In ricordo di Urbano Tabacchi

Erano gli anni’70. A Pieve di Cadore si era formato un gruppo di alpinisti che aveva dato vita al primo Corso di Roccia. Gianpiero Genova, Alberto Rolandi, Dante Guindani, Giacomo Tabacchi e Urbano Tabacchi. Nonostante la riluttanza della mia famiglia ma spronato da un fratello di mia mamma anche lui alpinista, mi iscrivo al primo corso. Trovai subito sintonia con gli istruttori, specie col Maestro (Gianpiero) e con Urbano. Col...

Read More
La morte di Enrico e Alessandro. Il dolore, il silenzio, la partecipazione
Lug03

La morte di Enrico e Alessandro. Il dolore, il silenzio, la partecipazione

Il Cadore intero, venerdì 4 maggio, si è stretto attorno alle famiglie di Enrico Frescura e Alessandro Marengon, i due volontari del Soccorso Alpino deceduti all’alba di martedì primo maggio sul Monte Antelao. Nemmeno la pioggia battente ha impedito agli oltre mille amici e conoscenti dei due giovani di essere presenti dentro e fuori la chiesa di San Giorgio a Domegge per dare loro l’ultimo saluto. Un dolore profondo, che è...

Read More
Come il Gps ti salva la vita in montagna
Feb25

Come il Gps ti salva la vita in montagna

Il Soccorso alpino è autorizzato a utilizzare tecnologie finalizzate alla geolocalizzazione dei telefonini cellulari in mano alle persone disperse in montagna o infortunate, anche senza il permesso dei proprietari. Secondo il provvedimento del Garante sulla Privacy del 22 gennaio scorso i soccorritori potranno sfruttare le tecnologie che consentono la geolocalizzazione dell’apparecchio cellulare solo nei casi di persone disperse...

Read More
Una tassa sul soccorso alpino
Lug04

Una tassa sul soccorso alpino

Il Soccorso Alpino Dolomiti Bellunesi rende nota un’assurdità a carico dei volontari che collaborano con l’ente. I volontari del CNSAS, lavoratori autonomi che si astengono dal lavoro per fare soccorso, dovranno pagare una marca da bollo da € 16,00 euro per effettuare la richiesta di rimborso prevista per legge della giornata persa. Ricordiamo come l’attività di soccorso sulle montagne sia in mano a volontari e...

Read More
Soccorso alpino: interviene la Regione, garantito l’orario prolungato
Giu05

Soccorso alpino: interviene la Regione, garantito l’orario prolungato

“L’elicottero del Suem 118 di Pieve di Cadore continuerà a volare come prima e non sarà tagliato nemmeno un minuto. Non è un auspicio, è una decisione che ho già preso”. Con queste parole il presidente della Regione del Veneto Luca Zaia ha voluto tranquillizzare i sindaci del bellunese, abitanti e volontari del soccorso alpino, preoccupati per l’annunciata diminuzione delle ore di volo del velivolo di soccorso basato a Pieve di...

Read More
Privacy Policy Cookie Policy