Pagina 49 di 94 PrimaPrima ... 39474849505159 ... UltimaUltima
Risultati da 481 a 490 di 938

Discussione: Nuovo comprensorio Cadore-Civetta

  1. #481

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da smara Visualizza Messaggio
    Io non ho capito la quinta riflessione, come si collega al nuovo comprensorio? Chi me la può spiegare?
    La quinta riflessione, ultima, ma che non me la sento di tacere: ho ancora davanti agli occhi i volti d’alcuni giovani (potrei dire d’alcuni amici) di San Vito che, da cappellano dell’ospedale, vidi morire. La ferita del loro spegnersi sanguina ancora in me. Io prego il Signore che chiuda i miei occhi piuttosto di vedere altre sofferenze come quelle!
    Forse alcuni giovani, sconfortati dalla mancanza di lavoro, dalla mancanza di prospettive per il futuro, si sono dati all'alcol o alla droga e sono morti (interpretazione personale )
    ... è la difficoltà di vivere in montagna
    Proposte come quella del COMPRENSORIO sono delle possibilità da prendere al volo ... il CADORE ne ha bisogno ... non sono certo dei tralici e degli alberi tagliati a rovinare il territorio.

    Il resto della lettere del Don la quoto tutta!

  2. #482
    Banned
    Data Registrazione
    Feb 2011
    Messaggi
    73

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da beppe67 Visualizza Messaggio
    Forse alcuni giovani, sconfortati dalla mancanza di lavoro, dalla mancanza di prospettive per il futuro, si sono dati all'alcol o alla droga e sono morti (interpretazione personale )
    ... è la difficoltà di vivere in montagna
    Proposte come quella del COMPRENSORIO sono delle possibilità da prendere al volo ... il CADORE ne ha bisogno ... non sono certo dei tralici e degli alberi tagliati a rovinare il territorio.

    Il resto della lettere del Don la quoto tutta!





    Googlando ho trovato questo sul Don:

    Scheda su Don Floriano Pellegrini

    Nato a Zoldo Alto il 14 luglio 1956, è membro della Famiglia fondatrice (nella seconda metà del 1300) del Maso originario di Coi, rappresentata dal «Segretariato Pellegrini da Zoldo», di cui è Cancelliere.

    Conseguito il diploma di maturità classica al liceo «A. Lollino» di Belluno, ha frequentato la teologia del Seminario ed è stato ordinato sacerdote nel 1984.

    E’ stato cooperatore parrocchiale a Calalzo di Cadore, Vigo di Cadore, Polpet-Ponte nelle Alpi, Cencenighe Agordino, Roe di Sedico, e Assistente spirituale dell’Ospedale civico di Belluno.

    Si è sempre impegnato attivamente e culturalmente per le popolazioni della montagna. Ha fatto parte della Commissione regionale di Studio delle Regole e ha collaborato per la stesura della legge nazionale sulla montagna e di quella regionale sulle Regole.

    Nelle sue pubblicazioni (un centinaio) si è occupato soprattutto delle Regole d’Ampezzo, del Cadore, di Zoldo, dell’Alpago e della Carnia e, in generale, della popolazione ladina.

    Ha fondato il mensile «Stile Zoldano» (di cui è stato editore), l’Istituto culturale di Zoldo (riconosciuto dalla Regione del Veneto) e il Centro culturale «Amicizia e Libertà», di cui è direttore. E’ stato tra i fondatori della Biblioteca civica di Zoldo Alto, intestata alla Famiglia Pellegrini.

    A Paluzza, in Carnia, ha costituzione un piccolo museo dedicato all’amico atleta e carabiniere Erwin Maier.

    Si è attivato per la diffusione di una cultura attenta alla famiglia e, nel contempo, alle diversificate esigenze affettive dei suoi membri.

    Si è interessato presso la Santa Sede per il riconoscimento (non ancora raggiunto) di un santo protettore comune alle genti ladine e per la (auspicata) ricostituzione della Diocesi di Zuglio Carnico.

    E’ membro dell’Ateneo Veneto e della Società europea di Cultura e, con diploma del principe Vittorio Emanuele di Savoia del 12 aprile 1991, è stato nominato Cavaliere dell’Ordine dei Santi Maurizio e Lazzaro.
    -----------------------------------------------------------------------

    Leggendo la sua scheda anche le sue considerazioni assumono un maggiore significato; non si tratta del classico "prete di montagna".
    Se è stato ordinato sacerdote nel 1984 significa che può aver vissuto parte di un periodo buio della storia di San Vito. Tra il 1980 e il 1995 sono stati molti i giovani di San Vito (ragazzi di poco più di 20 anni ) morti a causa della droga o suicidatisi.

