Pagina 2 di 19 PrimaPrima 123412 ... UltimaUltima
Risultati da 11 a 20 di 189

Discussione: Prolungamento autostrada A27

  1. #11

    Predefinito

    Se il potenziamento della ferrovia fosse un fatto concreto,in tempi ragionevoli,perchè no? Basta sapere che mi posso spostare dal Cadore,andare lontano,anche a trovare un parente in ospedale a Padova,(tanto per allontanarmi dalle frivolezze), e potermene tornare in tempi brevi. Possibilmente con orari ferroviari snelli, il che è auspicabile ma più lontano,in termini di fattibilità rispetto all' autostrada.(sulla quale i nostri studenti,trasportati da potenti pullman, potrebbero tranquillamente raggiungere il capoluogo).
    Ultima modifica di Gaudete Semper; 22-10-2009 alle 10:19 PM

  2. #12
    Junior Member
    Data Registrazione
    Oct 2009
    Messaggi
    5

    Predefinito

    Non sono d'accordo: più vicino nel tempo è sicuramente la costruzione di una ferrovia rispetto a 6 corsie autostradali!

  3. #13
    Junior Member L'avatar di Icioberg
    Data Registrazione
    Oct 2009
    Località
    Pieve di Cadore
    Messaggi
    11

    Predefinito

    L'autostrada quanto tempo farebbe risparmiare?10 minuti per raggiungere Pian di Vedoia vi sembra un sacrificio necessario? Inoltre parlano di pedaggi molto elevati per ripagarsi l'"opera" per cui gli operai o impiegati avranno un altro elevato costo giornaliero per raggiungere il lavoro in 10 minuti in meno: moltiplicate anche solo 5 euro al giorno per 20 giorni in un mese....fanno cento euro oltre alla benzina o gasolio vi sembra che uno che guadagna 1000 poco più euro possa sostenere tale spesa oppure preferisca risparmiare denaro e perdere 10 minuti in più??non parliamo poi dell'impatto di cavalcavia e viadotti nel bel mezzo di vallate alpine vedi Cridola e Talagona!!

  4. #14
    Senior Member L'avatar di giovanni
    Data Registrazione
    Oct 2009
    Località
    vigo di cadore
    Messaggi
    416

    Unhappy

    ragazzi se posso in verità dire la mia...ora come ora l'autostrada fino a macchietto non hà molto senso non tanto per l'impatto ambientale che è quasi tutto in galleria ma quanto sulla sua vera utilità.
    Date un occhiata alla stazione delle ferrovie di Calalzo una stazione che si voglia o meno destinata solo a vegetare o ad andare indietro perche è morta ! non hà un seguito qualcuno si ricorda di un progetto di fattibilita di un tunnel che passava sotto grea e sbucava con tratti all'aperto in trentino alto adige? se non erro zona san candido ?
    ecco quello avrebbe un senso anche per rivalutare la stazione di calalzo treni merci ecc .
    In verità state tranquillissimi che non si farà mai ne l'autostrada (propaganda elettorale per le regionali) ne la ferrovia perchè soldi non ne hà nessuno!!
    nessun ente ne statale ne f.s
    mettiamoci il cuore in pace che purtroppo molti posti del cadore tra un ventennio saran terra di nessuno......previsioni catastrofiche? no lo dice uno studio sociologico entro il 2030 molti paesotti scompariranno d'altra parte anziani 10 giovani 4 ..e i conti son bell'effatti
    Grazie a chi negli anni 80 si è arrichito con gli occhiali costruendosi ville e sistemandosi "questa è la verità" e nessuno a parte alcuni hà investito sul turismo ora si parla di turismo ma cosa volete fare turismo? fa ridere chi parla cosi!!! alberghi vecchi e vetusti scarsa mobiliità poche offerte ma stiamo scherzando?
    Solo Auronzo si è svegliata negli ultimi anni grazie anche ad un amministrazione sveglia con voglia di fare ,poi alcuni comuni del comelico vedi s.stefano ,Padola,Sappada , un pò pieve di Cadore con un turismo indirizzato sui musei e alcuni alberghi decenti ,e gli altri ? tanta sonno !!!!! amministrazioni ,in stato vegetativo che se ci fosse il commissario in certi comuni nessuno si accorgerebbe della differenza!!! serve aggiungere qualcosa?
    Avremmo la possibilità di fare una delle più grandi piste ciclabili d'europa! in un scenario fantasico !attorno al lago centro Cadore sono 20 anni che ne parlano!! e attraversato da 3 /4 comuni pensate che ci sia messi attorno ad un tavolo tutti uniti con l'enel per concludere qualcosa? un testo ,una bozza ?
    Ma non vi accorgete che manco sui vigili urbani vanno d'accordo? e sono un pugno di comuni? come volete che si faccia a fare turismo con una mentalità cosi conservatrice e bigotta? povero Cadore che fine farai?
    Ultima modifica di giovanni; 03-11-2009 alle 09:38 PM

  5. #15
    Junior Member
    Data Registrazione
    Dec 2009
    Messaggi
    1

    Predefinito

    Grazie ai partiti del no l'Ialia è un passo indietro come infrastrutture rispetto ad altri paesi europei..contiuate così......Maledetta quella volta che hanno inventato i verdi....

