Pagina 36 di 94 PrimaPrima ... 2634353637384686 ... UltimaUltima
Risultati da 351 a 360 di 938

Discussione: Nuovo comprensorio Cadore-Civetta

  1. #351
    Junior Member
    Data Registrazione
    Feb 2011
    Località
    Cortina d'Ampezzo
    Messaggi
    9

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da sten Visualizza Messaggio
    Il problema, come sempre, è che illuminante solo per i pro, i contro diranno che manca la procedura della legge #vattelapesca, l'approvazione del Mega direttore galattico...
    Bene, avete mai provato a mettere a confronto i due versanti opposti, ossia quello dell'Antelao con gli impianti e quel del tanto amato dai "no-men" del Pelmo?
    Che versante risulta più curato e mantenuto nel periodo estivo?
    Esatto, quello dove si trovano gli impianti, mentre nel fronte opposto un intrico di tutto e di più. Eppure si continua a dire che gli impianti avranno un effetto negativo sull'ambiente...mah...

  2. #352
    Banned
    Data Registrazione
    Feb 2011
    Messaggi
    73

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da smara Visualizza Messaggio
    Io non capisco, se fate finta di non aver letto i post precedenti o se non li avete proprio letti. Io ho già espresso il mio parere su quello che secondo me si dovrebbe fare, siete voi che non avete ancora detto in base a quali analisi e valutazioni siete così sicuri che i turisti arriveranno di corsa a San Vito dopo la realizzazione del progetto. Come ancora non avete detto quali i sono i dati in base ai quali state affermando che a San Vito si sta facendo la fame.

    Mentre delle ripercussioni ambientali qualche informazione c'è, quelle descritte sulla relazione forestale e quelle dello studio propedeutico alla VincA. Niente di rassicurante.

    Che il rischio di fallimento sia a carico dei soli investitori ho dei grossi dubbi, visto che si parla anche di soldi pubblici (quindi anche miei), di sodli di investitori locali e dei terreni delle Regole (che poi se li dovranno rimettere a posto da sole).

    Quanto alle ipotetiche ricadute economiche e occupazionali di cui parli, mi dai delle info? Come sono state calcolate? Su quali dati?





    Non sottovalutarti: i tuoi interventi li ho letti tutti con attenzione e non ricordo di aver letto alcuna tua proposta seria e fattibile in merito ad eventuali alternative. A meno che, ovviamente, tu non consideri una proposta valida proporre un generico sci alpinismo e ciaspe. Ammetto che possa essermi sfuggito il post dove illustravi la tua soluzione alternativa: in tal caso ti pregherei di segnalarmelo immediatamente. Prometto un'attenta lettura e disamina dello stesso.

    In merito agli studi preliminari effettuati probalmente non hai letto con la dovuta attenzione l'intero studio di fattibilità: conoscendo molto bene lo sport dello sci posso assicurarti che sono molto più credibili le disamine dello studio di progettazione e di Cà Foscari che non quelle di Mountain W. ( giusto per citarne una a caso).

    Se hai dei dubbi su come stiano le cose a San Vito perchè non ti prendi 15 giorni di ferie, vieni qui e parli un pò con i residenti e le attività commerciali ? Va da sè che se per avere la conferma vuoi avere in mano tutte le dichiarazioni dei redditi ammetto che non sarei in grado di fornirtele.

    Per ultima cosa gli interventi pubblici: sarebbero di importo limitato e ci sarebbero esclusivamente se ci sono gli investitori privati e le banche. Questi ultimi però ci sarebbero SOLO E SOLAMENTE se, analizzando il progetto, andranno a riscontrare la validità dell'operazione. Per cui se le banche troveranno fattibile finanziare 55.000.000 di euro credo che il risibile intervento pubblico possa stare tranquillo.

  3. #353
    Banned
    Data Registrazione
    Feb 2011
    Messaggi
    73

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da sten Visualizza Messaggio
    Ulcuni pensieri a voce alta.
    LEGNAME: le Regole perderebbero per 5 anni l'introito della vendita del legname in compenso avrebbero a disposizione il legname tagliato per fare le piste. Il prezzo potrebbe essere più basso visto la quantità immessa sul mercato? ok .. quantifichiamolo e spalmiamo la differenza come onere aggiuntivo ai costi d'esercizio degli impianti.
    Non credo che parliamo di grosse cifre visto che le Regole sono anni che stanno "piangendo il morto" perchè dalla vendita del legname non si ricava molto.
    Da considerare poi che le Regole andrebbero a percepire l'affitto dei terreni; immagino che sarebbe un importo più che sostanzioso.
    Altro denaro le regole lo risparmierebbero nel momento in cui gli interventi di manutenzione delle strade e di quel territorio non sarebbero più a loro carico ma a carico degli impianti.
    Facendo i conti della serva secondo me le Regole, dal punto di vista economico, ne andrebbero a guadagnare.

