Pagina 52 di 94 PrimaPrima ... 242505152535462 ... UltimaUltima
Risultati da 511 a 520 di 938

Discussione: Nuovo comprensorio Cadore-Civetta

  1. #511

    Predefinito

    La Scoter (non è tanto difficile per CHI VUOL CAPIRE) si finanzia con gli skipass che vende... Il Comune di S.Vito non ha speso neppure un euro per questo studio di fattibilità!

  2. #512

    Predefinito

    Tra l'altro... basta vedere il bilancio comunale che è disponibile per tutti su www.comunedisanvitodicadore.it

  3. #513

    Predefinito

    tranquilli che tra le regole ed i soldi che non ci sono...si farà poco...e se si farà qualcosa chi veramente ci guadagnerà saranno le careghe

  4. #514

    Predefinito

    Penso che le decisioni in merito spettino unicamente ai sanvitesi.

  5. #515
    Senior Member L'avatar di smara
    Data Registrazione
    Dec 2010
    Messaggi
    475

    Predefinito

    Le careghe? Cioè?

    @arams: mi stai dicendo che la scoter non è foraggiata anche da fondi comunali e regionali?

    @John Ditch: sono d'accordo, ma considera che la loro decisione è vincolata da leggi nazionali, regionali e piani territoriali provinciali.
    "Il mondo è un posto pericoloso, non a causa di quelli che compiono azioni malvagie ma per quelli che osservano senza dire nulla."

  6. #516

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da arams Visualizza Messaggio
    La Scoter (non è tanto difficile per CHI VUOL CAPIRE) si finanzia con gli skipass che vende... Il Comune di S.Vito non ha speso neppure un euro per questo studio di fattibilità!
    Mi pare che il comune di S. Vito abbia dato alla Scoter circa un milione e trecento mila euro...mi pare...

  7. #517
    Senior Member
    Data Registrazione
    Dec 2010
    Messaggi
    253

    Predefinito Anche l'uomo è un animale (me compreso, ovviamente!)

    Citazione Originariamente Scritto da smara Visualizza Messaggio
    Caro Egon, la tutela dell'ambiente e degli animali che ci vivono è una legge nazionale. Se fossi in te, visto che non la ritieni corretta, farei delle iniziative per abrogarla.
    Per cortesia, non mettermi in bocca parole che non ho detto. Anzi, a mio parere non dovrebbe esserci neppure bisogno di una legge per tutelare l'ambiente e gli animali: è in rerum natura. Tra gli animali però tutelerei anche i bipedi, quantomeno alla pari dei quadrupedi (e per bipedi non intendo soltanto le galline).

  8. #518
    Senior Member L'avatar di smara
    Data Registrazione
    Dec 2010
    Messaggi
    475

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da egon Visualizza Messaggio
    Per cortesia, non mettermi in bocca parole che non ho detto. Anzi, a mio parere non dovrebbe esserci neppure bisogno di una legge per tutelare l'ambiente e gli animali: è in rerum natura. Tra gli animali però tutelerei anche i bipedi, quantomeno alla pari dei quadrupedi (e per bipedi non intendo soltanto le galline).
    Scusa, avevo frainteso, avevo capito che per te le specie in via d'estinzione fossero solo una scocciatura.
    "Il mondo è un posto pericoloso, non a causa di quelli che compiono azioni malvagie ma per quelli che osservano senza dire nulla."

  9. #519
    Senior Member L'avatar di giovanni
    Data Registrazione
    Oct 2009
    Località
    vigo di cadore
    Messaggi
    416

    Predefinito

    non è il problema delgi impianti o impatti ambientali davvero minimi altro che "scuarci" qui è un discorso ben più profondo...di mentalità...le istituzioni sono rappresentate in media da gente che hà circa un età media di 60 anni o forse + ! tipo i regolieri ..i giovani li puoi contare sulle dita di una mano..purtroppo...in sintesi per dire che c'è una mentalità ristretta quella che i nonni avevano inculcato 30 /40 anni fà e si stà andando avanti con questa "follia mentale " pensando di ampliare fare turismo in generale.....ci sono consigli comunali che sembrano della anticamere per la casa di riposo!!!....sindaci ultra cinquantenni ...non è possibile ragionare in certi termini con gente che come insegnamento hà preso dai loro nonni...(con tutto il ripetto per i nonni) saggi maturi ma non adeguati a tempi moderni siamo prossimi al 2012 non al 1980!! non sò se mi spiego!
    non è solo un problema di soldi ...e innanzitutto un problema di menti e sinergia .....non c'è assolutamente sinergia ...se si vorrà fare turismo in futuro lo si farà solo aggregandosi facendo scuadra (e come ci si riuscirà se ancora tutti i comuni guardano solo ed unicamente a loro stessi ?) e le varie istituzioni regoliere e non... si fanno la guerra con invide denuncie ecc ecc anche in casa loro?(vedi cronache attuali sui quotidiani)...
    tranquilli non si farà nulla ..come sempre queste valli sono in coma prossime alla morte....cosi poi tuti contenti valicheremo con le ciaspole ai piedi in un silenzio irreale....senza rumori e inquinamenti....scommettiamo?
    ultima riga...ma voi tutti avete sentito letto notato proposte alternative? idee innovative altri sisitemi ? io no! e voi?


    cioè qui si nega in generale ,gli ambientalisti come (un parroco noioso alle 4 pie donne) ogni volta scrivono le solite litanie ma proposte? idee? novità? dove sono?


    solo negare e cianciare? troppo comodo cosi ....o no?
    Ultima modifica di giovanni; 17-03-2011 alle 09:09 AM
    giò73

  10. #520
    Senior Member L'avatar di smara
    Data Registrazione
    Dec 2010
    Messaggi
    475

    Predefinito

    Caro Giovanni, su un punto andiamo perfettamente d'accordo: le ciance. Anche dietro al nuovo comprensorio ci sono tante ciance. Non c'è nessun dato che dimostri la riuscita economica del progetto. L'unica certezza sono i debiti.
    "Il mondo è un posto pericoloso, non a causa di quelli che compiono azioni malvagie ma per quelli che osservano senza dire nulla."

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  


Privacy Policy Cookie Policy