  6. #16

    Predefinito Hai ragione

    Caro fabior1, senza maledire nessuno, sono pienamente d'accordo con te. Le infrastrutture, grandi e piccole, per quanto onerose sono alla base dello sviluppo del territorio. Oltre a contribuire alla funzionalità promuovono l' immagine di una regione. Nel nostro caso specifico credo che qualsiasi miglioria sia da accogliere a braccia aperte, anche perchè è dimostrato che qualsiasi opera può essere realizzata intaccando minimamente il patrimonio ambientale. Una strada può essere realizzata in tunnel nei punti più "delicati", un impianto sportivo può essere integrato nel rispetto dell' ambiente (come, a mio parere, sta succedendo con il palaghiaccio di Tai), un albergo può addirittura contribuire ad abbellire il paesaggio, ne è un esempio il Bellavista di Calalzo, ampliato in maniera enorme, con tutto quello che una struttura alberghiera oggi giorno deve offrire eppure piacevole alla vista. In conclusione io sono dell' idea che il patrimonio naturale lo abbiamo da sempre ma, visto che il turismo e sempre più scarso, probabilmente non basta più e bisogna ampliare l' offerta. Visto il traffico che c'era martedi 8/12 al rientro dal ponte di S. Ambrogio e che ci sarà ogni fine settimana fino a Pasqua, probabilmente l' autostrada è un' infrastruttura utile. Non da ultimo bisogna ricordarsi che questo genere di opere (autostrada, museo nelle nuvole a Cibiana, forte monte Rico a Pieve, abbellimento piazze) vengono realizzate senza pesare sulle nostre tasche di contribuenti e se i soldi non vengono investiti qui vengono adoperati per altre opere in altri posti e noi, ormai quasi per tradizione, facciamo la figura dei polli.
    Un cordiale saluto a tutti, Umberto
    Umberto

  7. #17

    Predefinito la ragione non sta mai da una parte sola..

    io abito in carnia, provate a farvi una gita nella val canale, la strada che da tolmezzo va verso tarvisio, anche agli abitanti di questi paesi avevano promesso turismo e lavoro con la costruzione dell'autostrada. gallerie e viadotti. venite a farvi un giro e prendete atto della realtà, tutti i paesi spopolati sotto l'autostrada, tutti i negozi chiusi..sotto l'autostrada, la vita che se ne va...anche quel bel albergo costruito e che abbelliva tanto il paesaggio è chiuso. e la ferrovia nel frattempo è sottoutilizzata, solo il 30% della sua capacità...sotto l'autostrada!
    ma il prolungamento dell'autostrada a27 è tutta un'altra storia, miope chi ancora non se ne è accorto..lo rimando comunque a leggersi il nostro ultimo comunicato L'AUTOSTRADA NON SARA' IN REALTA' UN FALSO PROBLEMA? su www.peraltrestrade.it

    ps: l'italia in questo momento storico è "indietro" rispetto agli altri paesi europei, è vero, ma non è certo del colore verde la colpa. come si fa ad incolpare la natura?

  8. #18
    Member
    Data Registrazione
    Jan 2010
    Località
    Pieve di Cadore
    Messaggi
    63

    Predefinito

    Potenziare l'autostrada e la ferrovia sono lo stesso problema, sopratutto se si immagina una ferrovia "in grado di portare anche le automobili". E poi, un volta arrivati tutti in Cadore, che si fa?
    Il traffico dovrebbe finire tutto sulla statale Alemagna, che ha i suoi limiti, viceversa se anche non arrivassero in macchina, ma in treno, non c'è un trasporto pubblico degno di questo nome in grado di accogliere i visitatori.

    perlestrade ha detto una cosa giusta, l'autostrada di per se non serve a niente, è solo una via di comunicazione. Fare l'autostrada o migliorare la ferrovia sono solo argomenti di demagogia fatta e finita, l'autostrada non è il turismo, è solo una struttura, si potrebbe fare anche un aeroporto o far cadere la gente col paracadute direttamente negli alberghi. Ma se il nostro prodotto turistico non interessa possiamo costruire strade, ferrovie, ponti e portare pure le navi in Cadore: la gente non verrà.

    Tutti sempre pronti a puntare il dito contro l'amministrazione di turno, il politico di turno, il tipo del bar che non ha fatto e via dicendo, mai, dico mai pensato che forse se il turismo non va la colpa è di tutti? Sì, anche mia. Sì, anche tua.

  9. #19
    Senior Member
    Data Registrazione
    Oct 2009
    Messaggi
    246

    Predefinito

    per chi volesse informazioni sul prolungamento dell'A27 e tanto altro consultate il sito www.peraltrestrade.it

  10. #20
    Moderator L'avatar di deryls82
    Data Registrazione
    Jun 2010
    Località
    Tai di Cadore
    Messaggi
    310

    Predefinito

    io voto per lo sviluppo fermare il prolungamento dell'autostrada significa prolungare lo sviluppo economico del territorio visto che come via abbiamo solo 1 strada a 2 corsie con 40 minuti di percorrenza" se non trovi il veneziano a 30 all'ora" e una ferrovia con un trenino che va ancora piu piano del veneziano

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  


Privacy Policy Cookie Policy