Pagina 15 di 94 PrimaPrima ... 513141516172565 ... UltimaUltima
Risultati da 141 a 150 di 938

Discussione: Nuovo comprensorio Cadore-Civetta

  1. #141

    Predefinito

    Wow!!!!!!Finalmente smara propone qualcosa di nuovo, originale, innovativo!!!!!Grazie per il tuo contributo!!!Una polemica gratuita e continuata di questo spessore contro la giunta di san vito non è facile da trovare...soprattutto in un forum denominato"Nuovo comprensorio Cadore-Civetta", forse dovresti creare un nuovo forum tipo:"smara contro l'amministrazione di san vito", oppure "polemica gratuita e continuativa contro l'amministrazione" forza smara sono convinto che raccoglierai molti commenti...però appunto...crea un altro forum...qui si vorrebbe poter continuare a parlare di comprensori sciistici, collegamenti, turismo...Cmq...un'ulteriore cosa..certo che per non essere una sanvitese ti sei veramente presa a cuore il futuro del nostro paese!!! ...quasi quasi ti inviterei a fare una serata in paese così finalmente ti conosciamo e magari noi sanvitesi ti potremmo presentare il sindaco e l'assessore!!!!pensa si avvererebbe uno dei tuoi peggiori incubi!!!!

  2. #142
    Senior Member L'avatar di smara
    Data Registrazione
    Dec 2010
    Messaggi
    475

    Predefinito

    E chi sta facendo polemica? Ho detto che il sindaco è diventato il mio idolo!
    Boh, qui non va mai bene niente. Il bello è che tutti entrano, leggono quello che scrivo, dicono che faccio polemica, sbattono la porta ed escono. E il loro contributo costruttivo dove sta?
    Qui l'unico ad aver portato un contributo costruttivo è stato murphy, però piuttosto che entrare nel merito di quello che scrive ed avviare un dibattito costruttivo, si preferisce attaccare quello che dico io. Forse perché murphy ha proposto degli argomenti che è difficile ribattere?

  3. #143
    Junior Member
    Data Registrazione
    Feb 2011
    Messaggi
    8

    Predefinito

    bungiorno
    ho letto tutti i post e la discussione è molto interessante!
    vedo che Smara e molto attiva ..ma quando ha citato il Corriere delle Alpi
    per intenderci l'articolo del no al referendum ,io ho capito una cosa diversa da quella che ha detto lei
    cito le parole del sindaco
    E' giusto seguire l'iter previsto dalla legge», spiega il sindaco Andrea Fiori, «ossia chiedere la disponibilità dei terreni ai legittimi proprietari, che sono per la grande maggioranza le Regole di San Vito, Selva e Borca. Ricordiamo che a San Vito, ad esempio, le famiglie regoliere aventi diritto al voto sono circa 360 e la loro volontà si esprime nell'assemblea della rispettiva regola di appartenenza (Costa-Chiapuzza, Vallesella-Resinego-Serdes e Regola Grande, ndr). In caso di risposta favorevole delle Regole, verranno poi coinvolti anche i proprietari privati, che rappresentano circa il 18% della proprietà; in caso contrario, il progetto inevitabilmente si fermerà.""

    secondo me voleva dire che sono i regolieri, e quindi la maggior parte dei sanvitesi a dover decidere, quindi un referendum a cosa servirebbe?

    ma forse ho capito male io!! Smara sei perdonata ! con tutte le cose che scrivi e che leggi una svista .... ci può stare!

  4. #144

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da smara Visualizza Messaggio
    E chi sta facendo polemica? Ho detto che il sindaco è diventato il mio idolo!
    Boh, qui non va mai bene niente. Il bello è che tutti entrano, leggono quello che scrivo, dicono che faccio polemica, sbattono la porta ed escono. E il loro contributo costruttivo dove sta?
    Qui l'unico ad aver portato un contributo costruttivo è stato murphy, però piuttosto che entrare nel merito di quello che scrive ed avviare un dibattito costruttivo, si preferisce attaccare quello che dico io. Forse perché murphy ha proposto degli argomenti che è difficile ribattere?
    Concordo con Rottermeier, anch'io dall'articolo ho capito così.
    il contributo costruttivo di chi entra e "sbatte la porta" è di difendere e sostenere un progetto già esistente al quale credono...cmq...
    Se tutti ti dicono che fai polemica...fatti un esame di coscienza, inizia a rispondere allle domande che ti fanno, proponi un progetto di pari livello e vedrai che forse acquisirai più consenso o perlomeno permetterai di discutere su qualcosa e non su "aria fritta".Ho notato infatti che dicendo che solo murphy ha portato un contributo ti sei automaticamente esclusa....inoltre è normale che tutti rispondono a te...sei quella che posta più messaggi in assoluto da più tempo, con una continuità e monotematicità da far paura...

