La grande musica tra le Dolomiti

E’ completo il programma della X edizione del SanVito Blues&Soul festival, manifestazione ormai diventata un punto di riferimento importante nel panorama degli eventi dedicati alla musica afroamericana.
Giunta alla decima edizione, il SanVito Blues&Soul festival è diventato una importante finestra aperta sul nostro territorio, da quest’anno la kermesse canora si è allargata sul territorio con date a Cibiana, Vodo e Borca per chiudersi a San Vito. Come di consueto il cartellone degli artisti è di altissima qualità ad ulteriore conferma dell’alto livello qualitativo raggiunto dalla manifestazione. Insieme alla grande musica saprà possibile gustare anche la gastronomia del territorio, con piatti tipici per ogni serata.

Questo il programma dettagliato della manifestazione, per qualsiasi informazione, info@sanvitobluesandsoul.it o visitare il sito dell’associazione organizzatrice, www.sanvitobluesandsoul.it
………….
venerdì 1 luglio Cibiana di Cadore: ore 21,30
ANTONIO “RIGO” RIGHETTI BAND
Storico bassista dei Rockin’ Chairs e per quindici anni sul palco con Ligabue, ha collaborato e suonato in giro per tutto il mondo, con artisti del calibro di Willy DeVille, Elliott Murphy, Mick Taylor, solo per citarne alcuni. Parallelamente all’attività con Luciano Ligabue, inizia lavorare al “suo” materiale. Dopo un mini cd dal titolo“Songs from a room volume 1”, esce il suo primo album “Smiles and Troubles”. Un processo di avvicinamento alla necessità di spogliare la musica di tutto ciò che è ridondante e superfluo, un..atmosfera di scoperta, calda e coinvolgente, dove c’è spazio per il rock’n’roll ed il jazz, per il blues ed il soul più ispirato. Presentazione del suo primo libro libro “Autoscatto in 4/4 e concerto –  ingresso gratuito

sabato 2 luglio Vodo di Cadore, ore 21,30
EL CUENTO DE LA CHICA Y LA TEQUILA
Formata da musicisti professionisti di grande esperienza nazionale ed internazionale, la band ha da poco realizzato il primo album “First Tale” , masterizzato al prestigioso”Sterling Sound”di New York. Il loro sound è un viaggio appassionante che non ha partenza ne arrivo, ti trasporta dentro una realtà catartica fatta di sudore, sangue e lacrime, e attraverso il piacere dell’ascolto conduce alla gioia di donare all’orecchio un flamenco rock e blues potente ed innovativo creato dalle passionali atmosfere chitarristiche flamencas. Buon viaggio…
stand eno-gastronomico con piatti tipici – ingresso gratuito

giovedì 7 luglio Borca di Cadore, ore 21,30
BRIAN TEMPLETON with The Enrico Crivellaro & Raphael Wressnig Organ Trio
Brian Templeton Fondatore e leader per 8 anni dei Radio Kings, si è costruito una solida reputazione solista dal 1999 per essere un potente cantante baritono, un fantastico armonicista e un grande autore, tanto da meritarsi il titolo di “The Boston Best Blues front man”. Molte le collaborazioni prestigiose da James Cotton, ai Fabulous Thunderbirds, a Sugar Ray. La cosa che lo contraddistingue è la sua abilità nel coinvolgere la platea, fino a farla ballare e cantare. In questo tour Brian Templeton è accompagnato da Enrico Crivellaro, lo straordinario chitarrista padovano che con il suo ultimo CD “Mojo Zone” si è guadagnato l’appellativo di “guitar hero” negli Stati Uniti, Per l’occasione Enrico si presenta con il prodigioso hammondista Raphael Wressnig ed il batterista Silvio Berger.
stand eno-gastronomico con piatti tipici – ingresso gratuito

venerdì 8 luglio San Vito di Cadore, 21,00
ARTHUR MILES BAND
Nato ad Indianapolis, nipote di Wes Montgomery, inizia la carriera giovanissimo a Los Angeles. In 35 anni di carriera, si esibisce in tutto il mondo, approda anche in Italia dove collabora tra gli altri con Zucchero, Paolo Conte, Pierangelo Bertoli, ecc… Nel corso della sua carriera ha lavorato con artisti del calibro di Big Joe Turner, Josè Feliciano, Edwin Starr, Gloria Gaynor, ecc… Uno degli artisti più richiesti nelle sale d’incisione di tutto il mondo. Un concerto che spazierà dai classici a brani propri di Blues fino ai classici del Soul, all’insegna della musica più raffinata, interpretata da una delle voci più calde dell’attuale panorama musicale.

ore 23,00
JANIVA MAGNESS BAND
Una delle più talentuose e conosciute cantanti blues e soul americane, dotata di una voce dal timbro potente ed incisivo, ha iniziato la sua carriera di vocalist da giovanissima, affascinata dalle registrazioni di Etta James, Billie Holiday, Elmore James, Robert Johnson, Aretha Franklin e Koko Taylor. Influenze che hanno lasciato tracce evidenti nella sua voce, ma che ha saputo gestire sviluppando un proprio stile del tutto originale. Con la sua band si è esibita nei più importanti festival di tutto il mondo, cantando insieme ad artisti del calibro di Bo Diddley, Johnny Cash, Tom Petty, Koko Taylor e Robert Lockwood. Vincitrice di moltissimi premi e rispettata dalla critica di tutto il mondo, durante la sua carriera ha vinto il Music Awards nel 2006 e 2007 è candidata alla vittoria anche nel 2011 con il suo ultimo lavoro “ The Devil Is An Angel, Too”, il suo nono disco.
stand eno-gastronomico con piatti tipici – ingresso serata euro 10,00

sabato 9 luglio San Vito di Cadore, ore 19,00
Led Zeppelin: Saggio degli Allievi dell’Associazione Musicale Sanvitese

ore 21,00
WILLY MAZZER & THE HEAD HUNTERS
Gli Head Hunters, con Willy Mazzer alla voce e armonica, propongono un viaggio che attraversa atmosfere e stili diversi, ma che mantiene un file rouge con interpretazioni a volte energiche ed altre più delicate e struggenti, tipiche di un’anima blues. Raccontano emozioni utilizzando le chiavi di lettura del blues ma sono aperti alle contaminazioni e alle innovazioni, verso una ricerca di stile e personalità propria. Riletture di classici e brani propri, caratterizzano il repertorio che spazia da Muddy Waters, John Lee Hooker e Sonny Boy Williamson, fino ai Faboulous Thunderbirds, Tom Waits, Los Lobos.

Ore 23,00
TOLO MARTON BAND
“Dopo averlo sentito suonare, sono tornata a vederlo ogni volta che potevo”, così la giornalista Sharon Jones scrive di Tolo su Austin Arena Magazine (Texas,). Straordinario musicista trevigiano, Tolo Marton viene considerato dai critici e dagli appassionati il chitarrista italiano con più classe, un musicista che non si ripete mai. Una carriera ultra trentennale sui palchi di tutto il mondo, oltre una decina di dischi alle spalle, vincitore, negli States, del Woodoo Child Award, premio dedicato a Jimi Hendrix, ha collaborato, tra gli altri, con Ginger Baker, Jack Bruce, Ian Paice e tanti altri; ha diviso il palco con leggende come B.B.King, Muddy Waters, Blues Brothers, Buddy Guy, Robben Ford. Protagonista della prima edizione nel 95, torna per la decima edizione.

Commenti

commenti

Author: NC staff

Condividi questi articoli su