Pagina 80 di 94 PrimaPrima ... 3070787980818290 ... UltimaUltima
Risultati da 791 a 800 di 938

Discussione: Nuovo comprensorio Cadore-Civetta

  1. #791
    Senior Member
    Data Registrazione
    Dec 2010
    Messaggi
    253

    Predefinito Ambientalisti ad pecuniam

    Per me resta valida l'idea del comprensorio, che poi in realtà, almeno dal mio punto di vista, è poco più di un collegamento intervallivo. Credo che chiunque frequenti un pò sanvito e dintorni si possa rendere conto che tutta l'area tra la valle del boite e la val fiorentina, tra il pelmo e le rocchette, nonostante la sua indiscutibile bellezza, sia poco sfruttata turisticamente, sia perchè mancano punti di appoggio, sia perchè se per es. da sanvito vuoi andare al passo giau passando sotto le rocchette, poi hai il problema di tornare indietro. Certo, chi è furbo va in auto da san vito al giau (solo una cinquantina di km.), e poi torna camminando a san vito, passando dalle rocchette, ma ha pur sempre il problema di recuperare l'auto... Credo se ne sia accorto anche Messner che, da buon ambientalista, sembra stia studiando un percorso in mountain-bike tra il giau e il "suo" monte rite, con tappa intermedia al rifugio venezia (stando almeno all'intervista di recente rilasciata al gazzettino). Per me, invece, non c'è altra soluzione per valorizzare turisticamente il mondeval e dintorni che quella di realizzare degli impianti che consentano di passare facilmente da una valle all'altra, sia d'inverno sia d'estate e anche contestualmente creare qualche punto di appoggio (rifugio o roba del genere). Certo, so benissimo che gli ambientalisti e tanti altri (che però magari frequentano poco questi posti) sono contrari. Anche Messner si è detto contrario al nuovo comprensorio. Già, a lui, che è certamente un ambientalista convinto, preme soltanto che si realizzi la mini-funivia che dovrebbe portare i turisti da cibiana al suo museo tra le nuvole, sul monte rite. Rovesciando il precetto evangelico, verrebbe da dire: lascia fare agli altri quello che vorresti fare per te stesso. Saluti.

  2. #792
    Senior Member L'avatar di bosk
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Messaggi
    511

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da egon Visualizza Messaggio
    Anche Messner si è detto contrario al nuovo comprensorio. Già, a lui, che è certamente un ambientalista convinto, preme soltanto che si realizzi la mini-funivia che dovrebbe portare i turisti da cibiana al suo museo tra le nuvole, sul monte rite. Rovesciando il precetto evangelico, verrebbe da dire: lascia fare agli altri quello che vorresti fare per te stesso. Saluti.
    Attento che se tocchi Messner poi superanima si arrabbia....... e poi scusa quella funivia non farebbe alcun impatto ambientale o rumore....è mini....

  3. #793
    Senior Member
    Data Registrazione
    Oct 2009
    Messaggi
    246

    Predefinito

    Paragoni il comprensorio alla piccola cabinovia ( non funivia Bosk,ancora una volta "ignori" ! ) al Monte Rite che liberebbe il traffico delle navette dalla polverosa strada! Una microscopica cabinovia che porterebbe su 2/3 persone alla volta!
    Non essere ridicolo!
    IL "suo " Museo sul Rite è in deficit,ha più costi che introiti! Ma questo lo sapevi?
    Chi forse guadagna qualcosa è l'indotto che lui ha creato!Forse qualche cadorino vive con quello che lui ha creato.
    Voglio farti una domanda: ma tu l'hai visto il Museo sul Rite,cosa ne pensi,ti è piaciuto quello che hai visto oppure ti ha deluso.E perchè!
    E' stata un'operazione che condividi oppure no.

  4. #794
    Senior Member L'avatar di bosk
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Messaggi
    511

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da SuperAnima Visualizza Messaggio
    Paragoni il comprensorio alla piccola cabinovia ( non funivia Bosk,ancora una volta "ignori" ! ) al Monte Rite che liberebbe il traffico delle navette dalla polverosa strada! Una microscopica cabinovia che porterebbe su 2/3 persone alla volta!
    Non essere ridicolo!
    IL "suo " Museo sul Rite è in deficit,ha più costi che introiti! Ma questo lo sapevi?
    Chi forse guadagna qualcosa è l'indotto che lui ha creato!Forse qualche cadorino vive con quello che lui ha creato.
    Voglio farti una domanda: ma tu l'hai visto il Museo sul Rite,cosa ne pensi,ti è piaciuto quello che hai visto oppure ti ha deluso.E perchè!
    E' stata un'operazione che condividi oppure no.
    No no superanima, non paragono nulla, ho solo risposto ad egon......

  5. #795
    Senior Member
    Data Registrazione
    Dec 2010
    Messaggi
    253

    Predefinito Pensierino della sera. Una strada sul mondeval?

    Citazione Originariamente Scritto da SuperAnima Visualizza Messaggio
    Paragoni il comprensorio alla piccola cabinovia al Monte Rite che liberebbe il traffico delle navette dalla polverosa strada! Una microscopica cabinovia che porterebbe su 2/3 persone alla volta!
    .
    C'è qualcosa di vero in quello che dice superanima bella. Per salire al monte rite c'è una strada. Mi si è accesa una lampadina. Rifletto tra me e me, rigirandomi un rododendro tra le mani (il no delle regole al comprensorio ancora brucia!). Vuoi vedere che per avere il permesso di fare gli impianti devi prima costruire una strada? Ma non siamo un pò ingordi? Se già c'è una strada, che bisogno c'è della cabinovia? Per attirare più turisti? Eh, quanto storie, l'impatto ambientale sarebbe minimo. Già. Hai mai visto la bidonvia che d'estate sale al Cristallo? Non si vede neanche. Forse è per questo che i bidoncini sono colorati di giallo e di rosso. E pensare che in cima al rite ci sono delle bellissime stelle alpine. Dove? Vicino al precipizio. Dove M. vorrebbe costruire la piattaforma. Pure! Non basta la funivia? Almeno sarà una piattaforma ecologica? Macchè, per i lanci. Se continua così, va a finire che dalla piattaforma ce lo buttano giù, lui. Chi in fretta in alto sale, precipitevolissimevolmente cade. Buonanotte.

