Pagina 5 di 9 PrimaPrima ... 34567 ... UltimaUltima
Risultati da 41 a 50 di 81

Discussione: "chemtrails" scie chimiche

  1. #41
    Junior Member L'avatar di Vallo Alpino
    Data Registrazione
    Jan 2011
    Località
    Phathina (Ad Vadum) - X Regio Italica
    Messaggi
    17

    Predefinito

    Molto interessante, se non fosse per una scia trasversale, un reticolo ortogonale ci starebbe tutto! Intruso.. di linea??
    Lascio agli esperti il giudizio, però una bella irrorazione ci sta tutta.
    Ci vorrebbe una medesima foto dell'ora successiva, per vedere la formazione di foschie.

  2. #42
    Member L'avatar di NONO DE PAE
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Località
    como
    Messaggi
    79

    Predefinito

    ecco come ho visto il cielo stamane alle 8,00, foto prese da Como verso sud/est
    Milano. Verso le 10,00, in quel punto, il cielo era terso, alle 13,30 si è velato.
    sono scie chimiche? Io proprio non ci capisco nulla.

  3. #43
    Junior Member L'avatar di Vallo Alpino
    Data Registrazione
    Jan 2011
    Località
    Phathina (Ad Vadum) - X Regio Italica
    Messaggi
    17

    Predefinito

    Oddio, con tutti quegli aeroporti civili li nei pressi possono benissimo essere scie normali (smog a parte). Si vede come le scie si autodissolvono ed il cielo rimane azzurro/blu dopo il dissolvimento (salvo controindicazione degli esperti).
    Una foto che riassume il processo di formazione, dissolvimento e velatura può essere questa qui sotto. Tendenzialmente le scie che provocano la foschia, formano una scacchiera (reticolo), piu o meno regolare. Di certo, è che dopo un'ora il blu/azzurro te lo scordi!

  4. #44
    Member L'avatar di NONO DE PAE
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Località
    como
    Messaggi
    79

    Predefinito

    grazie Vallo Alpino, in effetti come ho detto l'altro giorno, qui non ho mai notato gli effetti che raccontate voi, e vi assicuro che come esco di casa, ormai da tanto tempo, guardo subito il cielo, ma come ho aggiunto allora, qui non ne parla nessuno.

  5. #45
    Junior Member
    Data Registrazione
    Jan 2011
    Messaggi
    9

    Predefinito

    per ottenere informazioni tecniche vi consiglio di dare un'occhiata su you tube:
    Scie chimiche - intervento del meteorologo Domenico Azzone alla conferenza di Modena (parte 1)


  6. #46
    Senior Member L'avatar di giovanni
    Data Registrazione
    Oct 2009
    Località
    vigo di cadore
    Messaggi
    416

    Predefinito

    continuano ogni tanto a divertirsi e noi.................. respiriamo


    foto scattate 2 mesi fà all altezza di lozzo di cadore e domegge
    giò73

  7. #47
    Junior Member
    Data Registrazione
    Jan 2011
    Messaggi
    9

    Predefinito

    Intervista a Rosario Marcianò, su Radio Lupo Solitario


    http://www.archive.org/details/Inter...oLupoSolitario

  8. #48
    Administrator L'avatar di ecko
    Data Registrazione
    Oct 2009
    Località
    Cadore e Milano
    Messaggi
    1,078

    Predefinito

    Una foto che ho scattato alcuni giorni fa da Pieve...


  9. #49
    Administrator L'avatar di ecko
    Data Registrazione
    Oct 2009
    Località
    Cadore e Milano
    Messaggi
    1,078

    Predefinito

    A chi interessa, segnalo...

    Scie chimiche nei cieli di Belluno. Normali fenomeni o attività militari top secret? Giovedì sera la conferenza di MenteLogos con Tom Bosco

    Giovedì 31 marzo alle ore 20,30 presso la Sala Luciani, al Centro Giovanni XXIII, la neonata associazione MenteLogos presenta la serata dal titolo “Scie chimiche nei cieli di Belluno”. Con relatore Tom Bosco, fondatore della rivista Nexus, che da anni si occupa della questione. Per scie chimiche si intende quello strano fenomeno delle emissioni rilasciate da aerei non identificati che attraversano i cieli delle nostre città. he rimangono persistenti nel cielo per ore, al passaggio di un aereo e che possono essere dannose per la salute umana e per l’ambiente con il quale entrano in contatto.Scie che rimangono persistenti nel cielo per ore e che possono essere dannose per la salute umana e per l’ambiente con il quale entrano in contatto. Da non confondere con le normali scie di condensa dei gas di scarico degli aerei di linea. L’argomento è ancora molto dibattuto e c’è poca chiarezza in merito. Sono state fatte delle interpellanze sia al Parlamento italiano che a quello europeo, si è scritto molto nei giornali e se ne è parlato in varie trasmissioni televisive. Un fenomeno, insomma, sul quale si sta ancora procedendo sulla strada della comprensione e sullo sforzo di sciogliere tutti i dubbi in merito. La serata si propone pertanto l’obiettivo di saperne di più su quello che sta accadendo e che ci coinvolge in prima persona, ascoltando direttamente la voce di Tom Bosco. Ulteriori informazioni sull’argomento ai link
    http://www.youtube.com/watch?v=JvspY...eature=related
    http://www.youtube.com/watch?v=F5fZZJJFUlw
    La serata e’ aperta a tutti. Per informazioni www.mentelogos.org

  10. #50
    Senior Member L'avatar di sanvito25
    Data Registrazione
    Mar 2011
    Località
    Bologna - San Vito
    Messaggi
    402

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da ecko Visualizza Messaggio
    La cosa che mi lascia perplesso è che a volte, ci sono giornate senza una nuvola, tutto sereno al 100%. Poi durante la giornata iniziano a comparire queste scie e nel pomeriggio il cielo non è più così "pulito": le scie si solo allargate, sembrano nuvole, e il cielo non è più limpido.
    Questa cosa delle scie chimiche mi sembra una grande bufala.
    E la parte che quoto (scusa ecko ) ne è un buon esempio.

    Non sono un meteorologo, ma una delle cose che ho sempre saputo (e che poi ho letto in un libro di meteorologia) è che il permanere delle scie di condensazione degli aerei è segnale di cambiamento/peggioramento del tempo.
    Perchè questo? Perchè è indice di maggiore umidità negli alti strati (che favorisce appunto il permanere delle scie), e solitamente maggire umidità negli alti strati significa correnti umide che solitamente precedono e sono foriere del peggioramento.

    Dovete invertire i termini del ragionamento.
    Non è che quando ci sono le scie chimiche, dopo il tempo peggiora.
    E' che quando il tempo è in peggioramento, le condizioni dell'atmosfera favoriscono il permanere delle scie di condensazione!!!

    Scommetto che in un giorno terso e secco (non basta che sia sereno!), di quelli dove anche se è estate non si formano cumuli, non vedrete mai scie di condensazione. Fateci caso.

    Il fatto poi che le scie si interrompano .... il tasso di umidità nel cielo non è mica costante, al contrario.

    fate caso alla scia di un aereo che passa in una zona del cielo con velature. Lì, e solo lì, rimane la scia. Ma la velatura non è creata dalla scia, è il contrario: la scia rimane dove c'è la velatura.

    I meteorologi non credono alle scie chimiche: un perchè ci sarà, no?

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  


Privacy Policy Cookie Policy