  5. #145
    Senior Member L'avatar di smara
    Data Registrazione
    Dec 2010
    Messaggi
    475

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da rottenmaier Visualizza Messaggio
    ma forse ho capito male io!! Smara sei perdonata ! con tutte le cose che scrivi e che leggi una svista .... ci può stare!
    Una svista? sì sì, se ti piace chiamarla così per me va bene. Diciamo, allora, che questo è il mio punto di svista, ora te lo riassumo:

    - a giugno 2009 si insedia il nuovo consiglio, la nuova giunta eletta regolarmente dai sanvitesi, in base ad un documento programmatico che NON ACCENNA minimamente all'idea del Nuovo Comprensorio;

    - il 1° febbraio 2010, quindi 7 mesi dopo, la giunta dà mandato alla Scoter di realizzare lo studio di fattibilità.

    Quindi in data 1° febbraio la Giunta (in termini di legge, poi magari il sindaco ci dirà qualle legge), prende in mano le redini, impone una scelta politica a San Vito (ripeto nel documento programmatico non c'era scritto) e al Consiglio (esautorandone il ruolo).

    Dopodiché la giunta approva lo studio, senza aspettare la valutazione socio-economica (e se fosse stata negativa? non importa, intanto si approva, poi si vede). A questo punto, però, si ricorda che esistono le Regole e che forse senza il loro nulla-osta non si va da nessuna parte.

    Nel frattempo la notizia del Nuovo Comprensorio si diffonde anche tra i cittadini di San Vito, c'è chi plaude all'iniziativa e chi - invece - si sente male solo all'idea. Tant'è che un gruppo di sanvitesi si tira su le maniche, apre un sito
    dove spiega approfonditamente le ragioni del loro no e avviano una petizione.

    A questo punto il sindaco che fa? Dice che la reazione dei cittadini (che hanno avuto il coraggio di firmare con nome e cognome il loro diniego) non è un "parametro significativo rispetto all'iter naturale delle decisioni da prendere da parte di chi ha, per sua natura, titolo e competenza per esprimersi".

    Ma forse il sindaco non si è ricordato che la sua "natura" ad esprimersi è stata concessa in base ad un documento programmatico, i cittadini hanno votato quello!

  6. #146
    Senior Member L'avatar di giovanni
    Data Registrazione
    Oct 2009
    Località
    vigo di cadore
    Messaggi
    416

    Predefinito

    vorrei far notare come chi è contrario al comprensorio guarda caso (ambientalisti) ma è solo un caso ovviamente....comunque la maggior parte sia gente che non vive in cadore o s.vito ecc ma che vive fuori addirittura fuori provincia.... e anche questo è un dato di fatto sec. mè paradossale ....per non dire di peggio..!
    Sul fatto che possa creare posti di lavoro non c'è nessun dubbio che nè creerà e indotto....magari non per tutti è logico ma per un buon numero si...
    Resta il dubbio o perplessità della cifra chè è molto impegnativa...dove la si và a trovare di questi tempi?
    Sull'impatto ambientale o" annegamento da cemento "come và vanneggiando qualche miope francamente visto che siamo sotto il periodo carnevalesco va anche bene ....cosi tra una battuta e uno scherzo ci facciamo qualche risata...
    Per quelli che ne sono davvero convinti ....(intendo a livello estremo) quelli del NO a prescindere per tutto e tutti ...consiglio qualche clinica dove effettuare qualche terapia di disintossicazione al cervello dal virus di qui sono portatori
    o in alternativa un trattamento igenico sanitario non temete ...la medicina mentale oramai hà fatto passi da gigante senz'altro ci sarà una cura anche per voi..coraggio!
    con il rispetto per le idee di tutti ci mancherebbe....non sia mai...a parte quelli del nò a prescindere ovviamente
    Ultima modifica di giovanni; 14-02-2011 alle 12:44 PM
    giò73

