Smentita di Cadore Scs: non si occuperanno loro dei profughi in arrivo ad Auronzo
Gen04

Smentita di Cadore Scs: non si occuperanno loro dei profughi in arrivo ad Auronzo

La Cooperativa Cadore Scs, dal 2011 impegnata nella gestione dei richiedenti asilo giunti e ospitati in territorio cadorino, tiene a fare una precisazione in merito all’articolo apparso martedì 3 gennaio sul Corriere delle Alpi. Sul “tavolo” il molto probabile arrivo di una quindicina di profughi ad Auronzo di Cadore. «Nell’articolo si legge che i profughi in arrivo “potrebbero essere affidati alla Cooperativa Cadore, come già in...

Read More
I matrimoni di Santo Stefano diventano una canzone
Apr29

I matrimoni di Santo Stefano diventano una canzone

Qui tra i monti del Cadore, oggi è un giorno un pò speciale, gli invitati sono in tanti, e tre coppie a festeggiare. Inizia così “Fiori d’arancio e baci di caffè“, la canzone dei Modena City Ramblers, gruppo punk-rock conosciuto a livello nazionale e in attività da oltre vent’anni. Il testo non lascia dubbi e si capisce presto come sia ispirato ad una storia vera, ovvero il triplice matrimonio tra i profughi...

Read More
Via gli ultimi profughi il loro futuro in 500 euro
Mar05

Via gli ultimi profughi il loro futuro in 500 euro

Cinquecento euro, un borsone di vestiti e effetti personali, un futuro tutto da costruire. Ieri mattina tutti i profughi che erano rimasti ospiti nelle strutture bellunesi hanno lasciato la provincia. Chi li ha assistiti in questi ventuno mesi li ha accompagnati alla stazione, ha consegnato loro cinquecento euro in contanti (stanziati dal ministero dell’Interno per agevolare le partenze, e concessi solo a chi abbandonava gli...

Read More
A S. Stefano tre matrimoni un fiocco rosa e adozioni
Gen07

A S. Stefano tre matrimoni un fiocco rosa e adozioni

Esempio di integrazione e senso di solidarietà, il Comune di Santo Stefano ha giocato un ruolo da protagonista nell’emergenza profughi. Non solo perché è stato tra i primi a rispondere presente all’appello lanciato nella primavera del 2011, quando l’ondata di sbarchi a Lampedusa costrinse lo Stato a cercare sistemazioni per i libici in tutta Italia. A Santo Stefano l’integrazione si è concretizzata anche con un...

Read More
Pieve si mobilita per trattenere i suoi profughi
Ott11

Pieve si mobilita per trattenere i suoi profughi

Il sindaco Ciotti sta preparando un ricorso per evitare che i quattro vengano rimandati in Sudan. Consultato un legale che in contatto con la questura: «L’Italia non può prendersi la responsabilità di rimpatriarli» Ai quattro profughi arrivati da Lampedusa, e rimasti a Pieve dopo la partenza degli altri 65 arrivati con loro, il governo non ha concesso il “diritto d’asilo” previsto per chi proviene da un Paese in...

Read More
Pagina 1 di 212