Pagina 5 di 6 PrimaPrima ... 3456 UltimaUltima
Risultati da 41 a 50 di 60

Discussione: degrado del Forte di Col Vaccher a Tai

  1. #41
    Junior Member L'avatar di claudiodm
    Data Registrazione
    May 2011
    Località
    Padova + Tai di Cadore
    Messaggi
    24

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da SuperAnima Visualizza Messaggio
    Mi sembrava di essere stato chiaro.
    Nella mia ultima denuncia non parlo nè del restauro di Col Vaccher nè di una possibile gestione ecc.ecc.
    Ma ,molto semplicemente,di impedirne l'accesso.Tutto qua.
    Quindi non capisco l'intervento di Claudiodm!
    Ti sollecito,Caudiodm, ad andare a vedere di persona la situazione e la pericolosità da me denunciata,più volte,all'interno del Forte.
    Non è per me accettabile che un Sindaco avvisato più volte non si prenda la briga di far chiudere l'entrata per prevenire incidenti e continui atti vandalici.
    E' un 'intervento a costo zero e di poche ore di lavoro.
    Perdona SuperAnima, viste le numerose considerazioni, ho affrontato in modo ampio la questione... non c'è dubbio che la questione sicurezza da te sollevata (ovvero impedire l'accesso) necessiti di immediata soluzione... se non ho capito male mi sembra che il Comune stia provvedendo... nel mio post volevo riportare a monte la questione che ha avuto una trattazione assai ampia (e per altro può essere "applicata" a molti degli argomenti trattati in questo forum) ...è una semplice proposta "operativa" :-)

  2. #42
    Senior Member
    Data Registrazione
    Oct 2009
    Messaggi
    246

    Predefinito

    No Caudiodm,il Comune non sta provvedendo!
    Siamo in piena stagione turistica e parecchia gente frequenta il bosco di Tai.
    Come scritto ieri,nel mio post,mentre mi trovavo di fronte alla porta per fare ulteriori foto,è uscito dal Forte uno sconosciuto con in mano un rubinetto ed un'anta di un armadietto.
    Ormai non c'è più nulla da rubare!
    Ma è la pericolosità del luogo che preoccupa!
    Il Comune,Sindaco,è stato avvisato 8 mesi fa da noi e successivamente prima dell'estate da una persona di Tai che l'ha contattato direttamente.
    Il Comune non sta provvedendo!

  3. #43
    Junior Member L'avatar di claudiodm
    Data Registrazione
    May 2011
    Località
    Padova + Tai di Cadore
    Messaggi
    24

    Predefinito

    ok, provo ad interessarmi appena rientro in Cadore (giovedì)... dal basso del mio ruolo :-)

  4. #44
    Senior Member
    Data Registrazione
    Oct 2009
    Messaggi
    246

    Predefinito

    Caludiodm,
    hai per caso qualche nuova sulle intenzioni del Comune di Pieve di sbarrare l'accesso a Col Vaccher?
    Anche perchè il periodo di piantare fiori nelle aiuole comunali è terminato....ma forse il ns Sindaco è troppo impegnato in questi giorni ferragostani a presiedere a tutte le varie manifestazioni.
    E sono passati 8 mesi da quando è stato (a) avvertito (a).

  5. #45
    Junior Member
    Data Registrazione
    Dec 2010
    Messaggi
    5

    Predefinito

    Buonasera a tutti.
    Pur essendo un po' giovane per ricordare il pieno della "movida" di olivo, ne ho un vago ricordo e un dettagliato racconto dai miei genitori. Sono d'accordo sul fatto che oggi la gestione passata sarebbe impossibile, ma ritengo anche che un luogo del genere non possa cadere a pezzi come sta accadendo (o, ahimè, è già accaduto). Non si può creare un'iniziativa dei cittadini del comune, una raccolta fondi, qualcosa del genere per iniziare a sensibilizzare tutti, dal basso all'alto ? vi pare una proposta assurda?a mio parere il Comune non muoverà un dito, magari se si fanno vedere un po' si denari sonanti agli uffici di pieve questi si danno una mossa...Ve lo immaginate come sarebbe bello un bed& breakfast o un agriturismo in quel sito?

