Pagina 3 di 4 PrimaPrima 1234 UltimaUltima
Risultati da 21 a 30 di 37

Discussione: l'ennesima pagliacciata!

  1. #21

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da fecaloma Visualizza Messaggio
    rischiamo di andare off-topic! Comunque è una cosa che vedo quotidianamente quindi è stata la prima parola che mi è balzata in testa =)
    La discussione nella quale senza volere ho messo il naso,non mi interessa:la mia era solo pura curiosità che gentilmente ha soddisfatto. Grazie.

  2. #22
    Junior Member
    Data Registrazione
    Oct 2010
    Messaggi
    1

    Predefinito Scusate l'intrusione..!

    Ciao a tutti voi del forum!!!
    Come vedete dal mio nickname, credo già mi conoscete, se non di persona, almeno di vista... altrimenti ..piacere mio!
    Preciso che io non voglio essere di parte a nessuno, pur conoscendo un po' tutti ma, credo opportuno come libero cittadino di questo Cadore, dire la mia per quanto possa essere opinabile o meno.. poi potrete dire quello che volete a riguardo.. Dunque..
    In questa discussione si giudica, credo, al quanto inopportuna, una cosa voluta dal sindaco di Calalzo, Luca De Carlo, ovvero, se non erro, la stampa di tot magliette, vendute per beneficenza e, il ricavato, dato alla protezione civile.
    Adesso chiedo a tutti Voi una semplice cosa: quando si tratta di fare beneficenza, non pensate che per tanto o poco che si faccia, o come si faccia, sia sempre una cosa positiva, senza niente togliere al modo in cui si fa?
    A prescindere dagli errori grammaticali ecc di qualcuno.. non pensate che ci siano cose più gravi o pesanti sulle quali dare maggior attenzione?
    Io credo che, quando si fa della beneficenza, non si debba discutere in nessun modo, l'operato di tale.. e non si debba nemmeno dare delle opinioni su tale, se "tutto" e dico "tutto" il guadagno viene dato in beneficenza.
    Ritengo opportuno precisare che, secondo una mia piccola opinione, quando si fa appunto della beneficenza, non è da ritenere una pagliacciata, anzi, un'opera di bene... una cosa comunque che ben pochi fanno ..qui almeno! Ritengo altresì opportuno precisare che, sempre secondo un mio piccolo parere, dire "Orgoglio Cadorino", debba essere interpretato come "fiero di essere Cadorino", poi questa frase secondo me può essere opinabile ma... nemmeno la bibbia va interpretata nel modo in cui è scritta, altrimenti alcuni versetti, sarebbero addirittura dei "favoritismi alla violenza!". Spero con quanto detto, di non accendere animi in particolare!

  3. #23
    Senior Member L'avatar di Enrico Tabacchi
    Data Registrazione
    Feb 2010
    Località
    Tai/Sottocastello di Cadore
    Messaggi
    121

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da guidolozza Visualizza Messaggio
    Continuo a dire che e' di parte,qui nn c'e' nessun moderatore, anzi, chi dovrebbe farlo e' schierato palesemente contro una persona ed un gruppo di persone.
    Caro Guido, ecco qui il tuo moderatore: Enrico Tabacchi.
    A quanto pare non mi sono mai "nascosto" dietro nessun nickname, io ho sempre fatto tutto in totale trasparenza, vuoi informazioni su questo moderatore?
    Eccole:
    http://www.enricotabacchi.it
    http://www.facebook.com/enricotabacchi
    http://www.twitter.com/enricotabacchi

    ci sono altri siti, ma credo che questi bastino e avanzino.

    Io spendo ogni giorno delle ore per cercare articoli da pubblicare sul portale e per moderare/animare/scrivere/rispondere topic in questo forum.

    Ci siamo posti di non essere di parte politica nel portale, infatti pubblichiamo tutte le notizie che reputiamo interessanti per i cadorini, dalle notizie d'attualità, alle lettere degli utenti, alle decisioni dei comuni.
    Abbiamo pubblicato diverse volte anche articoli sia della Lega Nord che del Partito Democratico, ti posso garantire che inseriamo e inseriremo tutte le notizie di qualsiasi partito o personaggio politico pertinente al tema cadorino.

    Qui siamo sul forum di NuovoCadore.it , qui tutti sono liberi di dire la propria, senza mancare di rispetto agli altri utenti.

