Pagina 12 di 94 PrimaPrima ... 210111213142262 ... UltimaUltima
Risultati da 111 a 120 di 938

Discussione: Nuovo comprensorio Cadore-Civetta

  1. #111
    Junior Member
    Data Registrazione
    Feb 2010
    Messaggi
    26

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da smara Visualizza Messaggio
    Di quale speculazione? Di quella che viene intesa in italiano con il termine "speculazione". E' un vero piacere poterti spiegare che cosa significa: è un termine che ha diverse accezioni, la prima è applicabile al campo filosofico (quindi non ci interessa), la seconda alle attività di borsa (anche questa non ci interessa), la terza e la quarta invece sono più attinenti, te le riporto qui di seguito (fonte: Dizionario Treccani):

    2.b Operazione commerciale o finanziaria da cui ci si propone di realizzare un forte utile
    2.C Per estensione, attività intesa a conseguire un profitto economico personale, o un vantaggio a fini politici, condotta senza scrupoli e senza rispetto degli interessi altrui.

    P.S.: Se la Giunta Municipale di Jesolo ha deciso, in piena autonomia, di fare lo studio di fattibilità del porto turistico di Jesolo, di Acqualandia e del campo da golf, utilizzando i fondi pubblici e di regalare poi il tutto alle attuali società che gestiscono queste strutture, allora non solo tutto questo non attenua il comportamento della giunta sanvitese, ma è un forte aggravante per la giunta di Jesolo. Aggiungerei che potrebbe diventare anche un buon motivo per la Corte dei Conti di farli tornare questi conti pubblici!
    cara smara mi dici di dove sei? che lavoro fai? hai visto il progetto?
    di quali speculazioni parli?
    io sono a favore , e lo dico da sciatore, lo dico da residente, lo dico da montanaro e lo dico soprattutto da imprenditore con le pezze al culo....
    è mai possibile che le sorti di chi vive in montagna siano sempre decise da chi abita in pianura?
    io non vado a criticare progetti che riguardano le località di mare perchè non sono competente, però quando ci vado voglio trovare la spiaggia curata, il bar in spiaggia, la darsena ecc è evidente che qualcosa è stato tolto alla natura ma questo dà da mangiare a famiglie ed è giusto che sia così

  2. #112
    Senior Member L'avatar di smara
    Data Registrazione
    Dec 2010
    Messaggi
    475

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da arams Visualizza Messaggio
    2.b Operazione commerciale o finanziaria da cui ci si propone di realizzare un forte utile
    2.C Per estensione, attività intesa a conseguire un profitto economico personale, o un vantaggio a fini politici, condotta senza scrupoli e senza rispetto degli interessi altrui.

    Vedo che neanche oggi Smara ha raccolto l'invito di Heidi di andare a farsi una bella sciata... ah no, mi sbaglio, è troppo impegnata COL LAVORO in una città d'arte...
    Vabbè.... solo un commento... la definizione dell'enciclopedia sulla speculazione mica ci dice il nesso col comprensorio...
    Smara è a conoscenza di accordi tra gli amministratori di S.Vito e qualche palazzinaro o sta solo provando ad insinuare sospetti campati in aria? o porta qualche prova o mi sa che potrebbe essere diffamazione... però nessuno può farle niente finchè resta anonima.. .che comodità...
    però potrebbe lei prendere la situazione in mano e chiamare la corte dei conti, così il controllo che si auspica avverrà e si vedrà chi aveva ragione....ah no, ma anche in questo caso dovrebbe dire chi è... mica la corte dei conti si muove su segnalazione di "smara"... ho come l'impressione che continuerà solo a sparare sentenze e sospetti nell'anonimato... è molto più semplice...
    Perché solo i palazzinari fanno speculazione? Evidentemente, e lo sto imparando qui, è un'amministrazione che la vuole fare... Ribadisco il concetto: l'attività di speculazione, ovvero quella di ottenere dei profitti proponendo investimenti ad alto rischio è propria degli IMPRENDITORI e non degli amministratori della res pubblica. Di solito sono i privati che propongono all'amministrazione di realizzare delle opere. Qui no, è l'amministrazione che sta già spendendo dei soldi pubblici, senza neanche sapere se ci sarà mai un privato che porterà a termine l'impresa! Però intanto "lei" la sta pagando questa impresa, quindi sta investendo, quindi sta facendo speculazione perché entra sul "mercato nel momento presente, presumendo degli sviluppi ad alto rischio il cui esito, positivo o negativo, dipenderà dal verificarsi o meno di eventi su cui egli ha formulato delle aspettative".

    Quanto alla diffamazione, finora l'unica persona ad essere stata diffamata - in questo forum - sono stata io. Del resto siamo TUTTI coperti da nick, quindi ci va bene così, vero arams?

