Pagina 8 di 9 PrimaPrima ... 6789 UltimaUltima
Risultati da 71 a 80 di 81

Discussione: "chemtrails" scie chimiche

  1. #71
    Senior Member L'avatar di sanvito25
    Data Registrazione
    Mar 2011
    Località
    Bologna - San Vito
    Messaggi
    402

    Predefinito

    da meteolive.it del 25.10.12
    Curiosità: nel corso della giornata di oggi saranno molto più visibili le scie di condensazione degli aerei sulla parte più occidentale dell'Italia (Sardegna in primis). La causa è dovuta all'aumento dell'umidità in alta quota per l'avvicinarsi di un flusso di aria molto umida da sud. Queste sono infatti le condizioni più favorevoli per la condensazione del vapore contenuto nei gas di scarico: le scie potranno permanere in cielo anche per molte ore e il fenomeno, come è noto, è del tutto normale.
    Anche lo scorso we (sopratutto sabato 20) le scie persistevano a lungo sui cieli del Cadore, malgrado l'aria tersa e nessun peggioramento in vista. L'avrete notato.
    Infatti nel we c'era un forte avvezione di aria mite e umida in quota (con anche piccole velature passeggere).

  2. #72
    Administrator L'avatar di ecko
    Data Registrazione
    Oct 2009
    Località
    Cadore e Milano
    Messaggi
    1,078

    Predefinito

    Interessante articolo del sito Bloz, che riporto per intero di seguito.

    Trafficati cieli cadorini: 'cos'è quella scia? è il Fiumicino delle 13 e 23'
    Per i curiosi che amano osservare (ogni tanto) anche il cielo di giorno. Il sito FlightRadar24 offre una mappa con i tragitti in tempo reale del traffico aereo su scala mondiale. Vi sarà senz’altro capitato di osservare nel cielo le scie di condensazione (per i complottisti sono le famose “scie chimiche“), più o meno persistenti, lasciate dall’avanzare degli aerei: può essere allora divertente verificare “a quale aereo e volo appartengano”.

    Basta collegarsi a FlightRadar24 centrando convenientemente la mappa sulla propria zona, aspettare il passaggio di un aereo ed uscire per verificarne la presenza: da Lozzo di Cadore si possono osservare agevolmente aerei in transito fin sopra Vittorio Veneto o sopra Lienz e, ovviamente, tutti quelli che dal nord europa si dirigono a Fiumicino (e viceversa) passando proprio sopra le nostre teste. Se ne vedono di “tutti i colori”, nel senso che, come nell’esempio riportato nella prima foto relativo all’Airbus A320 della Air Berlin, se la carlinga è colorata vivacemente, con un buon binocolo se ne può osservare la corrispondenza.

    La prima immagine rappresenta una videata in cui si nota l’incrocio sopra Belluno di tre aerei in transito cui corrisponde nella realtà dei cieli la seconda foto (scattata con un po’ di ritardo rispetto alla posizione in mappa) nella quale si notano le tre scie (due sopra al palo della luce ed una a sinistra sopra il cavo). Le altre due foto sono semplici rappresentazioni di scie di condensazione come se ne vedono tante.

    Segnalo infine questo simpatico video “Scie chimiche sul Cadore ott. 2012” nel quale l’autore, mostrando una cornucopia di scie che solcano il cielo cadorino, si pone un quesito (bi-formulato): “Vi sembra normale traffico aereo?” e “Normali rotte di aerei di linea?, chiudendo con un’osservazione di sapore nostalgico “Che bello quando i nostri cieli erano blu”.

  3. #73
    Administrator L'avatar di ecko
    Data Registrazione
    Oct 2009
    Località
    Cadore e Milano
    Messaggi
    1,078

    Predefinito

    Aggiorno il topic riportando una foto che ho scattato due giorni fa (7 novembre 2013) in Cadore.

    Come sempre, non esprimo pareri personali sulla questione perchè non ho le conoscenze adeguate per sapere di cosa si tratta.
    L'immagine, postata sulla pagina Facebook di NuovoCadore, è stata commentata da molti utenti: alcuni dicono si sia trattato di esercitazioni altri ipotizzano si tratti di scie chimiche.

  4. #74
    Administrator L'avatar di ecko
    Data Registrazione
    Oct 2009
    Località
    Cadore e Milano
    Messaggi
    1,078

    Predefinito

    Sempre per rimanere in tema, riporto una notizia ANSA (quindi non di qualche sito complottista) sull'argomento.