  6. #46
    Senior Member
    Data Registrazione
    Oct 2009
    Messaggi
    246

    Predefinito

    Allora non mi sono spiegato sufficientemente bene!
    Il Forte è irrecuperabile!
    Vi invito ad andarlo a vedere di persona.
    Altro che agriturismo! E' stato abbandonato prima e saccheggiato dopo.

  7. #47

    Predefinito

    Mi trovo costretta, mio malgrado, a intervenire nel forum, anche a nome del sindaco, non solo perché citate, ma per riportare nei termini di una corretta informazione la vicenda e per evitare una cascata di demagogia.
    Quando si lanciano accuse, il dovere è quello di basarsi esclusivamente sui fatti. Anzitutto definire in maniera perentoria che “il Comune di Pieve di Cadore è il legittimo proprietario” del Forte di Col Vaccher non corrisponde a verità.
    Con la ricostituzione delle istituzioni regoliere, ogni Comune ha dovuto compiere una ricognizione degli usi civici del proprio territorio e, per quanto riguarda Pieve di Cadore, la Regione del Veneto ha classificato Col Vaccher tra i beni spettanti alla ricostituita Regola di Tai e Vissà e non al Comune di Pieve. Ora, sulla base di un accordo che sta per essere sottoscritto – con approvazione della Regione – la Regola si impegnerà a rinunciare per sempre al bene in favore del Comune.
    Da quel momento il Forte sarà veramente patrimonio del Comune, che ne potrà disporre pienamente e progettarne il futuro.
    Ricordo, per coloro che non ne sono a conoscenza, che ogni intervento di recupero deve essere preceduto da uno studio sulla sua destinazione d’uso, che deve trovare la sostenibilità di un piano economico di gestione. E’ la prassi che ogni buon amministratore deve adottare nell’interesse dei suoi concittadini per non creare, con realizzazioni sbagliate, situazioni di deficit.
    In quanto all’affermazione che “mancano gli spazi per i giovani”, Superanima dovrebbe avere sotto gli occhi il cantiere dello Stadio del Ghiaccio di Tai, dove a breve le centinaia di giovani delle associazioni sportive avranno finalmente una struttura in piena regola, sede di campionati, mentre d’estate potrà essere luogo di eventi nei quali proprio i giovani potranno divenire protagonisti. Sono anche d’accordo che non ci si deve fermare, che sia necessario continuare a operare nel loro interesse e cercare le risorse necessarie per dare altri spazi.
    Sono disposta ad accompagnare Superanima in una visita al Forte di Col Vaccher per raccontargli, visto che lui non c’era, tutto quanto noi volontari abbiamo trovato durante il lavoro di pulizia e di smantellamento solo per la messa in sicurezza del luogo.
    Maria Giovanna Coletti, assessore del Comune di Pieve
    Ultima modifica di Maria Giovanna; 18-09-2011 alle 07:44 PM

  8. #48
    Senior Member
    Data Registrazione
    Oct 2009
    Messaggi
    246