    Pur essendo un moderatore non ho mai cancellato articoli o bannato utenti che non siano bot (spammer), la motivazione? Credo e crediamo che tutti abbiano il diritto di discutere, anzi, questo sito è nato per questo motivo, raccogliere notizie sul Cadore, capire se e quali problemi ci sono, e instaurare una specie di "Bacheca Pubblica" dove tutti possano dire la propria.

    Il lavoro è tanto per fare crescere questo progetto, siamo alla continua ricerca di collaboratori, ho una proposta da farti: secondo il tuo commento (che ho citato appena sopra) i moderatori non esistono o comunque sono palesemente di parte, perché non aiutarci allora? non siamo abbastanza presenti? pensi di poter fare di meglio? siamo sempre aperti a nuovi utenti che si dimostrano attivi e pensano di poterci aiutare, perché non ci dai una mano segnalandoci le cose che non vanno qui? o magari prenderti l'impegno di aiutarci nella causa di questo progetto?

    Enrico Tabacchi
    NuovoCadore Staff
    www.enricotabacchi.it

  4. #24
    Senior Member L'avatar di giovanni
    Data Registrazione
    Oct 2009
    Località
    vigo di cadore
    Messaggi
    416

    Predefinito

    io per esempio.. non hò nominato nessuno.o comunque non penso di scrivere avendolcela con nessuno ..personalmente hò fatto delle considerazioni generali ..."cadorine" a Cortina ci sono i ladini in costume tipico a calalzo le magliette...ad auronzo qualcosa 'altro ....dunque riferimenti "superparters" almeno da parte mia....
    E poi nel male o nel bene il sindaco De carlo è uno dei pochi "giovani" che si è lanciato in campagna elettorale con una amministrazione giovane rispetto a tante che sembrano delle filiali della casa di riposo con consecutive idee "partorite" in linea con l'età degli stessi ".....semplicemente ho scritto al popolo l'ardua sentenza.....
    Per altri riferimenti o offese ogniuno si prenda la responsabilità di quel che scrive ....se lo vuole ovviamente
    ma a dirla tutta in una legislatura POLITICA ci stanno anche i contrari non solo i sostenitori ....sennò che gusto c'è?
    Ma non soffermatevi troppo su queste "piccinerie" e sugli errori di pigiare un tasto per un altro....già abbastanza ci sono associazioni...regole ,istituzioni ,ad aizzare un campanilismo e una netta divisione da comune a comune...non mettiamoci anche noi a fare lo stesso...uniamoci con idee condivise percarità tutti "esternino "quello che vogliono ma ...non alimentiamo quello che c'è già da decenni (uno dei grandi mali del cadore)
    Ma quando si capirà che una delle poche scappatoie che si hanno è la condivisione di idee e progetti tra comuni? quando finrà questo campanilismo infantile di guardare solo al proprio comune ? nessuno ancora vuole rendersi conto che cosi comìè la situazione politica istituzionale locale non si andrà mai avanti ma solo indietro?
    Ultima modifica di giovanni; 03-11-2010 alle 05:52 PM
    giò73

  5. #25
    Senior Member L'avatar di giovanni
    Data Registrazione
    Oct 2009
    Località
    vigo di cadore
    Messaggi
    416

    Predefinito

    sulla iniziativa delle magliette invito tutti se volgiono ovviamante aleggersi l'articolo apparso sul gazzettino in data odierna (si può leggere anche on line) in data corrente 8/11/2010 e poi....tirate pure le conclusioni
    giò73

  6. #26

    Predefinito

    Bella iniziativa quella del furgone di viveri per gli alluvionati partito da Calalzo peccato ke sia stato strumentalizzato in questa maniera!!!!!!!!!!! impossibile non notarlo leggendo l'articolo del corriere e conoscendo un po' i retroscena.
    Ce lo poteva risparmiare ma a quanto sembra avevano bisogno di pubblicita'!!!!!!!