  3. #113
    Senior Member L'avatar di smara
    Data Registrazione
    Dec 2010
    Messaggi
    475

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da guid-1 Visualizza Messaggio
    cara smara mi dici di dove sei? che lavoro fai? hai visto il progetto?
    di quali speculazioni parli?
    io sono a favore , e lo dico da sciatore, lo dico da residente, lo dico da montanaro e lo dico soprattutto da imprenditore con le pezze al culo....
    è mai possibile che le sorti di chi vive in montagna siano sempre decise da chi abita in pianura?
    io non vado a criticare progetti che riguardano le località di mare perchè non sono competente, però quando ci vado voglio trovare la spiaggia curata, il bar in spiaggia, la darsena ecc è evidente che qualcosa è stato tolto alla natura ma questo dà da mangiare a famiglie ed è giusto che sia così
    Come ho già detto, lavoro in albergo, quindi sono itinerante, vado dove trovo un posto.
    Il progetto l'ho visto sulla carta, egon ci ha indicato il sito dove andare a vederlo (è uno dei primi post di questa discussione).
    Non mi pare che chi abita in pianura decida le sorti di chi abita in montagna. Le sorti di un paese le decide chi governa quel paese e chi ha in mano gli strumenti e il potere per prendere delle decisioni. Penso che gli altri possano solo stare a guardare e a commentare (come faccio io). Del resto è stata l'amministrazione di San Vito a fare tanta pubblicità a questo progetto, a chiedere a cittadini e vileggianti di partecipare alla presentazione e a prendere visione della proposta. Se dà fastidio il fatto che siano stati tanti foresti ad esprimere un'opinione, bisogna prendersela con loro!

  4. #114
    Administrator L'avatar di ecko
    Data Registrazione
    Oct 2009
    Località
    Cadore e Milano
    Messaggi
    1,078

    Predefinito

    Visto che si è accennato a ipotetici reati, di diffamazione ecc... scrivo una piccola "nota di servizio" per chiarire le cose: attenzione, ogni utente è responsabile di ciò che scrive sul forum. L'anonimato vale per il pubblico, non per le autorità. Qualsiasi reato dovrebbe esserci, le autorità sono autorizzate a richiedere la lista degli ip degli utenti, per poi verificare l'identità di ognuno. Giusto per chiarire.
    Buon proseguimento.

  5. #115
    Junior Member
    Data Registrazione
    Feb 2010
    Messaggi
    26

    Predefinito

    smara
    non hai ancora detto di dove sei e con che cognizione di causa parli

  6. #116
    Junior Member
    Data Registrazione
    Feb 2010
    Messaggi
    26

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da smara Visualizza Messaggio
    Come ho già detto, lavoro in albergo, quindi sono itinerante, vado dove trovo un posto.
    Il progetto l'ho visto sulla carta, egon ci ha indicato il sito dove andare a vederlo (è uno dei primi post di questa discussione).
    Non mi pare che chi abita in pianura decida le sorti di chi abita in montagna. Le sorti di un paese le decide chi governa quel paese e chi ha in mano gli strumenti e il potere per prendere delle decisioni. Penso che gli altri possano solo stare a guardare e a commentare (come faccio io). Del resto è stata l'amministrazione di San Vito a fare tanta pubblicità a questo progetto, a chiedere a cittadini e vileggianti di partecipare alla presentazione e a prendere visione della proposta. Se dà fastidio il fatto che siano stati tanti foresti ad esprimere un'opinione, bisogna prendersela con loro!
    visto che lavori in albergo dovresti (in teoria) capire il problema.
    per chi sono stati fatti gli alberghi? per i residenti o per i turisti?
    se una zona non ha nulla da offrire chi ci va? se gli alberghi chiudono chi ci lavora?
    vuoi capire che è un modo di salvaguardare i posti di lavoro e crearne di nuovi
    , parli come un impiegato statale, notoriamente miopi ai problemi reali della gente.
    E vero che il progetto viene proposto e promosso dal comune di S. Vito, è forse un delitto? certamente è san vito che ne trarrà i maggiori benefici, io sono di Pieve e credo che questo comprensorio possa portare benefici , pur in misura ridotta, anche in centro cadore,
    non so se lo sai ma siamo arrivati alla frutta, qui non si sopravvive, se non cerchiamo di recuperare almeno un po' di competitività persa nei confronti delle zone confinante, assisteremo a breve ad un altra emigrazione di massa

  7. #117

    Predefinito

    Quoto tutto quello che ha detto "guido_1" e aggiungo che l'unica cosa da tutelare è l'abitante di montagna! Non sono certo degli impianti a fune e la creazione di nuove piste da sci a rovinare il territorio, anzi da la possibilità a più persone di goderne la bellezza!
    Il Cadore è in ginocchio, non c'è lavoro, abbiamo dei terriori bellissimi e l'unica nostra possibilità è il turismo! Purtroppo le "ciaspe" non portano soldi. Ci vogliono impianti da sci!
    Ciao, Beppe

  8. #118
    Junior Member
    Data Registrazione
    Feb 2010
    Messaggi
    26

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Heidi Visualizza Messaggio
    a proposito... mi ero dimenticato... le piste oggi erano una meraviglia... sai qui da noi non c'è la nebbia... è tutto più limpido...
    ciao Heidi
    come sono le piste a S Vito? tanto dure?
    magari lunedi o martedi vengo a farmi una sciata

