Pagina 14 di 94 PrimaPrima ... 412131415162464 ... UltimaUltima
Risultati da 131 a 140 di 938

Discussione: Nuovo comprensorio Cadore-Civetta

  1. #131
    Moderator L'avatar di deryls82
    Data Registrazione
    Jun 2010
    Località
    Tai di Cadore
    Messaggi
    310

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da bosk Visualizza Messaggio
    Il problema non è vedere i soldi....il problema è che la gente li sta finendo...
    Se dovessi basarmi su quello che sento la gente i soldi li ha gia finiti. Io intendo gli investitori, avidi e spietati disposti a pagare, ma pretendendo un ritorno economico immediato.
    NuovoCadore Staff

  2. #132
    Senior Member L'avatar di smara
    Data Registrazione
    Dec 2010
    Messaggi
    475

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da guid-1 Visualizza Messaggio
    sono scandalizzato dal fatto che ovunque si guardi (non solo su questo forum) si trovi gente contraria al progetto, e guarda caso è quasi tutta gente che non risiede in cadore..
    Hai ragione Guid-1, sono in tanti ad essere contrari a questo progetto, eppure su questo campanello d'allarme così importante, nessuno si è fermato a riflettere, adducendo come unica scusa "questi non sono cadorini". Ma perchè questo progetto è fatto per i cadorini? O forse è fatto per i fatidici "foresti" portatori del tanto auspicato benessere economico? Sarebbe politicamente corretto ascoltare anche la loro voce, visto che ne saranno i principali usufruitori.

    Ho letto il rapporto del CAI che ci ha indicato Murphy: è evidente che questo progetto si stia proponendo in maniera del tutto anacronistica rispetto alle tendenze del momento, da diversi punti di vista: ambientale, climatico, ma anche economico (in termini di sostenibilità) e soprattutto turistico: oggi si sta optando per scelte diverse (northwalking, ciaspe, fondo, escursionismo, arrampicata). In poche parole, si sta tornando ad una ricerca delle bellezze totalmente naturali, che sono sempre meno ( grazie alle speculazioni degli anni passati), e per questo sono sempre più preziose. Questa è la vera ricchezza che ha San Vito rispetto a Cortina (dove zone così incontaminate sono rimaste pochissime), ma questo la giunta sanvitese, evidentemente, non lo reputa importante.*

  3. #133
    Senior Member L'avatar di smara
    Data Registrazione
    Dec 2010
    Messaggi
    475

    Predefinito

    Molto turismo si è spostato in Trentino Alto Adige e in Austria perchè costava meno e i servizi offerti dagli alberghi erano migliori.

  4. #134

    Predefinito

    Caro guid-1,visto che dici che sono solo i "foresti" ad essere contrari a questo progetto, leggi bene queste relazioni scritte da sanvitesi: http://www.pelmo-mondeval.it/2011/01...l-favero-fouro http://www.pelmo-mondeval.it/2011/01/andrea-de-lotto
    A tutti i sostenitori del progetto auguro una buona lettura.

  5. #135
    Senior Member
    Data Registrazione
    Dec 2010
    Messaggi
    253

    Predefinito Tutti ambientalisti

    Qui fan tutti gli ambientalisti ma... nelle ultime estati ho girato a piedi in lungo e in largo per queste valli ma a un certo punto mi sono chiesto se non ero un caso clinico, da ricovero, poichè tutti gli altri salivano con le jeep o con gli impianti (tanto per dire: Monte Rite, Croda da Lago, 5 Torri, Nuvolau ecc). Lo stesso discorso vale per le ferrate: avete mai visto qualcuno fare la Di Bona senza salire (o scendere) con seggiovia + ovovia? (vabbè, lo confesso, per fare la Di Bona sono salito anch'io con l'ovovia). Se ne è accorto anche Reinhold Messner che per evitare l'uso delle jeep ha proposto la costruzione di una telecabina per salire al "suo" Monte Rite (e gli ambientalisti: zitti; sarà perchè Reinhold, che qualche monte l'ha scalato, è considerato amico della montagna). Dalle parti di Zagarolo si dice (spero che il moderatore mi passi l'espressione) che "sono tutti bravi a fare i froci col c@@@ degli altri". Anche qui, tutti ambientalisti col c@@@ dei sanvitesi. Aho! - direbbero a Zagarolo - ecche volete fare i froci col c@@@ mio? In Cadore, si sa, i montanari sono educati, non come quei burini di Zagarolo, e questa frase non la diranno mai. Per questo, anche se cerco sempre di evitare espressioni volgari, per una volta mi sono lasciato andare, perchè l'espressione citata, che i cadorini sanvitesi non diranno mai, nella sua cruda volgarità, esprime tuttavia una pragmatica visione delle cose della vita (realpolitik alla zagarolese).

