Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 22

Discussione: rifugio Talamini

  1. #1
    Senior Member
    Data Registrazione
    Oct 2009
    Messaggi
    246

    Predefinito rifugio Talamini

    Mi viene riferito che il nuovo Rifugio Talamini,ristrutturato a nuovo e completo d'arredamento, sia al centro di una disputa tra il Comune di Vodo proprietario dello stesso e le Regole proprietarie del terreno adiacente.
    Fatto stà che è chiuso e quindi non operativo.
    Siamo alle solite! E vogliamo rilanciare il turismo in Cadore?
    Magari,speriamo possano farlo le prossime generazioni! L'attuale no di certo,tra campanilislmi e ottusità
    Ma chi ha avuto la bella idea di inventare Le Regole.
    In teoria dovrebbero tutelare l'ambiente non affossarlo.

  2. #2
    Senior Member L'avatar di Armin Calligaro
    Data Registrazione
    Aug 2010
    Località
    Vallesella
    Messaggi
    363

    Predefinito

    La mentalità della maggior parte delle persone nel nostro territorio non permetterà di rilanciare il turismo in Cadore.
    Io credo che sia inutile aspettare le prossime generazioni,sono gli attuali "adulti" che avendo l'esperienza adatta per poter fare qualcosa dovrebbero intervenire.
    è inutile sperare che sia qualcun'altro a fare.

  3. #3
    Junior Member L'avatar di Federico
    Data Registrazione
    Aug 2010
    Messaggi
    26

    Predefinito

    Il rifugio Antelao mi sembra sia stato reduce di una vicenda simile un paio d'anni fa...
    E' quasi un miracolo se ora è aperto.
    I rifugi fondamentali per l'ausilio dei turisti, sono da ritenersi assieme alle montagne, uno dei motivi per la scelta di un'itinerario. Da quanti anni non si apre un nuovo rifugio? Da quanto non si ripristinano quelli chiusi da un'eternità come il Tiziano.
    Tanto di cappello al recente restauro dell'Eremo Romiti a Domegge, sa tanto di miracolo.
    SEMPRE AVANTI

  4. #4
    Moderator L'avatar di deryls82
    Data Registrazione
    Jun 2010
    Località
    Tai di Cadore
    Messaggi
    310

    Predefinito

    A Lozzo di cadore in località pian dei buoi ci sono 2 rifugi ormai chiusi da anni, il marmarole e il cormorano, il primo è un ex caserma ristrutturata da cima a fondo da un privato che ha deciso di chiuderlo a chiave perchè il comune pretendeva percentuali senza averci messo un soldo. Vedo che in ogni posto e comune le teste sono sempre quelle, tante pretese e poche rese

  5. #5
    Junior Member
    Data Registrazione
    Jan 2010
    Messaggi
    8

    Predefinito

    Tutelare l’ambiente è una cosa ammirevole, altra cosa è dire NO a prescindere!
    Per rilanciare il Cadore ci vuole l’impegno di tutti, compreso la parte più riottosa verso le novità.

    La risorsa principale in queste zone è e rimane il turismo e su questo gli investimenti si devono orientare, sia da parte di privati sia dalle amministrazioni pubbliche.

    Per ogni problema può trovare la soluzione, basta volerlo

  6. #6
    Senior Member L'avatar di Armin Calligaro
    Data Registrazione
    Aug 2010
    Località
    Vallesella
    Messaggi
    363

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Federico Visualizza Messaggio
    Il rifugio Antelao mi sembra sia stato reduce di una vicenda simile un paio d'anni fa...
    E' quasi un miracolo se ora è aperto.
    I rifugi fondamentali per l'ausilio dei turisti, sono da ritenersi assieme alle montagne, uno dei motivi per la scelta di un'itinerario. Da quanti anni non si apre un nuovo rifugio? Da quanto non si ripristinano quelli chiusi da un'eternità come il Tiziano.
    Tanto di cappello al recente restauro dell'Eremo Romiti a Domegge, sa tanto di miracolo.
    E dimmi,chi è il pazzo che riaprirebbe il Tiziano?
    L'Eremo Romiti posso capire,ma non puoi dire di riaprire il Tiziano.
    Hai idea di quanta gente passa la in un anno?
    Hai idea di quante persone sono passate la l'ultima stagione che era aperto?
    Chi apre un rifugio lo apre sperando che ci passi tanta gente,parlare è facile,fare è più difficile.

  7. #7
    Junior Member L'avatar di Federico
    Data Registrazione
    Aug 2010
    Messaggi
    26

    Predefinito Rifugio come mezzo e non come fine.