  3. #483
    Senior Member
    Data Registrazione
    Oct 2009
    Messaggi
    246

    Predefinito

    Mamma mia!
    Se tirate in ballo Don Floriano e cercate di interpretare le sue parole per portar consensi al vs.progetto vuol dire che siete alla frutta!
    Rimango inorridito dal pensare che il comprensorio,dando lavoro,prospettive,futuro possa evitare suicidi ecc.ecc.
    Provo schifo per le vostre interpretazioni!

  4. #484
    Junior Member
    Data Registrazione
    Mar 2011
    Messaggi
    6

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da SuperAnima Visualizza Messaggio
    Mamma mia!
    Se tirate in ballo Don Floriano e cercate di interpretare le sue parole per portar consensi al vs.progetto vuol dire che siete alla frutta!
    Rimango inorridito dal pensare che il comprensorio,dando lavoro,prospettive,futuro possa evitare suicidi ecc.ecc.
    Provo schifo per le vostre interpretazioni!
    Come se dice a Roma


    NUN CENE PO FREGA' DE MENO !!!!!!

  5. #485
    Senior Member
    Data Registrazione
    Oct 2009
    Messaggi
    246

    Predefinito

    e pensare che siamo sul Forum di Nuovo Cadore e questa scrive in romanesco!
    il tuo commento parla da solo!
    Siete alla frutta,persa anche qualsiasi briciola di dignità e di stile.
    Siamo alla strumentalizzazione delle disgrazie altrui!
    Da vomito.

  6. #486
    Banned
    Data Registrazione
    Feb 2011
    Messaggi
    73

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da SuperAnima Visualizza Messaggio
    e pensare che siamo sul Forum di Nuovo Cadore e questa scrive in romanesco!
    il tuo commento parla da solo!
    Siete alla frutta,persa anche qualsiasi briciola di dignità e di stile.
    Siamo alla strumentalizzazione delle disgrazie altrui!
    Da vomito.





    Quello che scrivi denota, in modo inequivocavile, che la conoscenza e sopratutto l'interpretazione della lingua italiana ti è sconosciuta.
    Sei petetico.

  7. #487
    Banned
    Data Registrazione
    Feb 2011
    Messaggi
    73

    Predefinito

    inequivocabile

  8. #488
    Senior Member L'avatar di smara
    Data Registrazione
    Dec 2010
    Messaggi
    475

    Predefinito

    Anch'io trovo poco corretto la strumentalizzazione delle disgrazie altrui solo per raccogliere maggiori consensi. E poi bisogna vedere se il disagio giovanile di San Vito sia veramente causato dalla mancanza di lavoro. C'è uno studio dell'università di Padova, la cui premessa è a firma del sindaco sanvitese, che dice proprio il contrario. Il benessere di San Vito a portato il disagio giovanile, tra cui l'alto numero di suicidi.
    "Il mondo è un posto pericoloso, non a causa di quelli che compiono azioni malvagie ma per quelli che osservano senza dire nulla."

  9. #489

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da beppe67 Visualizza Messaggio
    Forse alcuni giovani, sconfortati dalla mancanza di lavoro, dalla mancanza di prospettive per il futuro, si sono dati :all'alcol o alla droga e sono morti (interpretazione personale )
    ... è la difficoltà di vivere in montagna
    Proposte come quella del COMPRENSORIO sono delle possibilità da prendere al volo ... il CADORE ne ha bisogno ... non sono certo dei tralici e degli alberi tagliati a rovinare il territorio.


    Bello inventarsi le cose, semmai è il conrario, il troppo benessere e i soldi hanno portato la droga...e così malessere e la morte di alcuni giovani. Leggete questa relazione di Alfio De Sandre. http://www.pelmo-mondeval.it/2011/02...benessere-cose

  10. #490

    Predefinito

    Ho tolto tutte le faccine dalla frase di beppe67 che ho citato perchè le ho trovate davvero fuori luogo, macabre e offensive per un argomento del genere. Che grande sensibilità.

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  


Privacy Policy Cookie Policy