Pagina 76 di 94 PrimaPrima ... 2666747576777886 ... UltimaUltima
Risultati da 751 a 760 di 938

Discussione: Nuovo comprensorio Cadore-Civetta

  1. #751
    Senior Member L'avatar di smara
    Data Registrazione
    Dec 2010
    Messaggi
    475

    Predefinito

    @sanvito25: concordo con l'apertura di un nuovo topic, ma lo farei allargato, non solo sulla proposta alternativa al comprensorio, ma sulle politiche del turismo in Cadore.
    "Il mondo è un posto pericoloso, non a causa di quelli che compiono azioni malvagie ma per quelli che osservano senza dire nulla."

  2. #752
    Senior Member L'avatar di sanvito25
    Data Registrazione
    Mar 2011
    Località
    Bologna - San Vito
    Messaggi
    402

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da egon Visualizza Messaggio
    Intanto in Veneto (a differenza che nel Trentino, dove è vietato) c'è chi va sul Pelmo con l'elicottero. Riassumendo: in Trentino costruiscono gli impianti ma vietano la pratica dell'eliski; qui da noi invece gli impianti sono aborriti ma è consentito l'eliski. Non mi ci raccapezzo più. Vuoi vedere che ha ragione ecko quando dice che sotto sotto ci sono gli interessi personali di qualcuno?
    Ovvero di chi vuole promuovere e sfruttare l'eliski in quelle zone?

    Ma non credo siano lobby così forti ... O no?

  3. #753
    Senior Member
    Data Registrazione
    Dec 2010
    Messaggi
    253

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da sanvito25 Visualizza Messaggio
    Ovvero di chi vuole promuovere e sfruttare l'eliski in quelle zone?

    Ma non credo siano lobby così forti ... O no?
    Certo che no. Ho solo esagerato un pò, con una punta di polemica con chi pensa che chi scrive su questo topic abbia interessi personali da tutelare.

  4. #754
    Senior Member L'avatar di smara
    Data Registrazione
    Dec 2010
    Messaggi
    475

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da egon Visualizza Messaggio
    Certo che no. Ho solo esagerato un pò, con una punta di polemica con chi pensa che chi scrive su questo topic abbia interessi personali da tutelare.
    Comunque si stanno già facendo delle petizioni per vietarlo, se ti interessa ti mando un messaggio con il link.
    "Il mondo è un posto pericoloso, non a causa di quelli che compiono azioni malvagie ma per quelli che osservano senza dire nulla."

  5. #755
    Senior Member
    Data Registrazione
    Dec 2010
    Messaggi
    253

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da smara Visualizza Messaggio
    Comunque si stanno già facendo delle petizioni per vietarlo
    Con tutti gli impianti esistenti in T.A.A., non deve essere un grande sacrificio fare a meno dell'eliski! Proporrei uno scambio. Facciamo gli impianti sotto le Rocchette e vietiamo l'eliski sul Pelmo.
    Ultima modifica di egon; 27-05-2011 alle 03:29 PM

  6. #756
    Senior Member L'avatar di sanvito25
    Data Registrazione
    Mar 2011
    Località
    Bologna - San Vito
    Messaggi
    402

    Predefinito

    DAL GAZZETTINO DI OGGI.
    CADORE-CIVETTA Assessore deluso dopo il no delle Regole. Attacco all’ex sindaco
    «Impianti, per noi tutto finisce qui»
    Venerdì 27 Maggio 2011,
    Sul no delle Regole di San Vito al comprensorio sciistico, l'assessore al turismo Ludovido De Lotto ringrazia tutti coloro che si sono impegnati in maniera seria e professionale, cittadini privati e operatori. «Grazie anche ai presidenti della Regola Generale e di quella di Vallesella per la correttezza con cui hanno gestito in questi mesi la vicenda. In secondo luogo De Lotto ribadisce che, pur non condividendola, rispetta la decisione dall'assemblea regoliera. «La nostra amministrazione ha proposto un'opportunità di sviluppo secondo noi valida, nell'assoluta trasparenza e nel modo migliore di cui siamo stati capaci. Ciò che più mi dispiace è che, forse per paura, non ci si è lasciati la possibilità di verificare la bontà della proposta, dicendo subito no. Chi aveva competenza per decidere se far proseguire il progetto ha ritenuto di non farlo, assumendosene la responsabilità con il proprio nome e cognome. Solo il tempo potrà dire se si è trattato di un merito o di una colpa. Per noi tutto finisce qui, nella serena consapevolezza di aver fatto quello che ritenevamo giusto».
    L’assessore comunale esprime rammarico nei confronti di chi, «dimenticandosi della carica pubblica che tuttora riveste, ha provato e sta provando a trasformare un'occasione di riflessione sul nostro futuro, in un comizio elettorale degno della peggior politica di paese». Continua ancora De Lotto: «In questi mesi avrei messo la mano sul fuoco di poter contare, almeno questa volta, nell'ex sindaco (Gianpietro De Vido, ndr) come alleato nel sostegno del progetto, visto che nel recente passato si era più volte adoperato, in varie sedi e con diversi testimoni, a favore dello stesso. La sua arringa di domenica mi ha per questo lasciato esterefatto: il bene del paese dovrebbe prescindere da chi ha vinto le elezioni, così come un'idea è valida oppure no indipendentemente da chi la porta avanti».
    Per quanto riguarda le code di sciatori che non ci sono più, secondo De Lotto il motivo è uno solo: «La gente va altrove, dove trova più servizi; dimensionare l'offerta in base alle presenze che arrivano anche senza offrire nulla, è tipico di una visione miope ed anacronistica; il rilancio dell'economia turistica passa per investimenti che portano, se adeguatamente promossi, nuovi arrivi. Da ultimo, invito l'ex sindaco a rivolgersi alle autorità competenti per denunciare quello che sa riguardo l'ipotizzata"corsa nell'acquisto dei terreni"; in alternativa, sarà chiaro a tutti che le sue sono solo fantasie con lo scopo di mettere paura ai cittadini».
    Vedete ... io non do ragione nè ai vecchi nè ai nuovi, non li conosco. Non so di che colore sono, anche se riconosco, negli uni e negli altri, stili tipici che me li fanno riconoscere.