    Carico di solidarietà per Casalserugo
    Il sindaco porta i viveri dei cadorini alle zone allagate
    CALALZO. Il sindaco De Carlo e l’assessore Da Col scendono a Casalserugo (Padova) con un furgone carico di viveri e dichiarano «nella solidarietà il Cadore non tradisce». Una vera maratona di fratellanza: la gente è stata coinvolta nella raccolta di viveri ed il Comune di Calalzo ha utilizzato i fondi della vendita delle magliette “Orgoglio cadorino” per dare il proprio aiuto agli alluvionati. «In queste giornate critiche, che hanno martoriato il Veneto» dichiarano sindaco ed assessore «Calalzo ed il Cadore hanno offerto abiti e generi alimentari per Casalserugo, paese di 8000 anime in provincia di Padova, 800 delle quali sfollate ». «Tutte le offerte hanno riempito un furgoncino» dichiara Da Col «ci siamo dovuti impegnare a trovare lo spazio per inserire gli ultimi aiuti». «I frutti concreti della solidarietà locale ci commuovono e ci rendono orgogliosi» aggiunge De Carlo «ringrazio tutti coloro che ci hanno donato pacchi di generi alimentari e di abiti». Sindaco e assessore si sono recati ieri mattina a Casalserugo: «Sabato abbiamo lanciato l’idea della raccolta, ma non ci aspettavamo una risposta del genere» dichiarano «ed invece, in poche ore, abbiamo riempito il furgoncino riuscendo in un’impresa che dà merito ancora una volta alla generosità dei cadorini, popolo pronto a spendersi in prima linea per aiutare chi è in difficoltà, oggi e nel passato». I generi alimentari sono stati acquistati anche con i 250 euro provenienti dall’incasso delle magliette “Orgoglio Cadorino”, durante la recente “Festa d’Ottobre”: «un’iniziativa che visto il successo e le richieste, sarà di sicuro replicata. Nella stessa occasione, abbiamo consegnato ai volontari del “Gruppo Antelao” di Protezione Civile altri 800 euro che serviranno all’acquisto di una pompa idrovora per emergenze idrogeologiche come quella del luglio dello scorso anno a Calalzo. A Casalserugo » aggiungono «abbiamo apprezzato la dignità della gente, che non perde tempo a protestare o lamentarsi, ma lavora per tornare ad una normalità che sarà molto difficile ritrovare. E’ l’orgoglio veneto, quello che ha permesso al nostro popolo di arrivare alla grandezza e alla ricchezza in cui si trova; un popolo che nella difficoltà si unisce e cerca di uscirne, senza aspettare gli aiuti dall’esterno, ma dimostrando prima di tutto solidarietà tra tutte le proprie componenti. Non possiamo non ringraziare i cadorini che ci hanno aiutati a riempire il furgone di viveri». Questo volontariato «concreto, pronto ad aiutare chi è in difficoltà non è un’azione eroica: anzi, ci ha permesso di fare un bagno d’umiltà, ci aiuterà a crescere». Maria Ioppi (corriere delle alpi dell'8 novembre '10)

  7. #27
    Senior Member
    Data Registrazione
    Oct 2009
    Messaggi
    246

    Predefinito

    Anni fa in occasione del terremoto del Friuli abbiamo anche noi riempito e portato un furgone di abiti,coperte e scarpe ai terremotati.Ma senza pubblicità e articoli sui giornali.
    Ma questo Sindaco ha proprio la "sindrome dell'Isola dei Famosi"!!!!!!!!!

  8. #28
    Senior Member L'avatar di giovanni
    Data Registrazione
    Oct 2009
    Località
    vigo di cadore
    Messaggi
    416

    Predefinito

    vabbe almeno sulla parabola il prossimo anno vedremo un sindaco all'isola ...io faccio il tifo!! ahahahahahahhahaha
    giò73

  9. #29
    Member L'avatar di NONO DE PAE
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Località
    como
    Messaggi
    79

    Predefinito

    con tutte le notizie tragiche, vergognose, invadenti e ripetitive, una buona di solidarietà, ( anche, son d'accordo anch'io, che non si dovrebbe dire, perchè il bene è anonimo )va accettata e presa d'esempio per tutti. L'importante è fare, fare, fare e non aspettarci niente in cambio.

  10. #30
    Member
    Data Registrazione
    Jan 2010
    Località
    Pieve di Cadore
    Messaggi
    63

    Predefinito

    Non vedo nessuna differenza tra la promozione fatta dalle magliette "orgoglio cadorino" e da, per esempio, "nuovo cadore".

    Boh, non colgo la pagliacciata.

    O meglio, se è una pagliacciata quella, perchè non dovrebbe esserlo questa? Senza polemiche.

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  


Privacy Policy Cookie Policy