    TERRENI COMPENSATIVI: il territorio verrebbe utilizzato durante l'inverno; durante l'estate le piste sarebbero ad uso agro/silvo/pastorale o sbaglio ?
    I prati potrebbero essere sfalciati e l'erba venduta oppure essere utilizzati dal del bestiame da pascolo ( mucche ) dando impulso all'attività di allevamento o caseario di cui le Regole potrebbero essere promotrici.
    Potrebbe essere costruita una stalla con annesso piccolo agriturismo e anche questo andrebbe nell'ottica della salvaguardia del territorio e dello sviluppo turistico.
    Forse, con un pò di buona volontà e con il parere di qualche legale che possa interpretare la legge si potrebbe andare a scoprire che, essendo solo un utilizzo invernale, la funzione del territorio non sarebbe cosi stravolta e forse, di terreno compensativo ne servirebbe di meno





    Scusate se quoto un mio precedente messaggio.
    Mi stavo chiedendo come mai i regolieri "doc" presenti, ma non solo quelli, non abbiano espresso alcun parere in merito a queste mie riflessioni.
    Un possibile utilizzo complementare, fattibile e nel pieno rispetto della "mission" regoliera, dei terreni oggetto del contendere dovrebbe ben suscitare un qualche commento di condivisione o meno.

    Chissà, magari non si sono collegati o non l'hanno visto ??

  4. #354
    Senior Member L'avatar di smara
    Data Registrazione
    Dec 2010
    Messaggi
    475

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da sten Visualizza Messaggio
    Scusate se quoto un mio precedente messaggio.
    Mi stavo chiedendo come mai i regolieri "doc" presenti, ma non solo quelli, non abbiano espresso alcun parere in merito a queste mie riflessioni.
    Un possibile utilizzo complementare, fattibile e nel pieno rispetto della "mission" regoliera, dei terreni oggetto del contendere dovrebbe ben suscitare un qualche commento di condivisione o meno.

    Chissà, magari non si sono collegati o non l'hanno visto ??
    Che manie di protagonismo! Mi sembra che siano state riportate le versioni di ambo le parti, ciascun lettore saprà trarre le proprie conclusioni!
    "Il mondo è un posto pericoloso, non a causa di quelli che compiono azioni malvagie ma per quelli che osservano senza dire nulla."

  5. #355
    Senior Member L'avatar di smara
    Data Registrazione
    Dec 2010
    Messaggi
    475

    Predefinito

    @Sten non hai letto bene i miei post. Io ho sempre sostenuto come valide le proposte del documento programmatico di nuova generazione.
    Quanto alla relazione del prof. Van der Borg, non risponde ai miei quesiti: in base a quali dati si sostiene che il progetto porterà tanti turisti a San Vito?
    Perché ipotizzare per ipotizzare ti posso suggerire di aprire una nuova sede della Prinoth, quella di Ortisei, 230 posti di lavoro garantiti per tutto l'anno e non solo stagionali.
    "Il mondo è un posto pericoloso, non a causa di quelli che compiono azioni malvagie ma per quelli che osservano senza dire nulla."

  6. #356
    Banned
    Data Registrazione
    Feb 2011
    Messaggi
    73

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da smara Visualizza Messaggio
    Che manie di protagonismo! Mi sembra che siano state riportate le versioni di ambo le parti, ciascun lettore saprà trarre le proprie conclusioni!




    Che tu possa accusare qualcun'altro di protagonismo lascia, a dir poco, esterefatti.... ma, come dici tu, chi legge potrà ben farsi un'idea su chi dei due è malato di protagonismo.
    Sei talmente piena di te stessa da non esserti nemmeno accorta che il messaggio a cui mi riferivo NON è un resoconto di proposte uscite durante l'assemblea ma alcune mie considerazioni personali.

    Te lo spiego meglio: NON E' UNA VERSIONE DI COME E' ANDATA L'ASSEMBLEA !!!!

    Se tu provassi a leggere dall'inizio alla fine forse, sottolineo il forse, eviteresti di fare queste brutte figure in pubblico.

