Logo Dolomiti Unesco: non è mai piaciuto a nessuno, ora c’è anche un “problema tecnico”


Si è riunito ieri (giovedì 10 febbraio) Il consiglio di amministrazione della Fondazione Dolomiti-Unesco, che ha discusso su due punti di natura squisitamente tecnica. C’è infatti un problema di natura tecnica sulla grafica del marchio. Quel marchio che non è mai piaciuto a nessuno, che tuttavia era stato scelto da una commissione di esperti. Ebbene, gli esperti evidentemente non si erano accorti che quel logo era troppo “povero” dal punto di vista grafico, e in caso di riproduzione in manifesti di grandi dimensioni diventa improponibile.

Questo in sintesi il contenuto del confronto “di natura tecnica” con l’autore, per le modalità di applicazione nelle diverse versioni. Così come già presentate nel manuale d’uso grafico, al fine di rendere più efficace il messaggio comunicativo contenuto nel marchio. Si è discussa, inoltre, la bozza del piano di lavoro proposta dal Ministero dell’Ambiente che prevede il cronoprogramma delle attività fino a giugno 2012.

(fonte: BellunoPress)

Approfondimenti e articoli pubblicati
> Il nuovo logo-obbrobrio delle Dolomiti Unesco
> Il commento di Arnaldo Tranti, creatore del logo
> Gli altri loghi che hanno partecipato al concorso
> Altri loghi esclusi dal concorso
> Troppe bocciature al logo, la commissione lo riesamina

Commenti

commenti

Author: NC staff

Condividi questi articoli su
Privacy Policy Cookie Policy