Apriamo questo topic per discutere dell'articolo "Riflessioni sul Cadore e la sua gente" pubblicato sul portale.

Personalmente, condivido pienamente i contenuti della lettera di Igor Verdozzi (l'autore). Amo il Cadore e lo trovo una terra fantastica, la stessa creazione di questo portale ne è la prova. Ma spesso faccio fatica a relazionarmi con la sua gente o con parte di essa. Non vedo nessuna evoluzione, nessun cambiamento positivo. Molti giovani con buoni propositi scappano o si allontanano da qui spesso senza ritornare. E faccio fatica a non dargli torto...
La mia speranza è che, anche grazie a strumenti come il web, le distanze col resto del mondo si accorcino, che gli orizzonti si aprano un po'... e di conseguenza anche le teste.


Dite la vostra... il forum serve proprio a questo.