Crolla parete roccia sul gruppo Sorapis fra San Vito di Cadore e Cortina
Ott01

Crolla parete roccia sul gruppo Sorapis fra San Vito di Cadore e Cortina

Sono state le oscillazioni della temperatura tipiche del periodo compreso tra la fine dell’estate e l’inizio dell’autunno all’origine del crollo della grande parete di roccia, larga 300 metri e alta 400, sul monte Sorapis. Durante il giorno il sole riscalda la roccia, facendola dilatare, mentre nella notte la temperatura si irrigidisce. Queste continue sollecitazioni provocano sulla roccia uno stress che spesso...

Read More
Privacy Policy Cookie Policy