  7. #147
    Senior Member L'avatar di giovanni
    Data Registrazione
    Oct 2009
    Località
    vigo di cadore
    Messaggi
    416

    Predefinito

    addirittura una petizione? sarebbe interessante scoprire se i promotori di questa lodevole iniziativa che lavoro fanno...se sono imprenditori, operai ,maestri di sci ...impiegati statali ,precari ,disoccupati,o altro....poi magari fare qualche piccola riflessione per chi ne è capace ovviamente
    Scommettiamo che hanno una posizione socioeconomica fissa e magari discretamente remunerata o comunque con una decente retribuzione?e non sono nè precari nè disoccupati?
    giò73

  8. #148
    Senior Member L'avatar di smara
    Data Registrazione
    Dec 2010
    Messaggi
    475

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da bosk Visualizza Messaggio
    Probabilmente Giovanni quelli che hanno firmato ( i non residenti ) sono quelli che hanno la 2 casa a S.Vito, ho visto gente di Milano,Treviso,Padova, ecc...., Avvocati, imprenditori, probabilmente le stesse persone che hanno imprese e che sottopagano i loro dipendenti e che pensano solo a loro, li fa paura il fatto che poi ci sarà un aumento di turismo e che magari vengano costruite nuove case e quindi rovinano il panorama che hanno guardando fuori dalla finestra, per loro è quello l'importante, poi se la gente del posto si ritrova senza soldi e a dover abbandonare la loro casa dove hanno vissuto dalla nascita per andare a cercare lavoro chissà dove, chi se ne frega, non è un problema loro.
    Tu dici? Guarda che l'Assessore ha detto che non costruiranno nuove case, quindi i proprietari delle seconde case stanno già facendo l'occhio a dollaro, perché questo progetto farà raddoppiare il valore delle case ( tanto più che di nuove non se ne faranno!)

  9. #149

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da smara Visualizza Messaggio
    Una svista? sì sì, se ti piace chiamarla così per me va bene. Diciamo, allora, che questo è il mio punto di svista, ora te lo riassumo:

    - a giugno 2009 si insedia il nuovo consiglio, la nuova giunta eletta regolarmente dai sanvitesi, in base ad un documento programmatico che NON ACCENNA minimamente all'idea del Nuovo Comprensorio;

    - il 1° febbraio 2010, quindi 7 mesi dopo, la giunta dà mandato alla Scoter di realizzare lo studio di fattibilità.

    Quindi in data 1° febbraio la Giunta (in termini di legge, poi magari il sindaco ci dirà qualle legge), prende in mano le redini, impone una scelta politica a San Vito (ripeto nel documento programmatico non c'era scritto) e al Consiglio (esautorandone il ruolo).

    A questo punto, però, si ricorda che esistono le Regole e che forse senza il loro nulla-osta non si va da nessuna parte.

    A questo punto il sindaco che fa? Dice che la reazione dei cittadini (che hanno avuto il coraggio di firmare con nome e cognome il loro diniego) non è un "parametro significativo rispetto all'iter naturale delle decisioni da prendere da parte di chi ha, per sua natura, titolo e competenza per esprimersi".

