Anello della Val Montanaia

 

Anello-della-Val-Montanaia

Il sentiero n. 357 parte dal rifugio Padova, entra nel bosco e raggiunge il Cadin di Toro (1600 m), superbo anfiteatro di cime sulle quali spicca il Campanile di Toro, simbolo delle Dolomiti di Domegge.

Proseguendo per ghiaione e per canale, con passaggi di primo grado, si raggiunge forcella Segnata (2250 m), dalla quale si ha l’impareggiabile visione del più famoso Campanile, quello di Val Montanaia, ergersi dalla splendida conca sottostante. Da questo punto si scollina in Friuli scendendo verso il bivacco Perugini (2060 m), adagiato su di un colle erboso a nord del Campanile.
Si imbocca ora il sentiero n. 353 che inizia a salire dietro il bivacco e che conduce alla forcella Montanaia (2333 m).
Nuovamente in territorio bellunese, si scende in Val d’Arade soffermandosi ad ammirare il Crodon di Scodavacca, la Cima Herberg, il Cridola ed il gruppo dei Monfalconi, imponenti ed affascinanti.
Si prosegue poi sul sentiero n. 342 e successivamente sul n. 346, tra i mughi, per raggiungere il Pra’ di Toro e l’accogliente rifugio Padova.

Foto: Il Campanile di Val Montanaia dalla forcella omonima (Evidenzia)

Privacy Policy Cookie Policy