Pagina 3 di 6 PrimaPrima 12345 ... UltimaUltima
Risultati da 21 a 30 di 53

Discussione: situazione ferrovia Calalzo

  1. #21
    Administrator L'avatar di ecko
    Data Registrazione
    Oct 2009
    Località
    Cadore e Milano
    Messaggi
    1,078

    Predefinito

    La nostra denuncia riportata sul Corriere delle Alpi di oggi.
    Link articolo: http://corrierealpi.gelocal.it/crona...lari-1.6051121

  2. #22
    Senior Member
    Data Registrazione
    Oct 2009
    Messaggi
    246

    Predefinito

    La cosa che mi sorprende di più è che a denunciare il disservizio della linea ferroviaria siano sempre dei semplici cittadini e mai dico mai un amministratore.
    Ma dove siete Sindaci del Cadore?
    Abbiamo non una linea ferroviaria ma una linea di carri bestiame! Neanche paragonabile alle vecchie-care littorine di decenni fa!
    Ora anche Trenitalia ci prende per il culo! Tanto nessun Sindaco si fa sentire e quindi ci possono raccontare la barzelletta del treno che scivola!
    L'ho sempre detto e lo ribadisco abbiamo degli Amministratori in Cadore senza palle! Come si fa a pensare a rilanciare il turismo con dei treni da quarto mondo! E' chiaro che così facendo la linea ferroviaria per Calalzo verrà chiusa! Pur non condividendo molte delle sue idee pensavo che il Sindaco di Calalzo De Carlo fosse il paladino di una forte reazione per mantenere la nostra ferrovia,ma probabilmente era troppo occupato con "cicchetti" vari!

  3. #23
    Senior Member L'avatar di bosk
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Messaggi
    511

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da SuperAnima Visualizza Messaggio
    L'ho sempre detto e lo ribadisco abbiamo degli Amministratori in Cadore senza palle! Come si fa a pensare a rilanciare il turismo con dei treni da quarto mondo! !

    Forse perchè sanno che il turismo non lo rilanci con i treni......

  4. #24
    Senior Member L'avatar di heimat
    Data Registrazione
    Apr 2012
    Località
    nord del sud
    Messaggi
    212

    Predefinito

    forse con i soli treni no ma ANCHE con il treno sì.
    Ovvero: capirei che se non ci fosse, non avrebbe oggi gran senso forse chiedere la creazione della linea ferroviaria, ma visto che è lì e funziona (avrebbe bisogno di manutenzione ma vuoi mettere!!), non capisco perchè non occuparsene. Trenitalia, che se ne frega in attesa di poter dichiarare di dover "potare un ramo secco", ma le amministrazioni, i cittadini, l'opinione pubblica, dovrebbero battersi per continuare ad usufruire di un privilegio (lo considero tale sopratutto per una regione montana), anche dimostrando con un azione legale che la situazione attuale in cui versa è per granparte da attribuire a trenitalia stessa!

  5. #25
    Senior Member L'avatar di bosk
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Messaggi
    511

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da heimat Visualizza Messaggio
    forse con i soli treni no ma ANCHE con il treno sì.
    Ovvero: capirei che se non ci fosse, non avrebbe oggi gran senso forse chiedere la creazione della linea ferroviaria, ma visto che è lì e funziona (avrebbe bisogno di manutenzione ma vuoi mettere!!), non capisco perchè non occuparsene. Trenitalia, che se ne frega in attesa di poter dichiarare di dover "potare un ramo secco", ma le amministrazioni, i cittadini, l'opinione pubblica, dovrebbero battersi per continuare ad usufruire di un privilegio (lo considero tale sopratutto per una regione montana), anche dimostrando con un azione legale che la situazione attuale in cui versa è per granparte da attribuire a trenitalia stessa!
    Hai ragione, io non sono contrario sia chiaro ma che non mi si venga a dire che il turismo lo si aumenta grazie al treno, ma non perchè lo dico io ma perchè se provi a fare una mano di conti su costo dei biglietti a famiglia ecc..ecc.... automaticamente io non prendo il treno ma mi muovo con la comodità della macchina senza considerare che poi muovendosi con il treno si è costretti poi a muoversi con soli mezzi pubblici, cosa che qua fanno al quanto......

  6. #26
    Senior Member
    Data Registrazione
    Oct 2009
    Messaggi
    246

    Predefinito

    a Bosk
    per Natale ti regalo un trenino elettrico.......te lo meriti!

  7. #27
    Senior Member L'avatar di bosk
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Messaggi
    511

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da SuperAnima Visualizza Messaggio
    a Bosk
    per Natale ti regalo un trenino elettrico.......te lo meriti!
    Grazie...... spero con la stazione compresa, magari con scritto Calalzo..... sia mai diventi un bel ricordo.....

