Un Cacciatore preistorico: L’Uomo di Mondeval

Il più vecchio montanaro che si conosca: l’ “UOMO DI MONDEVAL“, il cui scheletro fu scoperto quasi per caso nel 1987, a 2200 metri di quota, in territorio sanvitese. Una scoperta archeologica di eccezionale valore. Nel 1985, in un ampio pianoro, situato a 2150 metri di altitudine, tra il massiccio del Pelmo e i “lastoi di Formìn”, in territorio di San Vito di Cadore, è stata scoperta la tomba di un cacciatore...

Read More