Corsari Cadorini: L’orma del Bigfoot

Corsari Cadorini: L’orma del Bigfoot

Gli Inuit, il “Popolo del lungo inverno”, lo chiamano Nanurjuk: un orso polare mitologico, talmente grosso e affamato da essere oggetto di una lunga caccia  conclusasi nel cielo della cintura di Orione. La leggenda è così affascinante che i pratici Inuit chiamarono...
Corsari Cadorini: Permafrost

Corsari Cadorini: Permafrost

Nevica!Nevica!I fiocchi scendono leggeri e allegri dal cielo, i bambini schiacciano i nasini davanti alla finestra,la terra imbianca e il reparto di ortopedia dell’ospedale si riempie. More solito. Tutto come sempre. E’ sacrosanto il diritto delle persone...
Corsari Cadorini: La solitudine dei numeri prim(ari)

Corsari Cadorini: La solitudine dei numeri prim(ari)

La partecipazione alla vita della comunità è una cosa meravigliosa. Il sale della democrazia, la scelta condivisa, le folle ordinate che esprimono con sincerità voti e preferenze sono segnali straordinari. Bene. Il clima da mobilitazione permanente, una specie di...
Corsari Cadorini: Gli aggregati invisibili

Corsari Cadorini: Gli aggregati invisibili

I druidi erano così gelosi dei propri segreti che trasmettevano le proprie conoscenze solo a pochi e selezionati accoliti e solo a voce perché nessuno potesse carpire con l’inganno le conoscenze millenarie acquisite. I druidi si sono estinti come i dinosauri e i...
Corsari Cadorini: Il bambino che sa le cose

Corsari Cadorini: Il bambino che sa le cose

Leggenda vuole che Newton codificasse la gravità dopo che una mela gli cadde in testa. Uno dei temi “caldi” di questo sito è stato un topic sul forum in cui si invitavano gli utenti a spiegare le ragioni di una scelta: andarsene dal Cadore o restare. La questione non...