    Il Tiziano in effetti si trova in un luogo poco frequentato. Raggiungibile comunque in giornata attraverso il tacco del Todesco ( se non sbaglio).

    Di certo non stiamo parlando di un sito che possa offrire grossi rientri economici, al gestore. Ma non è questo il punto. A mio parere i rifugi dovrebbero essere sovvenzionati dalle attività ricettive turistiche a valle. Ad armin rispondo dicendo che conosco le difficoltà del mantenimento di un rifugio, e della maggior appetibilità di un rifugio raggiungibile in auto rispetto ad uno senza carreggiabile o senza teleferica. Ora sinceramente non conosco tutte le vicende del piccolo rifugio Tiziano, da un punto di vista strategico però si trova in una zona priva d'altre strutture simili, il paesaggio è incantevole ed inserito all'interno del circuito di altri rifugi potrebbe anche funzionare. Ripeto, a mio parere non è questione di sperare, il rifugio è un'istituzione che deve essere sostenuta da chi ha interesse che il turista venga nel suo territorio. Ci sarà quello con più presenze e quello con meno, ma almeno c'è. Benvengano tutte le iniziative che promuovono la montagna. Ma il rifugio alpino non dev'essere considerato una semplice fonte di business fine a se stessa come il museo Messner ( non me ne voglia, ciao Reinhold)

    Caro Armin, ammetto d'essere un chiacchierone, anche parlare però fa parte del fare.

    Tu dici che:"Chi apre un rifugio lo apre sperando che ci passi tanta gente".
    Bah se la mettiamo così andiamo a fare i rifugi dove i turisti già ci sono, magari a Cortina.

    Ciauzz.


    Rifugio come mezzo e non come fine.
    SEMPRE AVANTI

  8. #8
    Senior Member L'avatar di Armin Calligaro
    Data Registrazione
    Aug 2010
    Località
    Vallesella
    Messaggi
    363

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Federico Visualizza Messaggio
    Il Tiziano in effetti si trova in un luogo poco frequentato. Raggiungibile comunque in giornata attraverso il tacco del Todesco ( se non sbaglio).

    Di certo non stiamo parlando di un sito che possa offrire grossi rientri economici, al gestore. Ma non è questo il punto. A mio parere i rifugi dovrebbero essere sovvenzionati dalle attività ricettive turistiche a valle. Ad armin rispondo dicendo che conosco le difficoltà del mantenimento di un rifugio, e della maggior appetibilità di un rifugio raggiungibile in auto rispetto ad uno senza carreggiabile o senza teleferica. Ora sinceramente non conosco tutte le vicende del piccolo rifugio Tiziano, da un punto di vista strategico però si trova in una zona priva d'altre strutture simili, il paesaggio è incantevole ed inserito all'interno del circuito di altri rifugi potrebbe anche funzionare. Ripeto, a mio parere non è questione di sperare, il rifugio è un'istituzione che deve essere sostenuta da chi ha interesse che il turista venga nel suo territorio. Ci sarà quello con più presenze e quello con meno, ma almeno c'è. Benvengano tutte le iniziative che promuovono la montagna. Ma il rifugio alpino non dev'essere considerato una semplice fonte di business fine a se stessa come il museo Messner ( non me ne voglia, ciao Reinhold)

    Caro Armin, ammetto d'essere un chiacchierone, anche parlare però fa parte del fare.

    Tu dici che:"Chi apre un rifugio lo apre sperando che ci passi tanta gente".
    Bah se la mettiamo così andiamo a fare i rifugi dove i turisti già ci sono, magari a Cortina.

    Ciauzz.


    Rifugio come mezzo e non come fine.

    Io come gestore preferirei aprirlo a Cortina che sulle Marmarole.
    E poi le Marmarole sono magnifiche perchè sono selvaggie,io sarei il primo a protestare ad una ipotetica riapertura del Tiziano.
    A giugno sono stato sei notti sulle Marmarole,se avessi trovato il Tiziano aperto sarebbe stata la rovina per la mia "vacanza".

  9. #9
    Junior Member L'avatar di Federico
    Data Registrazione
    Aug 2010
    Messaggi
    26

    Predefinito

    Non replico.
    SEMPRE AVANTI

  10. #10
    Senior Member L'avatar di Armin Calligaro
    Data Registrazione
    Aug 2010
    Località
    Vallesella
    Messaggi
    363

    Predefinito

    Sulle Marmarole meno gente c'è meglio è.

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  


Privacy Policy Cookie Policy