La Lega resta senza «ossi» a Calalzo Cancellata la cena di Bossi e Tremonti
Gen06

La Lega resta senza «ossi» a Calalzo Cancellata la cena di Bossi e Tremonti

Un anno fa a quest’ora, il pentolone era già sul fuoco a bollire lento: schiena, zampe, muso, coda. L’atmosfera era frizzante, i giornalisti bivaccavano sgranocchiando bagigi sui tavoli di legno dell’hotel Ferrovia di Calalzo, di proprietà del consigliere provinciale del Carroccio Gino Mondin. La sera, seduti a tavola rubizzi per il gran contrasto tra il caldo di dentro e il freddo di fuori, i maggiorenti della Lega più qualche ospite...

Read More
Privacy Policy Cookie Policy