    Predefinito

    Grazie all'assessore Coletti per il suo intervento riguardo allo stato del Forte di Col Vaccher.
    Mi scusi ma non ho colto il significato della Sua frase “mio malgrado”.
    Non dovrebbe essere un Suo dovere come amministratore rispondere ai suoi cittadini?
    Era solo ora che qualche amministratore partecipasse alle interessanti discussioni trattate nel Forum.
    Spero solo che la Sua non sia una fugace ed extemporanea apparizione come avvenuto nel caso del Sindaco Ciotti.
    Il Forum è un ottima piazza dove far interloquire cittadini ed amministratori.
    Vorrei però che a domande precise si rispondesse con risposte precise.
    Risposte che non ho avuto quando le ho poste al Sindaco attuale nei miei precedenti interventi.
    Innanzitutto vorrei farLe presente,legga tutti i miei post precedenti,che riguardo Col Vaccher ho sempre parlato di abbandono di una struttura lasciata da Olivo De Polo in ottime condizioni,che il posto poteva essere affidato a giovani artisti o associazioni varie ecc. evitando lo sfacelo attuale.
    Non ho mai parlato di restauro né di recupero,ma solo di conservazione.
    Ho anche citato l'esempio del Forte Batteria Castello mantenuto in vita da Romano Tabacchi.
    Alla morte di Olivo il PROPRIETARIO dell'immobile era Il Comune di Pieve di Cadore,non le Regole.
    Così afferma anche il precedente Sindaco Granzotto nel suo intervento.
    La invito a leggere tutta la discussione nata sul forum sull'argomento,cosa che mi sembra Lei non abbia fatto
    Questa assessore è la VERITA!
    Il recupero ora della struttura è pressochè impossibile (dove pensa di trovare il denaro?),forse non ha visto di persona lo stato in cui si trova.
    Bastava custodirlo,vietarne l'accesso,esercitare una vigilanza........
    Successivamente ho denunciato più volte la pericolosità della struttura invitando il Comune a sbarrarne l'accesso visto che il portone di ferro era stato sfondato e che all'interno i pericoli di ferirsi erano molteplici.E qui non c'entra la” proprietà” ma il buon senso e responsabilità di una buona amministrazione.
    Non ho fatto demagogia,ma ho denunciato con foto e con fatti il degrado!
    Riguardo alla nuova struttura dello Stadio del Ghiaccio spero tanto che venga utilizzato come “spazio per i giovani”,anche per i giovani"non sportivi".Ma ho i miei dubbi! Per adesso sono solo promesse,niente ancora di certo!
    Quindi mi sembra che sia il Suo un discorso demagocico!
    Mi dispiace deluderLa dicendo che c'ero anch'io durante i lavori di pulizia e smantellamento di Col Vaccher e che forse quell'ambiente lo conosco meglio di Lei!
    E visto che parliamo di Forti che idee ci sono riguardo l'utilizzo del restaurato Forte di Monte Ricco?
    Superanima

  9. #49
    Senior Member
    Data Registrazione
    Oct 2009
    Messaggi
    246

    Predefinito

    Oggi 14 Maggio 2012

    Nonostante ripetuti avvertimenti,articoli sui giornali,discussioni sul forum lo stato del forte Col Vaccher è rimasto esattamente quello di un anno fa!
    Fantastico!
    E pensare che erano intervenuti:
    Sindaco di Pieve Antonia Ciotti
    Assessore al Turismo Giovanna Coletti
    Ex Sindaco di Pieve avv.Granzotto

    Ora questi tre li abbiamo nuovamente nella nuova amministrazione di Pieve!
    In tre di loro non sono stati capaci di rendere inaccessibile e quindi scevro da pericoli,l'accesso all'ormai pericolante forte di Col Vaccher in Taì di Cadore!

  10. #50
    Senior Member L'avatar di heimat
    Data Registrazione
    Apr 2012
    Località
    nord del sud
    Messaggi
    212

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da SuperAnima Visualizza Messaggio
    Oggi 14 Maggio 2012

    Nonostante ripetuti avvertimenti,articoli sui giornali,discussioni sul forum lo stato del forte Col Vaccher è rimasto esattamente quello di un anno fa!
    Fantastico!
    E pensare che erano intervenuti:
    Sindaco di Pieve Antonia Ciotti
    Assessore al Turismo Giovanna Coletti
    Ex Sindaco di Pieve avv.Granzotto

    Ora questi tre li abbiamo nuovamente nella nuova amministrazione di Pieve!
    In tre di loro non sono stati capaci di rendere inaccessibile e quindi scevro da pericoli,l'accesso all'ormai pericolante forte di Col Vaccher in Taì di Cadore!
    No comment....

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  


Privacy Policy Cookie Policy