  6. #796
    Senior Member
    Data Registrazione
    Oct 2009
    Messaggi
    246

    Predefinito

    Caro Egon,
    complimenti x il tuo ultimo post!
    Scusa,ma non ho capito niente! Forse ,come dici,sei ancora frastornato per il NO delle Regole al comprensorio!
    Ma non senti che c'e un venticello nuovo!
    Mi sembra il tuo uno sfogo senza senso frutto dell'impotenza!
    Mettetevela Via!!!
    Un consiglio: rilassati e riordina un pò le idee,se no,sei incomprensibile!
    Buonanotte!

  7. #797
    Senior Member L'avatar di smara
    Data Registrazione
    Dec 2010
    Messaggi
    475

    Predefinito

    Caro Egon,
    anch'io non ho capito bene il succo del tuo discorso. Comunque, se interpreto bene, tu dici che per fare gli impianti basta fare prima le strade. Considera che la strada del Rite è stata fatta durante la guerra e non per il museo di Messner. Poi è stata sistemata per via delle antenne, per consentirne l'installazione e la manutenzione.
    "Il mondo è un posto pericoloso, non a causa di quelli che compiono azioni malvagie ma per quelli che osservano senza dire nulla."

  8. #798
    Senior Member
    Data Registrazione
    Dec 2010
    Messaggi
    253

    Predefinito

    Ma via, era un ragionamento paradossale. In sintesi. A chi ha l'etichetta di ambientalista, tutto si concede. Gli altri, che vadano alla malora. Forse ci vorrebbe un pò di equlibrio, non dico un centro di gravità permanente. Certe volte mi viene il dubbio che come noi siamo andati in Afganistan, forse anche i talebani siano venuti qui da noi. Quanto al vento nuovo, che vuol dire? Ho appena comprato un paio di sci, dovrei forse scambiarli con le ciaspole? Comunque, tranquilli. Anche quest'estate me ne andrò, con pochi altri, a piedi, sul mondeval. Ma non credo che così si risolleverranno le sorti del turismo sanvitese, anche perchè, magari, il panino ce lo saremo portati da casa, in mancanza di punti di appoggio. In fondo, non posso neanche lamentarmi. Le mie fonti di reddito sono altrove, e qui vengo solo a consumare territorio, acqua e aria, e anzi magari inquino anche un pò, come tutti gli umani. Direi che con la scusa dell'ambientalismo, si fà un bel turismo parassitario. Però, contenti voi....

  9. #799
    Junior Member L'avatar di claudiodm
    Data Registrazione
    May 2011
    Località
    Padova + Tai di Cadore
    Messaggi
    24

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da egon Visualizza Messaggio
    Ma via, era un ragionamento paradossale. In sintesi. A chi ha l'etichetta di ambientalista, tutto si concede. Gli altri, che vadano alla malora. Forse ci vorrebbe un pò di equlibrio, non dico un centro di gravità permanente. ...

    Le mie fonti di reddito sono altrove, e qui vengo solo a consumare territorio, acqua e aria, e anzi magari inquino anche un pò, come tutti gli umani. Direi che con la scusa dell'ambientalismo, si fà un bel turismo parassitario. Però, contenti voi....
    Diffidare dell'estremo, dell'assoluto, di chi "ha la verità"... concordo... d'altro canto credo si vada egualmente poco lontano se "suggestionati" dalle opinioni e dalle considerazioni che spesso rischiano di degenerare nel qualunquismo.
    In questo tread ci sono due correnti di pensiero che si confrontano, ognuna con le sue ragioni (più o meno estreme), dopo di che bisogna pur fare una scelta: la nostra vita è fatta di bivi.
    Ciò che è auspicabile è che scelte di questo tipo (che condizionano la vita di intere comunità) siano fatte con coscienza e con la massima oggettività... cosa che spesso non accade.
    Credo che questa sia la questione fondamentale, il comportamento da cambiare... il resto è una mera conseguenza.

  10. #800
    Senior Member L'avatar di bosk
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Messaggi
    511

    Predefinito

    Già da qualche giorno, sia sul gazzettino che sul corriere leggo articoli che riportano notizie su ampliamenti di comprensori già esistenti tipo Auronzo sia di nuove strutture di grossi investimenti tipo la Val Comelico, dove Senfter ha in programma il collegamento con la Val Pusteria con nuovi impianti di risalita, ora non che voglia paragonare il progetto del comprensorio di San Vito con quello della Val comelico, ma essendo che molti in questo forum, o meglio alcuni insistono nel dire che gli introiti del mondo dello sci sono in netta perdita, mi viene da pensare che o dal Trentino fino ad arrivare in quella di Auronzo o della Val comelico ci sia una elevata concentrazione di stupidi, ( più appropriato sarebbe imb...li) o forse le cose non sono proprio come sono state dichiarate da certe persone, oppure, c'è gente che ha talmente tanti soldi da dire... li butto sugli impianti anche se saranno soldi persi..... Io resto nell'idea che se investono qualche motivo ci sarà, comunque ripeto è semplicemente una mia opinione.

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  


Privacy Policy Cookie Policy