Evacuazione della piazza di Perarolo di Cadore
Dic14

Evacuazione della piazza di Perarolo di Cadore

Riceviamo e diamo eco al seguente comunicato stampa redatto dal Comitato per il futuro di Perarolo di Cadore: <<Dalle 20,30 circa di ieri sera 12/11/2017, alcune famiglie di Perarolo sono state evacuate precauzionalmente per l’accentuarsi di movimenti rilevati nel versante del noto movimento franoso della “Busa del Cristo”. Questa evacuazione cade a 17 anni di distanza dall’evento alluvionale occorso nel novembre del 2000,...

Read More

Vodo di Cadore

  Nella valle del torrente Boite, tra i massicci dolomitici del Pelmo e dell’Antelao, troviamo Vodo. Il territorio dove sorge questo Comune è definito anche d'”Oltrechiusa” e comprende i comuni di Vodo, Borca e San Vito di Cadore. Vodo è nota per aver dato i natali al fondatore del Gazzettino, G.P. Talamini, di cui rimane la casa d’origine nella via centrale del paese che porta il suo nome. La chiesa...

Read More

I nostri paesi: Perarolo di Cadore

Perarolo è situato all’estremità sud-ovest della gola attraverso la quale scorre il Piave dopo la diga di Pieve di Cadore. Conta 362 abitanti e ha una superficie di 43,6 km quadrati per una densità abitativa di 8,30 abitanti/km quadrato. Posto alla confluenza del fiume Piave e del torrente Boite, trasse per secoli le sue fortune da questa sua particolare ubicazione: il commercio del legname fu per molti secoli la grande fonte di...

Read More

Il Boite inquinato dai lavori dell’Enel

Il timore espresso dal presidente del Club Italiano di Pesca a Mosca, Emilio Danesi, intervenendo nel convegno organizzato da Longarone Fiere per illustrare l’apporto della pesca sportiva al turismo bellunese, è diventato realtà: da qualche giorno il torrente Boite ha cambiato colore ed invece di quello verdognolo simbolo di salute, ha assunto un colore color grigio caffelatte, evidenziando così uno stato di malessere generalizzato....

Read More