    Ma forse il sindaco non si è ricordato che la sua "natura" ad esprimersi è stata concessa in base ad un documento programmatico, i cittadini hanno votato quello!
    Vabbè, avevo deciso di lasciar perdere sto forum perchè sta diventando smara contro tutti, però mi tocca proprio dire un'ultima (spero) cosa da cittadino sanvitese che alle ultime elezioni è orgoglioso di aver votat oper l'attuale amministrazione:
    - nel programma elettorale era evidenziato che avrebbero puntato tutto sullo sviluppo turistico; sul perchè non c'era riferimento al nuovo comprensorio è stato chiarito proprio dall'assessore preferito di smara durante la riunione pubblica di presentazione della lista che c'è stata 2 GIORNI PRIMA DELLE ELEZIONI del giugno 2009 in una sala gremita di sanvitesi; alla precisa domanda di una persona (che ora guardacaso è nel comitato contro) sulla posizione rispetto a questa idea di collegamento vecchia di 30 anni, è stato pubblicamente dichiarato, ripeto 2 giorni prima delle elezioni, che l'idea era stata attentamente valutata, considerando costi, benefici e proprietà regoliere e che, qualora il Piano Neve che la conteneva fosse stato approvato, l'amministrazione avrebbe approfondito la cosa perchè la riteneva interessante;
    - 9 GIORNI PRIMA DELLE ELEZIONI l'attuale amministrazione aveva organizzato un incontro pubblico, a cui ho partecipato anch'io all'albergo alemagna, sugli SVILUPPI TURISTICI IN VALLE DEL BOITE, invitando l'allora assessore regionale agli impianti a fune Oscar De Bona a parlare di PIANO NEVE, che in quel periodo era ancora in fase di concepimento e che prevedeva il comprensorio di cui stiamo parlando;
    - il Piano Neve Regionale è stato adottato dalla regione a dicembre 2009 e quindi la decisione di commissionare a febbraio 2010 uno studio di fattibilità su qualcosa che già era stato previsto a livello regionale in maniera ufficiale mi sembra perfettamente in linea con tutto quello che è successo;
    -cosa dovevano fare sul programma elettorale, promettere una cosa che se il Piano Neve non fosse stato approvato non si sarebbe mai potuta fare? di promesse da marinaio se ne vedono abbastanza in giro...
    - le regole, a detta del sindaco sulla stampa locale verso marzo, erano state immediatamente informate dello studio in corso; le regole poi ,sempre a detta del sindaco, sono state le prime a visionare lo studio;
    - penso (anzi sono sicuro, basta leggere l'art.42 del testo unico sulle autonomie locali) che commissionare gli studi di fattibilità non sia una competenza del consiglio comunale, perchè non significa fare una scelta politica, bensì raccogliere informazioni per poi fare una scelta politica (d'altronde se non fosse così penso che il segretario comunale mai avrebbe avallato questa procedura).
    Spero con queste puntualizzazioni di aver smontato alcune delle congetture di Smara...
    ah smara... sai cosa penso veramente di te?
    penso che tu non sia una nomade, che non abiti in una città d'arte...che no lavori in nessun albergo... penso che tu sia una/uno sanvitese che è incazzata/o per qualche personale ragione con l'attuale amministrazione e che cerchi in ogni modo, anche con le menzogne, di sputtanarla... mentendo sulla tua identità per paura che altrimenti tutti capirebbero le vere ragioni di quello che dici... sei così frustrata perchè hai perso le ultime elezioni o perchè qualcuno dell'amministrazione ti ha fatto qualche torto?
    su dai dì per una volta la verità...tanto ormai l'hanno capito tutti anche qui... non solo su skiforum...
    tanto per vedere di quanto mi sbaglio, invito l'amministratore di questo sito a fare qualche controllino sull'IP di smara per vedere da quale città d'arte si collega...

  10. #150

    Predefinito

    Forza smara!!!!!continua con la tua campagna contro la giunta!!!!!E' questo il senso del forum sai???grazie per avercelo ricordato!!!!!!Caspita quante informazionoi hai...quindi ti interessi dei fatti di San Vito già da molto prima che si parlasse del comprensorio...brava brava...potresti proporti fra 3 anni alle prossime elezioni...a già...ma tu non sei di san vito...sei un itinerante...che lavora qua e là negli alberghi...e come sempre nessuna proposta nuova...fra un pò ci si stuferà di dirtelo...ma tanto il tuo scopo non è quello di proporre qualcosa e di parlare in tranquillità il tuo scopo chissà come mai è di creare un clima sospettoso e sinceramente anche un pò noioso...ma in realtà a te nonn interessa proporre niente...almeno ammettilo così saltiamo direttamente la lettura dei tuoi post...cmq. finchè tu continuerai su questa linea io continuerò a fartelo notare...quindi chi rende la comunicazione poco costruttiva continui ad essere sempre e solo tu!!!!

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  


Privacy Policy Cookie Policy