  8. #28
    Senior Member L'avatar di heimat
    Data Registrazione
    Apr 2012
    Località
    nord del sud
    Messaggi
    212

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da bosk Visualizza Messaggio
    ....... ma che non mi si venga a dire che il turismo lo si aumenta grazie al treno, ma non perchè lo dico io ma perchè se provi a fare una mano di conti su costo dei biglietti a famiglia ecc..ecc.... automaticamente io non prendo il treno ma mi muovo con la comodità della macchina senza considerare che poi muovendosi con il treno si è costretti poi a muoversi con soli mezzi pubblici, cosa che qua fanno al quanto......
    @bosk: secondo me il tuo modo di affrontare il discorso andrebbe un pò ampliato. Ovvero: la brutale l'equazione treno=turismo non ha molto senso di esistere. Piuttosto farei un paio di riflessioni su un'altra equazione che ne so, treno=presidio del territorio per esempio. In altre parole in un territorio dove qualsiasi spostamento diventa complicato, dove necessariamente molti dei servizi primari e secondari sono dislocati in altre realtà (vedi capoluogo di provincia, vedi pianura), avere un collegmento ferroviario di qualità (mica quello di adesso), potrà sempre più secondo me fare la differenza fra un territorio presidiato ed uno invece ancora più spopolato.....
    Parliamoci chiaro: la contingenza economica ci costringe ad immaginare uno scenario in cui in futuro si accentreranno sempre più servizi, uffici, ospedali, ect., le auto verranno drasticamente ridimensionate (se non altro per l'enormità del costo di gestione di un mezzo). Tutti noi non potremmo più stare senza servizi collettivi di qualità...nel mondo (quello a cui guardiamo) questo già succede da anni e noi anche se siamo moolto più provinciali, alla fine ci dovremmo allineare a questo trend....Un altro scenario non lo vedo possibile anche per le regioni alpine.

  9. #29
    Senior Member L'avatar di bosk
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Messaggi
    511

    Predefinito

    Hai ragione heimat, su quello che dici posso essere daccordo anche se con qualche riserva, ma superanima continua a dire che è il mezzo del futuro per il NOSTRO turismo, questo io non lo ritengo reale per i motivi che già ho elencato. Tornando al tuo discorso anche se da Calalzo avessi collegamenti migliori, non penso che la gente parte da Auronzo, per dirne uno, arriva a Calalzo, prende il treno, va a belluno, prende l'autobus e va nei centri commerciali, ci va in machhina, idem se deve anda a Marcon o a Treviso per outlet ecc..ecc... io la vedo cosi poi posso anche sbagliare. Ma poi supponendo che rinnovino tutta la tratta che verrebbe a costare un botto, pensate che il costo del biglietto non aumenti??? non so, ribadisco io la penso cosi e forse se ad oggi la situazione è peggiorata, probabilmente è anche per la mancanza di tutte queste persone che si dice faccia uso del treno per Calalzo......

  10. #30
    Senior Member L'avatar di heimat
    Data Registrazione
    Apr 2012
    Località
    nord del sud
    Messaggi
    212

    Predefinito

    @bosk ma anch'io non credo a quello che hai descritto tu (su belluno e outlet della pianura) COSì e sopratutto ADESSO. Ma sai non possiamo limitarci a oggi e domani o domani l'altro....Qui si parla di progetti a lunga scadenza.... Del resto non possiamo far finta che il resto del mondo sia resto del mondo solo quando ci fa comodo. Internet ci ha stravolto una 10ina di anni fa e chi l'avrebbe mai detto.....
    L'auto: la benzina sarà destinata ad aumentare esponenzialmente, cosìccome le tasse e tuto ciò che concerne manutenzione, assicurazione ect; già in tantissime realtà complesse del nostro paese (parlo di grandi città), molti nuclei famigliari che prima contavano due o più autoveicoli ora ne hanno una solamente. Questo è chiaro avviene eanche in concomitanzqa della crisi....

    Porto questo esempio per convincere anche me stesso di quanto obsoleti siamo nel modo di pensare: i nuovi grattacieli a groundzero sono stati concepiti per accogliere più di 25mila persone al loro interno. Per contro nei loro piani interrati vi saranno solo e dico solo duemila posti auto tutti e dico tutti riservati a persone disabili. Come ci arriva la gente lì? E' chiaro che stiamo ragionando in altri contesti, altre scale, altro tutto, ma quello che mi interessa è la direzione in cui si sta andando. Quella non la blocchi e non la cambi nè tu nè tantomento io. Quindi tornando al nostro povero ciuf ciuf, vedrai che magari i tuoi figli residenti in cadore (lo spero) se ne serviranno eccome per andare all'università o a fare bisboccia al sabato serasempre che il papà e quelli della sua "epoca" riesca oggi a salvarlo da morte quasi certa.

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  


Privacy Policy Cookie Policy