Preoccupante articolo sul Gazzettino:
da Cortina a Sappada sono un centinaio gli immobili pronti ad esser battuti all'asta dall'Istituto vendite giudiziarie di Belluno.
Tra i beni messi sul mercato figurano capannoni, appartamenti, pertinenze, magazzini, terreni, fabbricati artigianali, un paio di alberghi. E nella conca ampezzana persino quote di comproprietą. Le vendite giudiziarie derivano da procedure attivate presso i Tribunali al fine di ricavare determinate somme di denaro per soddisfare i creditori ed indicano, chiaramente, la sofferenza e il disagio socio-economico di un territorio.

Link Articolo