    'Scie chimiche' nel cielo di Ancona
    Forse fibre polimeri rilasciate da aeri, interrogazione LN
    (ANSA) - ANCONA, 6 NOV - "Anche nelle Marche nel mese di ottobre si è verificato lo strano fenomeno dei filamenti che piovono dal cielo detti anche 'Capelli d'angelo'. Sembrava che si trattasse di tele di ragni volanti...ma sembrano piuttosto delle fibre polimeriche rilasciate dagli aerei". Lo segnala in un'interrogazione il consigliere regionale della Lega Nord Roberto Zaffini.

  5. #75
    Senior Member L'avatar di sanvito25
    Data Registrazione
    Mar 2011
    Località
    Bologna - San Vito
    Messaggi
    402

    Predefinito

    Non è un sito complottista (ANSA riporta notizie), ma un politico in cerca di consensi.
    Non so cosa sia peggio

  6. #76
    Senior Member L'avatar di sanvito25
    Data Registrazione
    Mar 2011
    Località
    Bologna - San Vito
    Messaggi
    402

    Predefinito

    Oggi mattinata di scie chimiche?

  7. #77
    Senior Member L'avatar di sanvito25
    Data Registrazione
    Mar 2011
    Località
    Bologna - San Vito
    Messaggi
    402

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da sanvito25 Visualizza Messaggio
    Oggi mattinata di scie chimiche?
    Neesuno mi ha risposto ... pazienza.

    Guardate qua: ma allora è una cosa seria

    http://corrieredibologna.corriere.it...93161019.shtml

  8. #78
    Junior Member
    Data Registrazione
    Dec 2013
    Località
    Da qualche parte in questo piccolo mondo
    Messaggi
    1

    Predefinito

    Mi aggiungo al coro degli scettici... ed aggiungo una piccola nota.

    Quale e' l'autorevolezza di un video di youtube o di un'intervista alla radio? Perche' il fatto che qualcuno abbia scritto a riguardo delle scie chimiche su di un blog di altervista, o che abbia risposto a quattro domande ad una trasmissione radiofonica o che abbia postato un video su youtube, rende quello che viene detto/scritto/raccontato vero?

    Vorrei ricordare un piccolo particolare che pero' e' fondamentale: il fatto che qualcuno affermi qualcosa non vuol dire che sia vero. E ogni teoria, incluse le piu' suggestive, deve essere confermata da rigorosi studi e deve passare il vaglio di altri studiosi nel campo.

    Il video di youtube, il blog, la discussione dal parrucchiere non sono il modo giusto per informarsi della veridicita' di un qualunque cosa (che siano le scie chimiche o il metodo Vannoni, tanto per restare in attualita') perche' non si conformano ad uno dei meccanismi essenziali della scienza moderna che e' l'analisi di uno studio da parte di colleghi che non abbiano diretti conflitit di interessi.

    Bellissimo informarsi su youtube, novella 2000 o su internet, ma a volte e' necessario fare uno sforzo in piu' ed andare a cercare le informazioni dove si e' certi che queste siano veritiere.


  9. #79
    Senior Member L'avatar di sanvito25
    Data Registrazione
    Mar 2011
    Località
    Bologna - San Vito
    Messaggi
    402

    Predefinito

    Direi che a questo punto possiamo mettere una pietra tombale sulle sci chimiche

    Persino Mario Tozzi, il più ideologizzato, schierato e parziale tra i sedicenti scienziati, ha detto che sono una bufala (letto nel giornalino della Coop di questo mese).

    Anzi, ho pure letto che Tozzi medesimo è da anni iscritto nelle liste di proscrizione dei seguaci delle chemtrails, che sono così democratici ed aperti al dialogo da evere messo all'indice chi non la pensa come loro (come Tozzi).

    Dai, ragazzi, svegliaaaaaaaaaa ...............

  10. #80
    Senior Member L'avatar di sanvito25
    Data Registrazione
    Mar 2011
    Località
    Bologna - San Vito
    Messaggi
    402

    Predefinito

    Vorrei mettere una pietra tombale sulle scie chimiche con questa foto fatta oggi da me.

    Ero in cima a Speikboden, Valle Aurina.
    Cielo verso sud/ovest velato, da lì verso est/nord tutto sgombro da velatura.

    velatura che è indice delle prime correnti umide in quota che porteranno al peggioramento di domani.

    Ebbene in quello porzione di cielo le scie degli aerei permanevano ore, allargandosi, cambiando forma.

    Sopra la mia testa invece (dove il cielo era terso) le scie delgi aerei si dissolvevano in pochi secondi.

    E non mi dite che le velature ed il peggioramento dei prossimi giorni sono colpa delle scie chimiche, per favore.

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  


Privacy Policy Cookie Policy