Visualizza Risultati Sondaggio: SECONDO VOI I COMUNI IN CADORE SAREBBERO DA RIDURRE? UNENDONE ASSIEME PIù D'UNO?

Partecipanti
4. Non puoi votare in questo sondaggio
  • SERVIREBBE PER UN RILANCIO TURISTICO INDUSTRIALE ?

    4 100.00%
  • SERVIREBBE UN AUTOSTRADA PER IL SOPRACITATO RILANCIO?

    1 25.00%
Sondaggio a Scelta Multipla.
Risultati da 1 a 4 di 4

Discussione: i comuni ilo turismo e le prese per i fondelli ai cittadini

  1. #1
    Senior Member L'avatar di giovanni
    Data Registrazione
    Oct 2009
    Località
    vigo di cadore
    Messaggi
    416

    Predefinito I comuni il turismo e la presa per i fondelli al cittadino

    U'n altra estate turistica è finita .....risultati? un calo dappertutto di turisti chi più chi meno ....vuoi che i cittadini in generale non ce la fanno più ad arrivare alla fine del mese vuoi anche il meteo che non hà aiutato...insomma è stato quel che è stato.
    Però si continuano malgrado tutto a costruire seconde case ..già perche i signori imprenditori che tanto (piangono quando vengono intervistati)"però girano con il suv da 50mila euro poverini!!..." continuano a costruire solo ed esclusivamente per i turisti....e un turista che compera casa cosa dà davvero al turismo?,cosa spende cosa dà in concreto al turismo o che contributo porta nel paese dove accuista l'appartamento?
    Qualcuno potrà dire ;anche un residente può comperare . si...certo andate a chiedere quanto costa un appartamento.....200/250 mila euro?
    Altro che turismo ..molte amministrazioni incentivano lo spopolamento della montagna...andate a vedere in alto adige in certe provincie...li nel piano regolatore ci mettono dentro anche un "tot" di aree dove possono costruire solo i residenti "quelli nati li davvero" altro che chiacchere.
    Siamo all'incirca 12 comuni nel centro cadore partendo da Cortina e finendo in Auronzo senza contare la val comelico 12 municipi/12 sindaci/ molto spesso 12 decisioni su temi comuni diversi !.... certi comuni in linea d'aria distano pochi km amministrare una valle cosi sono solo (follie del 2010!!!)e dei prossimi anni!
    E' un utopia pensare di fare turismo in questa maniera chi parla di fare turismo a queste condizioni è solo un sognatore che insegue una chimera che non arriverà mai (almeno in questa maniera attuale) molti comuni dovrebbero "fondersi" ..ma si sà la poltrona è ben comoda e rinunciarci è dura ...
    Attualmente invece che diminuire le varie società o istituzioni si stanno aumentando ...come si chiama una delle più grandi cooperative volute dai sindaci per gestire gli acquedotti nella provincia? perchè paghiamo una bolletta dell'acqua salata,anche se qualche decennio fà lo stato "cioè l'enel" hà spremuto quasi tutti i torrenti con prese e formato laghi con le dighe?perchè non c'è uno sconto per tutti i cittadini del cadore? perchè debbo pagare di più per lo stesso lavoro che i comuni una volta facevano?(mettere toppe agli acquedotti?)forse per mantere più dipendenti statali? E le varie coop o consorzi? da chi son state pensate? poi ... varie comunità montane /regole/le associazioni ladine e non.. e chi più ne hà più ne metta e tutti hanno opinioni diverse tra loro e tutti poco o tanto "mangiano" ma soppratutto chiaccherano .Ma con tutta questa giungla il cittadino Cadorino quale beneficio hà? danno contributi ?cosa danno nel concreto di tutti i giorni ?un aiuto di qualche genere? alla coppia appena sposata, alla famiglia ,all'anziano?(a mè non risulta) Per carità....viva la libertà di espressione e di pensiero ..non sia mai ...tutti possono dire e fare quel che vogliono. Ma se un oste mi vende per vino buono l'aceto non va bene.
    Ma la domanda che mi chiedo è: se non ci sono idee congiunte come si fà a costruire qualchecosa di concreto?
    Pensate per esempio...è come se un gruppo di 12 costruttori volessero costruire un palazzo o un ponte :uno lo vuole quadrato, l'altro lo vuole di colore rosso,un 'altro dice si però lo vorrei quadrato ,rosso ma con delle sfumature gialle,un altro ancora dice si vabbè però quadrato stona meglio rettangolare,un 'altro ancora dice no non serve ecosivvia....quanto scommettiamo che quel palazzo o ponte rimane solo alle fondamenta?
    Questo è quello che in cadore stà accadendo! non c'è sinergia non c'e coesione a nessun progetto comune tutti guardano soltanto il "proprio orticello" e risultati si vedono.....
    La sensazione da parte del cittadino" molto sgradevole" è quella di essere presi per i fondelli non c'è una politica congiunta per incentivare i residenti a rimanere (i famosi sconti regionali sul carburante (che l'anno scorso c'erano dove sono finiti?)
    Non c'è un aiuto concreto alle famiglie o coppia che vogliono ristrutturare una casa ,un appartamento, però le villette anche quasi a bordo strada ogni tanto crescono un pò di quà e di là come funghi come mai? perchè non si dice all'impreditore tu costruisci quì nel mio comune ma un numero di appartamenti li vendi ad un prezzo "da residente" solo ed esclusivamene per il vero residente? abbiamo delle statali ridotte a poco più di una mulattiera ...e le chiamano statali? !!!
    I servizi vengono sempre meno.comunali .poste ..ambulatori...ecc
    Ci sono tantissime zone artigianali con cappannoni sfitti ,vuoti,perchè non fare una politica di incentivo su quelli che ci sono per far involgiare alcuni imprenditori a ritonare? magari congiunta tra regione provincia e comuni?volete che in tutto il nord non ci sian degli imprenditori disposti a rilavorare qui?dategli degli incentivi pagategli l'affitto per un tot di anni ...invogliate la gente a rimanere anzichè andarsene.
    Mi sento preso in giro ...è triste sentirsi abbandonati...
    Mi sono stufato di solo subire pagare e stare zitto ....di vedere istituzioni e persone che fanno spesso e solo propaganda politica .
    Mi pareva giusto con civiltà esprimere un disagio che penso di non vivere soltanto io
    Ultima modifica di giovanni; 17-09-2010 alle 10:26 AM Motivo: aggiunta parole
    giò73

