... invece che rischiare per difendere il vostro territorio! è ORA PASSATA DI FINIRLA CON i SOLITI TEATRINI DEI PARTITI anche a livello bellunese...la Montagna bellunese e Cadorina stà morendo ogni giorno che passa sempre di più....! anche per colpa vostra !
    E?ora trapassata di finirla di gridare (al lupo al lupo!) quando per una buona parte LA Responsabilità VENTENNALE DEL DECLINO MONTANO cadorino è COLPA DELL IMMOBILISMO ,E DEL CAMPANILISMO TUTTO NOSTRANO,e provinciale altro che regioni,altro,che referendum altro che ......
    Ultima modifica di giovanni; 02-05-2014 alle 03:47 PM
    giò73

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  


Privacy Policy Cookie Policy