Risultati da 1 a 2 di 2

Discussione: Una possibilità per fare festa e non perdere la patente rifiutata.

  1. #1
    Senior Member L'avatar di Armin Calligaro
    Data Registrazione
    Aug 2010
    Località
    Vallesella
    Messaggi
    363

    Exclamation Una possibilità per fare festa e non perdere la patente rifiutata.

    Da sabato 17 luglio sulla tratta Cortina-Auronzo è iniziato il servizio estivo Nightbus del Cadore.
    Per viaggiare con questo servizio è stato istituto un nuovo titolo di viaggio, acquistabile presso alcune rivendite convenzionate o anche a bordo del mezzo senza oneri aggiuntivi.
    La tariffa è di euro 3,00 ed il biglietto deve essere convalidato alla prima salita e consentirà di viaggiare senza limiti di corse né di tratte nell’ambito del servizio Nightbus per tutta la serata.
    Questo servizio permette ai giovani di festeggiare e poi non prendere la macchina e quindi evitare incidenti,multe etc etc

    Ieri notte,alle 01:04 ho preso il nightbus in Auronzo(Villapiccola),mi aspettavo di trovare la corriera piena,ma salito mi sono accorto che era VUOTA.
    Ho scambiato due parole con l'autista scoprendo che ad ogni corsa salgono MASSIMO 4-5 persone,la Dolomitibus non ci guadagna nulla,anzi ci perde visto che gli autisti che viaggiano la notte sono pagati di più(oltre alle spese per la corriera),dunque non mi meraviglierei se il prossimo anno questo servizio non ci fosse più.

    Io non capisco...in Auronzo era pieno di gente(anche di San Vito,e altri paesi esterni ad Auronzo)eppure la corriera era vuota.
    I manifesti di questo servizio ci sono anche se sono usciti tardi,come mai la gente preferisce usare la macchina quando si ha la possibilità di viaggiare con soli tre euro in corriera e non fare incidenti e non prendere multe?

  2. #2
    Moderator L'avatar di deryls82
    Data Registrazione
    Jun 2010
    Località
    Tai di Cadore
    Messaggi
    310

    Predefinito

    Probabilmente chi viaggia in macchina o non beve oppure hanno l'autista che non beve. Purtroppo l'unica pecca di questo servizio è che hai degli orari da rispettare senò resti a piedi e comunque da cio che vedo i giovani festaioli vanno sempre in cerca di passaggi e chi ha la macchina si sente fiero di guidarla. La tua è una domanda più che legittima ma in cadore vedo che non c'è ancora la mentalità della prevenzione e del buon senso che in altre provincie già è stata introdotta da anni

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  


Privacy Policy Cookie Policy