    Ma hanno tutti torto, perchè ne hanno fatto di questa vicenda un'elezione amministrativa di middle-term.

    Che si vergognino TUTTI.

    Io li costringerei in conclave a pane e acqua finchè non si mettono d'accordo su qualcosa di sensato.

    E a qlo tutti i politici

  7. #757
    Senior Member L'avatar di smara
    Data Registrazione
    Dec 2010
    Messaggi
    475

    Predefinito

    Complimenti Egon, vedo che tu vuoi addirittura pianificare una politica del turismo con il TAA! E io che pensavo di aver esagerato limitandola solo al Cadore... Comunque sono convinta che non siano gli aspetti spettacolari a garantire un tipo di turismo sul lungo raggio. Neanche l'eliski può essere considerato un elemento trainante. Occorre studiare, pianificare. Oggi c'è anche la tecnologia che ci può aiutare. Tu pensa soltanto se si utilizzasse la tecnologia del GPS per organizzare delle visite guidate (come quelle dei musei) per condurre aspiranti trekker su percorsi naturalistici. Penso che potrebbe essere uno strumento per avviare le persone a camminare in montagna, facendo loro cogliere molti aspetti sconosciuti dell'ambiente (dal punto di vista della flora, della fauna, della geologia, della storia, ecc.). Potrebbe essere un'attrattiva e, al contempo, un modo per insegnare a conoscere e rispettare la natura.
    Ultima modifica di smara; 27-05-2011 alle 09:55 PM
    "Il mondo è un posto pericoloso, non a causa di quelli che compiono azioni malvagie ma per quelli che osservano senza dire nulla."

  8. #758
    Senior Member L'avatar di smara
    Data Registrazione
    Dec 2010
    Messaggi
    475

    Predefinito

    @sanvito25 : purtroppo nei paesi piccoli è facile che le fazioni siano molto agguerrite le une contro le altre. Tutto diventa una disputa che, a volte, prosegue per generazioni e generazioni.
    Comunque questo articolo mi fa credere che tutti quei sanvitesi che hanno partecipato a questo dibattito e che mi hanno sempre accusato, ingiustamente, di essere in malafede, abbiano pensato che io fossi l'ex-sindaco. Ora è chiaro. Per questo si sono sempre scagliati con violenza contro di me. Questo articolo spiega tutto.
    Ultima modifica di smara; 27-05-2011 alle 09:52 PM
    "Il mondo è un posto pericoloso, non a causa di quelli che compiono azioni malvagie ma per quelli che osservano senza dire nulla."

  9. #759
    Senior Member L'avatar di bosk
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Messaggi
    511

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da smara Visualizza Messaggio
    Oggi c'è anche la tecnologia che ci può aiutare. Tu pensa soltanto se si utilizzasse la tecnologia del GPS per organizzare delle visite guidate (come quelle dei musei) per condurre aspiranti trekker su percorsi naturalistici. Penso che potrebbe essere uno strumento per avviare le persone a camminare in montagna, facendo loro cogliere molti aspetti sconosciuti dell'ambiente (dal punto di vista della flora, della fauna, della geologia, della storia, ecc.). Potrebbe essere un'attrattiva e, al contempo, un modo per insegnare a conoscere e rispettare la natura.
    Ma ti vengono sul momento o le pensi???

  10. #760
    Senior Member L'avatar di smara
    Data Registrazione
    Dec 2010
    Messaggi
    475

    Predefinito

    Perchè? Non potrebbe essere un'idea carina?
    Comunque se vuoi te ne tiro fuori delle altre
    "Il mondo è un posto pericoloso, non a causa di quelli che compiono azioni malvagie ma per quelli che osservano senza dire nulla."

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  


Privacy Policy Cookie Policy