  2. #2
    Junior Member
    Data Registrazione
    Jan 2010
    Messaggi
    8

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da giovanni Visualizza Messaggio
    Ma la domanda che mi chiedo è: se non ci sono idee congiunte come si fà a costruire qualchecosa di concreto?
    Concordo in toto, e questa è la domanda che mi pongo anch'io!

  3. #3
    Junior Member
    Data Registrazione
    Aug 2010
    Messaggi
    4

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da giovanni Visualizza Messaggio
    ...come si chiama una delle più grandi cooperative volute dai sindaci per gestire gli acquedotti nella provincia? perchè paghiamo una bolletta dell'acqua salata,anche se qualche decennio fà lo stato "cioè l'enel" hà spremuto quasi tutti i torrenti con prese e formato laghi con le dighe?perchè non c'è uno sconto per tutti i cittadini del cadore? perchè debbo pagare di più per lo stesso lavoro che i comuni una volta facevano?(mettere toppe agli acquedotti?)forse per mantere più dipendenti statali?
    eheheheheheh.......questa è una mega mangiatoia.... lunedi scorso ero all'interno dell'ufficio a Tai di Cadore e ad un certo punto c'erano 6 famiglie con una bolletta da PAURA !!!!! addirittura una signora anziana ha affermato che pur adottando la formula di pagamento rateale non sarebbe riuscita a pagare l'intero importo.....

    VERGOGNA !!!

  4. #4
    Senior Member L'avatar di giovanni
    Data Registrazione
    Oct 2009
    Località
    vigo di cadore
    Messaggi
    416

    Predefinito

    Si legge un pò dappertutto della paura per un eventuale arrivo dell'autostrada in cadore... questo mostro ambientale che percorrerà "solo" la maggior parte del tracciato in galleria i signori ambientalisti e non...(che dicono no a tutto a prescindere).....stiano tranquillisimi l'autostrada non si farà ma non solo ;si diminuirà se non addirittura si toglierà la ferrovia (già in questo periodo si stanno facendo le prove generali) mentre leggo "oggi 24'09...su un quotidiano veneto/bellunese che si stanzieranno una cifra notevole 1,3 milioni di euro per poter fare corsi di fomazione e finanziamenti per mandare a casa gli immigrati veneti che lo desiderano(per dargli la possibilità di poter "spostare il loro lavoro a casa loro" iniziativa più che bella e lodevole ma ...paragono (anche se ci azzecca poco )il finanziamento regionale in centesimi ai paesi confinanti e dunque anche cadorini che l'anno scorso si davano per il carburante per trasporto su gomma....in totale il sottoscritto di due auto (benzina e diesel) hà avuto il rimborso di 40 euro + 90euro nel mese di giugno!!! nel decorso di circa un anno di consumo di carburante ..Per carità a caval donato non si guarda in bocca .... di paragoni se ne potrebbero fare tanti e sono convinto che rimarrebbe sempre un unico denominatore .. la sensazione "che forse è più convinzione.." che la Provincia di Belluno in particolar modo la montagna era ,è,e rimmarrà la cenerentola del veneto .
    Non ci credete? fatevi qualche volta qualche giro nelle provincie limitrofe..venete ..guardate osservate: infrastutture ,strade,servizi,mobilità,vita quitidiana ,"un pò tutto" e se vorrete meditate gente...meditate
    Ultima modifica di giovanni; 24-09-2010 alle 10:15 PM
    giò73

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  


Privacy Policy Cookie Policy