Corsari Cadorini: Il mozzo nel barile
Feb14

Corsari Cadorini: Il mozzo nel barile

Tremate, tremate, le streghe son tornate. Ohibò, oppure gli streghi, a seconda dei punti di vista. Sarà che c’è una campagna elettorale in corso, sarà che la neve scende copiosa, fatto sta che qui tutti fanno a gara a spararla grossa. Nel gioco del chi ce l’ha più lungo (il naso?), finiscono tutti a parlare e urlare e i fatti sono evidenti. Il senso è quello di portare i voti al mulino, e pazienza se per farlo si promette...

Read More
Corsari Cadorini: Frati o indovini?
Gen15

Corsari Cadorini: Frati o indovini?

«Il lavoro allontana da noi tre grandi mali: la noia, il vizio e il bisogno.»: così sostiene Voltaire e così sostengono in molti. Il gran varietà laico delle elezioni mi lascia impressionato perchè annoia, è viziato dalle solite piccole logiche di potere e sembra essere già minato dal bisogno di collocare poltrone. In pratica si lavora poco, per dirla alla Voltaire. Come nell’assalto alla diligenza, il postale che va a Roma...

Read More