  6. #136
    Senior Member L'avatar di smara
    Data Registrazione
    Dec 2010
    Messaggi
    475

    Predefinito

    Veramente a me sembra che a San Vito siano più i contrari dei favorevoli! A parte i 5 governatori della giunta Fiori, chi è a favore? Cristiano Menegus che ha seguito lo studio di fattibilità e poi???

  7. #137
    Senior Member L'avatar di smara
    Data Registrazione
    Dec 2010
    Messaggi
    475

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da bosk Visualizza Messaggio
    SMARA, perchè non rispondi alle mie domande?????????????????????????????????????
    Caro Bosk, sapessi quante domande ho fatto io senza avere rispsta! Comunque perdonami, non ti ho risposto perchè ho fatto un po' di fatica a seguire il tuo discorso, mi ripeti le domande?

  8. #138
    Senior Member L'avatar di smara
    Data Registrazione
    Dec 2010
    Messaggi
    475

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da bosk Visualizza Messaggio
    Veramente il mio discorso è semplice.... comprensorio,posti di lavoro, aumento o ritorno del turismo.

    Anche la mia domanda è semplice.... Una volta che hai dimostrato eventuali illeciti o su chi o dove prende i soldi, cosa hai risolto?? Ma sopratutto cosa c'entra tutto questo con l'impatto ambientale???

    Come mi hai risposto che la gente inizia a spostarsi in Trentino perchè li viene offerto un servizio migliore, secondo te questo comprensorio non offrirebbe un servizio migliore con impianti all'avanguardia?
    Risposta n.1: a me non interessa dimostrare nessuna ipotesi di danni all'erario o altro, quello che credo che sia importante è capire se coloro i quali stanno proponendo il progetto siano all'altezza della situazione (vista la delicatezza e la portata del progetto!). Finora, come ho già detto, ci sono già stati degli errori e siamo solo nella fase più tranquilla dell'intera impresa! Che succederà dopo?

    Risposta n.2: questa cosa non c'entra niente con l'impatto ambientale. Come ho già detto non ho ancora avuto modo di capire l'impatto perché le relazioni che ne parlano non sono state pubblicate sul sito.

    Risposta n.3: gli impianti nuovi potrebbero offrire servizi migliori, però occorre capire se questi servizi migliori siano veramente richiesti e se, soprattutto, con un'analisi costi/benefici risultino veramente vincenti. Per me no.

  9. #139

    Predefinito

    Caro egon, mi sembra facile parlare quando non si ha nulla da rischiare. I sanvitesi saranno quelli che dovranno mettere le loro montagne, i loro terreni ed i loro soldi,nessuno ci ha mai dato la garanzia che sarà un investimento che risolleverà il turismo e di conseguenza il lavoro. Molti vedono già il paese pieno per un paio d'anni per poi ritornare al punto di partenza. La gente che arriverà si accorgerà che mancano le strade e le infrastrutture adeguate per ospitarla. Per non parlare del fatto che ci saranno ancora quelli che, fiutando i soldi facili, venderanno appartamenti e terreni,così San Vito si ridurrà ad essere ancora di più un paese di seconde case. Per molti non è il momento migliore per fare una cosa del genere, la fascia media non ha soldi da spendere per le vacanze e se li ha va in zone meno costose. Tu dici che c'è chi continua ha fare l'ambientalista, come se fosse una cosa negativa. Sono fiero di essere un ambientalista se questo vuol dire voler conservare il nostro territorio, amare le zone in cui vivo, voler vedere le nostre montagne senza piloni e cavi.

  10. #140
    Senior Member L'avatar di smara
    Data Registrazione
    Dec 2010
    Messaggi
    475

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Heidi Visualizza Messaggio
    Poi mi pare proprio che abbia un debole per l'assessore de lotto visto che in ogni suo post lo nomina...
    cara Heidi, so di darti un dispiacere, ma da stamattina il mio nuovo idolo è il sindaco. Ebbene sì, mi dispiace per l'assessore, ma dopo aver letto questo articolo non ho avuto dubbi:

    http://corrierealpi.gelocal.it/crona...deciso-3402286

    Tu capisci? Il sindaco è stato molto più bravo dell'assessore, non c'è che dire, un altro spessore!
    L'assessore si era limitato a dire che i non-cadorini non possono capire (perché abbia invitato i villeggianti alla presentazione, però, rimane un mistero), mentre il sindaco rifiuta il confronto con gli stessi sanvitesi! E' un grande! E' così che si fa.

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  


Privacy Policy Cookie Policy