  9. #119
    Senior Member L'avatar di smara
    Data Registrazione
    Dec 2010
    Messaggi
    475

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da guid-1 Visualizza Messaggio
    visto che lavori in albergo dovresti (in teoria) capire il problema.
    per chi sono stati fatti gli alberghi? per i residenti o per i turisti?
    se una zona non ha nulla da offrire chi ci va? se gli alberghi chiudono chi ci lavora?
    vuoi capire che è un modo di salvaguardare i posti di lavoro e crearne di nuovi
    , parli come un impiegato statale, notoriamente miopi ai problemi reali della gente.
    E vero che il progetto viene proposto e promosso dal comune di S. Vito, è forse un delitto? certamente è san vito che ne trarrà i maggiori benefici, io sono di Pieve e credo che questo comprensorio possa portare benefici , pur in misura ridotta, anche in centro cadore,
    non so se lo sai ma siamo arrivati alla frutta, qui non si sopravvive, se non cerchiamo di recuperare almeno un po' di competitività persa nei confronti delle zone confinante, assisteremo a breve ad un altra emigrazione di massa
    Non credo che esista persona, che abbia letto questa discussione, indifferente al problema del lavoro. Il lavoro è un problema di tutti, di quelli che abitano in montagna e di quelli che abitano in pianura.

    La storia ci ha insegnato - come già detto da più persone in questo forum - che le scelte avventate, dettate dall'illusione dei facili guadagni, abbiano portato, alla fine dei conti, un danno piuttosto che un giovamento. Lo ha detto anche l'assessore De Lotto, criticando le amministrazioni che hanno preceduto la sua, lo hanno detto gli attuali amministratori di San Vito nel loro documento programmatico: "Occorre pertanto che, senza ulteriori pretesti o giustificazioni, ci rendiamo conto che la speculazione edilizia, nata e cresciuta per colpa di noi Sanvitesi, sta irrimediabilmente rovinando il nostro paese, non solo dal punto di
    vista ambientale, ma soprattutto ed in maniera più subdola, sotto l’aspetto sociale."

    Quindi c'è la consapevolezza che gli interventi "mordi e fuggi" siano in realtà pericolosi e che alla lunga non portino al benessere tanto agognato. E, a parer mio, questo è un tipo di intervento che rientra tra quelli "mordi e fuggi" dal momento che implica un altissimo dispendio di energie (oltre che di risorse economiche ed ambientali) e che dà, in cambio, pochissime garanzie di miglioramento economico.

    Non a caso, nello stesso documento programmatico citato prima, si propone un tipo di turismo cosiddetto "sostenibile", fatto di tante iniziative, diversificate e intelligenti. Come ho già detto, condivido in pieno quel tipo di proposta, che dimostra che il turismo vada curato, "fidelizzato" come piacerebbe dire a qualcuno, e non "usato" per sopperire ad un problema contingente.

  10. #120
    Senior Member
    Data Registrazione
    Dec 2010
    Messaggi
    253

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da egon Visualizza Messaggio
    (dal Gazzettino - BL - 06/02/2011)
    LE PROPOSTE Dal turismo ormai al collasso alle ferrovie, l’allarme e i rimedi del consigliere Reolon

    «Questa provincia ormai sta morendo»

    Belluno, per Sergio Reolon, è una provincia destinata a morire se la politica non agisce da subito.

    «Stiamo perdendo quote di mercato nel turismo dentro l'area dolomitica: se negli anni novanta Belluno rappresentava il 30%, oggi siamo al 10%, mentre crescono le percentuali del Trentino Alto Adige» spiega il consigliere regionale Pd. Per Reolon la questione non è la mancanza di promozione: «C'è un problema di adeguamento delle strutture e degli impianti di risalita che non potrà essere risolto senza un aiuto pubblico».

    Cara Smara, mi sembra che le preoccupazioni (e le intenzioni) degli amministratori di S. Vito siano condivise anche a un livello sovraordinato, come si evince dall'intervista del Gazzettino al Consigliere Regionale Sergio Reolon, sopra riportata (06/02/2011). E non venirmi a dire che Reolon parla così perchè PD e quindi komunista! P.S. Non so neppure di che colore sia l'attuale Giunta di S. Vito (sono un borcaiolo!). Da quello che si vede sul suo sito, mi sembra trattarsi di una formazione locale. Insomma, la politica fatta dal basso e quindi, credibilmente, più vicina ai cittadini. Se hai diverse informazioni, facci sapere. Nel frattempo, andrò a rispolverare qualche impolverato trattato d diritto amministrativo (non sono un amministrativista) perchè mi rode che tu sia così informata sulle competenze degli aministratori locali e io no. Infine, mi chiedo, ma non era meglio se continuavo a scrivere su skiforum.it? Credevo che questo forum fosse un Bar, invece era un TAR (Tribunale Amministrativo Regionale) o almeno così lo si vuol far diventare. Perdona l'ironia, ma è per non rendere troppo greve la trattazione di un argomento che invece è molto serio. Prosit.
    Ultima modifica di egon; 11-02-2011 alle 05:04 PM

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  


Privacy Policy Cookie Policy