Pagina 54 di 94 PrimaPrima ... 444525354555664 ... UltimaUltima
Risultati da 531 a 540 di 938

Discussione: Nuovo comprensorio Cadore-Civetta

  1. #531
    Senior Member L'avatar di smara
    Data Registrazione
    Dec 2010
    Messaggi
    475

    Predefinito

    Caro Giovanni, forse non hai letto bene i miei ultimi post, perché nel primo parlavo di marketing, nel secondo di tipologie di turismo e nel terzo di problemi energetici: mi dici dove ho parlato di ambiente? Purtroppo non ho ancora affrontato bene il tema ( anche se ce ne sarebbe tantissimo da dire), ma non è detto che prima o poi lo farò. Per il momento sto preparando un post di nuovo sul tema economico, magari domani lo pubblico. Ciao
    "Il mondo è un posto pericoloso, non a causa di quelli che compiono azioni malvagie ma per quelli che osservano senza dire nulla."

  2. #532
    Senior Member L'avatar di smara
    Data Registrazione
    Dec 2010
    Messaggi
    475

    Predefinito

    Mi ero già preparata un bel post, ma poi ho letto questo articolo (http://carta.ilgazzettino.it/MostraS...20&CodSigla=BL), apparso domenica sul gazzettino e allora ho dovuto modificare i miei propositi. Sì perché, a quanto pare, il Sindaco Fiori ed io la pensiamo allo stesso modo. Per prima cosa, anche lui dice che la pubblicità produce effetti positivi (e se ce l'ha fatta un orso a migliorare i numeri della stagione, figuriamoci un esperto di marketing!). Poi anche lui dice che le cose a San Vito non vanno così male come dice qualcuno ("I fine settimana sono stati sempre positivi"), ma soprattutto anche lui propone una sorta di bando delle idee. Diciamo però che su questo ultimo punto, non ha chiarito bene i termini del bando... Lui dice che sta aspettando sul suo tavolo delle idee "concrete" alternative, ma entro quale data? Chi può partecipare (anche i foresti)? Quali sono i requisiti per la partecipazione? Ma soprattutto: qual'è il premio in palio? Quando si fa un bando bisogna sempre mettere in palio qualcosa. Diciamo che, per par condicio, dovrebbe quanto meno garantire al vincitore uno studio di fattibilità del progetto per un valore di 85000 euro. Sì perché non vorrei che il Sindaco misurasse la concrettezza delle altre proposte in base al costo del relativo studio di fattibilità. Come potrebbero gli altri sanvitesi realizzare uno studio di fattibilità di quella portata? Mica possono chiamare la giunta e far deliberare un incarico alla Scoter che spende 85000 euro!
    Quindi mi aspetto che il Sindaco chiarisca almeno i termini del bando.
    "Il mondo è un posto pericoloso, non a causa di quelli che compiono azioni malvagie ma per quelli che osservano senza dire nulla."

  3. #533
    Junior Member
    Data Registrazione
    Mar 2011
    Messaggi
    6

    Predefinito

    questo è carino.............................!!!!

    <iframe title="YouTube video player" width="480" height="390" src="http://www.youtube.com/embed/VrOLHeO0M8g" frameborder="0" allowfullscreen></iframe>

  4. #534
    Senior Member L'avatar di smara
    Data Registrazione
    Dec 2010
    Messaggi
    475

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da anguana Visualizza Messaggio
    questo è carino.............................!!!!

    <iframe title="YouTube video player" width="480" height="390" src="http://www.youtube.com/embed/VrOLHeO0M8g" frameborder="0" allowfullscreen></iframe>
    Questi sono chiari segni di cedimento cara mia!
    "Il mondo è un posto pericoloso, non a causa di quelli che compiono azioni malvagie ma per quelli che osservano senza dire nulla."

  5. #535
    Senior Member
    Data Registrazione
    Dec 2010
    Messaggi
    253

    Predefinito Arriva il primo sì al collegamento

    "Arriva il primo sì al collegamento. Contento il sindaco: E' quasi fatta, manca solo l'ok della giunta regionale". A momenti mi piglia un colpo, quando ho letto questo titolo sul Corriere delle Alpi del 17 corrente. Purtroppo, leggendo l'articolo, ho dovuto rendermi conto che il collegamento di cui si parlava era quello delle piste da sci tra il Comelico e la Pusteria. Una domanda però sorge spontanea. Possibile che solo in Cadore non si possano fare i collegamenti? Domenica 20 ero a Borca e guardando il Col de la Steles tutto imbiancato di neve e in pieno sole, pensavo a quanto sarebbe bello andare a sciare lassù. Macchè! Qui sono trent'anni che se ne parla senza concludere niente. Neanche ci fosse la maledizione dell'uomo di mondeval. Però, alla manifestazione del 13 marzo di MW, gli adepti sono riusciti a salire solo fino al Rifugio Fiume, perchè una tempesta di neve si è abbattuta su di loro. Vuoi vedere che invece anche l'uomo di mondeval è contrario ai cosiddetti ambientalisti? E già gli è andata bene, a MW, che poteva anche fargli cascare addosso una valanga, considerato che essi sostengono che il territorio è valanghifero.