  7. #357
    Banned
    Data Registrazione
    Feb 2011
    Messaggi
    73

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da smara Visualizza Messaggio
    @Sten non hai letto bene i miei post. Io ho sempre sostenuto come valide le proposte del documento programmatico di nuova generazione.
    Quanto alla relazione del prof. Van der Borg, non risponde ai miei quesiti: in base a quali dati si sostiene che il progetto porterà tanti turisti a San Vito?
    Perché ipotizzare per ipotizzare ti posso suggerire di aprire una nuova sede della Prinoth, quella di Ortisei, 230 posti di lavoro garantiti per tutto l'anno e non solo stagionali.



    E' questo il programma che hai detto di condividere ?

    Dal programma elettorele di Nuova Generazione: (http://www.nuovagenerazione.it)

    omissis.... Abbiamo naturalmente approfondito il tema che da subito ci siamo posti come nostro cavallo di battaglia, ossia lo sviluppo turistico di San Vito. Abbiamo incontrato rappresentanti degli albergatori, del Consorzio di Promozione Turistica ed operatori turistici di riferimento per realtà a noi geograficamente vicine, come il Consorzio Agordino Dolomiti Stars.
    Ci siamo inoltre documentati presso gli Uffici della Provincia sull’andamento
    negli ultimi decenni delle presenze turistiche nel nostro paese, confrontando
    poi i dati con quelli analoghi riferiti ad altre realtà turistiche a noi vicine.
    Come detto, questi sono solo alcuni dei temi che abbiamo affrontato in
    questi mesi e che riteniamo debbano essere messi al centro della futura vita
    amministrativa di San Vito.
    Come potrete vedere leggendo questo opuscolo, il nostro programma è
    ambizioso, perché siamo convinti che per garantire un futuro a San Vito a
    noi giovani ed ai nostri figli, le cose da fare e da cambiare siano parecchie
    ed alcune di queste richiedano veramente molto impegno.

    omississ ....

    Secondo noi l’unica soluzione per invertire la rotta è puntare di nuovo, in
    modo deciso ed immediato, sul rilancio dell’economia turistica. San Vito,
    per nostra fortuna, ha enormi risorse che attualmente sono inespresse.
    L’utilizzo del nostro magnifico territorio per fini turistici, insieme ad un’attenta
    salvaguardia dello stesso, può rappresentare la via per uscire da questa
    pericolosa situazione di decadenza.

    omississ....

    Il turismo
    Pensiamo che per il rilancio del turismo occorra, da un lato offrire motivi
    perché le persone decidano di venire proprio qui, dall’altro fornire tutti i servizi
    affinché la loro permanenza risulti piacevole. Può sembrare un ragionamento
    semplicistico, però riteniamo che agendo in questo modo si possa mettere
    in moto quel volano per l’economia del paese di cui tutti noi sentiamo la
    necessità.
    Dall’analisi dei dati sugli arrivi e sulle presenze turistiche a San Vito dal
    1995 al 2007 (fonte: Ufficio Turismo della Provincia di Belluno), è risultato
    che, considerando ad esempio gli arrivi in strutture alberghiere, il calo è
    stato del 25% in 13 anni, passando da 22.660 a 18.075 arrivi. Questo dato
    risulta ancora più significativo se paragonato con l’analogo riferito ad un
    altro comune cosiddetto “turistico” della Provincia di Belluno, Alleghe: qui
    si è avuto, invece, un incremento del 12%, passando da 24.052 a 26.925
    arrivi. Se invece guardiamo gli arrivi turistici totali, considerando quindi sia
    le strutture alberghiere che quelle extra-alberghiere (appartamenti in affitto),
    Alleghe ci supera ancora con un incremento del 9%, contro un nostro calo
    del 27%. In 13 anni ad Alleghe nessun albergo ha chiuso…
    I dati raccolti, se da un lato fotografano il nostro declino turistico, dall’altro
    offrono una speranza per la rinascita, potendo constatare come le possibilità
    esistano, ed i risultati ottenuti nelle valli limitrofe lo dimostrano.


    Il rilancio turistico di san Vito era al primo punto del programma: volevi forse che si presentassero con il progetto dei nuovi impianti già approvato o credi forse che 100 persone che nell'arco di un intero inverno fanno scialpinismo possano essere la soluzione ?