  6. #536
    Senior Member L'avatar di smara
    Data Registrazione
    Dec 2010
    Messaggi
    475

    Predefinito

    Ciao Egon! Tutto bene? Era un po' che non ti "affacciavi".
    Comunque tra gli impianti Comelico-Pusteria e quelli Cadore-Civetta c'è una bella differenza! E questa differenza si chiama Senfter. E' lui che ha fatto e pagato tutto, malgrado la forte opposizione locale. Che vuoi fare, basta il nome!
    E comunque se da una parte c'è chi tenta di investire negli impianti , dall'altra c'è chi, invece, dichiara fallimento per colpa degli impianti: http://carta.ilgazzettino.it/MostraS...20&CodSigla=BL

    Comunque sulla questione ambientale hai proprio ragione, la mia giunta preferita dovrebbe porre maggiore attenzione a questi segni propiziatori mandati dal cielo: le intemperie sui manifestanti, l'orso. Non vorrei che se si inimicassero madre-natura magari l'orso scappa e poi chi gliela fa la pubblicità?
    "Il mondo è un posto pericoloso, non a causa di quelli che compiono azioni malvagie ma per quelli che osservano senza dire nulla."

  7. #537
    Senior Member L'avatar di sanvito25
    Data Registrazione
    Mar 2011
    Località
    Bologna - San Vito
    Messaggi
    402

    Predefinito

    Ciao sono nuovo, mi presenterò nell'apposita sezione, ma per ora non riesco ad aprire un nuovo topic ...

    Qualcuno sa di preciso quali sono i tempi nei quali il progetto verrà sottoposto ai Regolieri?
    Grazie

  8. #538
    Senior Member L'avatar di smara
    Data Registrazione
    Dec 2010
    Messaggi
    475

    Predefinito

    In questo articolo (http://corrierealpi.gelocal.it/crona...ceduti-3564180) si parlava di fine aprile per la votazione in assemblea.

    Tra l'altro, nel leggerlo, mi è caduto l'occhio su un'affermazione del sindaco che mi ha stimolato qualche riflessione. Il sindaco dice "Sappiamo che ci sono diversi paletti, ma siamo pronti ad affrontarli." Paletti? E quali sarebbero? Le Regole? Oppure i piani territoriali provinciali? Oppure la normativa nazionale sulle aree protette? Mi chiedo quali strategie abbia messo in atto per affrontare questi "paletti". O forse il sindaco si è sbagliato, voleva dire "pilastri", quelli degli impianti che vogliono realizzare!
    "Il mondo è un posto pericoloso, non a causa di quelli che compiono azioni malvagie ma per quelli che osservano senza dire nulla."

  9. #539
    Senior Member
    Data Registrazione
    Dec 2010
    Messaggi
    253

    Predefinito

    [QUOTE=smara;4728] Tra gli impianti Comelico-Pusteria e quelli Cadore-Civetta c'è una bella differenza! E questa differenza si chiama Senfter. E' lui che ha fatto e pagato tutto, malgrado la forte opposizione locale. Che vuoi fare, basta il nome!
    E comunque se da una parte c'è chi tenta di investire negli impianti , dall'altra c'è chi, invece, dichiara fallimento per colpa degli impianti: http://carta.ilgazzettino.it/MostraS...20&CodSigla=BL

    Senfter è un imprenditore. Difficile credere che voglia buttare via i suoi soldi. Magari invece pensa che proprio il "collegamento" che va a finanziare, sia il business. Cara Smara, ti sei data la zappa sui piedi! La riprova è proprio nel riferimento a Sappada. A parte il fatto che là si parla di bancarotta fraudolenta, e cioè di qualcosa che va al di là della mera gestione (degli impianti e di quant'altro contenevano le società fallite), anche Sappada, come San Vito oggi, è isolata dai circuiti, con l'aggravante che, pur avendo un'estensione di piste più o meno pari a San Vito, a fronte di tre impianti (di San Vito) ha ben quindici impianti di risalita, con costi di gestione evidentemente non proporzionati al numero di sciatori-utenti. A proposito. Anche quest'anno Superski Dolomiti chiude con un incremento dei passaggi e degli utili. Se tre indizi fanno una prova, il futuro è nei collegamenti e nei vasti comprensori. Chi resta isolato, è destinato a chiudere o ad attività residuali basate su strutture minime con bassi costi di gestione, che però rendono anche poco. Un pò come a San Vito oggi. E' sbagliato che i sanvitesi cerchino con questo progetto di lanciarsi nel grande circuito dello sci confidando così di far ripartire l'economia del paese e di quelli limitrofi? Certo, se Senfter fosse di queste parti, magari ci avrebbe già pensato lui. O magari sta sbattendo la testa contro il muro per non averci pensato prima.

  10. #540
    Senior Member L'avatar di smara
    Data Registrazione
    Dec 2010
    Messaggi
    475

    Predefinito

    Caro Egon, sono curiosa di capire cosa intendi quando dici che mi sono data la zappa sui piedi. Da quando esprimere un'opinione significa darsi la zappa sui piedi? Nel mio post ho semplicemente evidenziato che se il sig. Senfter è riuscito a portare avanti il suo progetto è perché i soldi li ha messi lui, per un cifra pari ad un terzo rispetto a quella prevista per il Cadore-Civetta. Il sig. Senfter ha mille motivi per fare questi investimenti, compresi gli sgravi fiscali e per di più è un personaggio politicamente molto introdotto che non ha guardato in faccia neppure i suoi concittadini contrari al progetto:*
    http://ricerca.gelocal.it/altoadige/...APO_ALA01.html

    http://espresso.repubblica.it/dettag...kilift/2143898

    Se questo significa guardare avanti negli interessi di un territorio, lasciami dire, per me non è affatto così. Gli interessi qui sono molto ben circoscritti.

    Mi dici dove hai trovato i dati del Dolomiti Superski? Vorrei capire se sono forniti in termini relativi o assoluti. Grazie.

    Ciao
    "Il mondo è un posto pericoloso, non a causa di quelli che compiono azioni malvagie ma per quelli che osservano senza dire nulla."

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  


Privacy Policy Cookie Policy