  8. #358
    Senior Member L'avatar di smara
    Data Registrazione
    Dec 2010
    Messaggi
    475

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da sten Visualizza Messaggio
    Che tu possa accusare qualcun'altro di protagonismo lascia, a dir poco, esterefatti.... ma, come dici tu, chi legge potrà ben farsi un'idea su chi dei due è malato di protagonismo.
    Sei talmente piena di te stessa da non esserti nemmeno accorta che il messaggio a cui mi riferivo NON è un resoconto di proposte uscite durante l'assemblea ma alcune mie considerazioni personali.

    Te lo spiego meglio: NON E' UNA VERSIONE DI COME E' ANDATA L'ASSEMBLEA !!!!

    Se tu provassi a leggere dall'inizio alla fine forse, sottolineo il forse, eviteresti di fare queste brutte figure in pubblico.
    Il senso di quello che ho detto è che abbiamo anche un'altra versione dei due temi che hai voluto riproporre. Penso che possa bastare, ogni lettore farà le sue valutazioni.
    "Il mondo è un posto pericoloso, non a causa di quelli che compiono azioni malvagie ma per quelli che osservano senza dire nulla."

  9. #359
    Senior Member L'avatar di smara
    Data Registrazione
    Dec 2010
    Messaggi
    475

    Predefinito

    Belli i grafici su facebook, certo la grafica è un po' vecchiotta, come il modello di turismo che si propone con il comprensorio.
    La regione Veneto, come si legge nel PRN, dice invece che gli sport invernali in Veneto sono in declino. Però come Funes sta in Val Gardena magari Bolzano sta nel Veneto.
    "Il mondo è un posto pericoloso, non a causa di quelli che compiono azioni malvagie ma per quelli che osservano senza dire nulla."

  10. #360
    Banned
    Data Registrazione
    Feb 2011
    Messaggi
    73

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da bosk Visualizza Messaggio
    Ciao sten, anche se mi dispiacerebbe non leggere più i tuoi interventi perchè mi piacciono, però ed è evidente e chiunque può leggere, che in realtà gli interventi di alcune persone, non potendo ribattere a certe cose che hai esposto tipo i grafici vari di cui hai messo i link o di vari articoli di giornali dove Galan stesso hai dichiarato che si sono persi oltre il 30% del turismo negli ultimi 10 anni a favore del Trentino ecc... ma non fanno altro che cercare argomenti assurdi tipo che non ci sarà più acqua che continuano a dire di trovare soluzioni alternative tipo ciaspole ecc... che dimostrato non sono sufficenti, o altri argomenti assurdi che non sto qui ad elencare, ti consiglio di non ribattere più a queste persone perchè tanto anche se li si mette davanti al fatto che quello che dichiarano non è esatto, cercheranno comunque di rigirare l'argomento senza mai ammettere che si stanno sbagliando,quindi non c'è una reale discussione ma solo un accumularsi di interventi pateteci e assurdi. Con questo non voglio dire di non intervenire più, anzi, mantienici informati su eventuali sviluppi, ma semplicemente di non perdere tempo con chi non cerca dialogo ma semplicemente cerca di mettere cattiva luce sul progetto. Un ultima cosa, ATTENZIONE ai contrari, che qualcuno (e lo so per certo) di chi si dichiara contrario sono proprio abitanti di zone dove potrebbero avere loro delle perdite di turisti attratti proprio da questo comprensorio.





    Hai perfettamente ragione; purtroppo mi illudevo di poter discutere, con dati alla mano e non teorie campate in aria.
    Mi devo ricredere.
    D'altra parte l'avevo scritto in uno dei miei primo interventi... la nostra "cara" smara evita di rispondere alle domande a lei scomode e cerca sempre di spostare il tiro su aspetti marginali o che non c'entrano per nulla.

    Come vedi ha evitato accuratamente di rispondere se è quello il programma elettorale di Nuova generazione che a lei piace ( dopo averlo affermato poco prima); oppure ha evitato di commentare la mia proposta; e tante altre cose che sarebbe inutile stare ad elencare.

    Il tuo consiglio è più che giusto; lasciamola nel suo brodo... gli abbiamo già dato troppa importanza.

    D'altra parte per lei non sarebbe una novità non essere più letta o ribattuta; proprio ieri ho avuto la conferma che su skiforum il suo atteggiamento è stato lo stesso. nel momento in cui nessuno l'ha più "badata" se n'è andata e si è iscritta qui riproponendo, ovviamente, le stesse farneticazioni.

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  


Privacy Policy Cookie Policy